Un tunnel segreto si trova a 30 metri sotto la piramide della Teotihuacan!

06 Luglio, 2017 |Tag: Archeologia | from Author

Questo non è il primo tunnel sotterraneo trovato a Teotihuacan

Il tunnel sotterraneo sotto Teotihuacan si estende dalla piazza centrale della città antica e conduce sotto la Piramide della Luna. Gli archeologi ritengono che ci siano molti tunnel più nascosti situati sotto Teotihuacan.
Gli archeologi che scavano l'antica città di Teotihuacan in Messico dicono di aver scoperto prove di ciò che sembra essere una rete di gallerie situate sotto la Piramide della Luna. Il tunnel è stato scoperto utilizzando tomografia a resistenza elettrica - una tecnica geofisica per la rappresentazione di strutture sub-surface dalle misurazioni di resistenza elettrica realizzate in superficie o da elettrodi in uno o più fori.
Secondo i resoconti, il tunnel misterioso si estende dalla piazza centrale dell'antica metropoli, probabilmente utilizzata per sacrifici umani e altri riti, fino alla Piramide della Luna.
Secondo l'INAH, l'archeologo dell'Istituto Nazionale di Antropologia e Storia usa scansioni CT per trovare il tunnel situato a circa 30 metri sotto la superficie della piazza vicino alla Piramide della Luna.
Questo non è il primo tunnel sotterraneo trovato a Teotihuacan. In precedenza, gli esperti hanno scoperto una serie di tunnel in luoghi diversi e il tunnel sotterraneo situato al di sotto del Tempio del Serpente Plumed è già stato esplorato dagli archeologi.
Gli esperti ritengono che i tunnel appena scoperti siano stati pieni di diversi tipi di offerte.
Verónica Ortega, archeologo e direttore del progetto di conservazione integrale della Plaza de la Luna, ha dichiarato: "La constatazione conferma che Teotihuacan riproduce lo stesso schema di gallerie associati ai loro grandi monumenti, la cui funzione doveva essere l'emulazione del sottosuolo".
Le esplorazioni di CT sono state guidate da Dnisse Argote Espino, della Direzione degli Studi Archeologici di INAH che ha affermato che le immagini preliminari mostrano chiaramente ciò che sembra essere una cavità dritta di circa 10 metri (30 piedi) sotto la superficie che spazia dal centro della centrale Piazza verso la Piramide della Luna.
Per comprendere appieno quello che hanno trovato, gli esperti indicano che hanno bisogno di elaborare più dati per ottenere una visione migliore di quello che c'è da fare.
Tuttavia, secondo Ortega, il tunnel potrebbe essere stato l''emulazione del sottomarino', dove sono stati ricreati l'origine della vita, delle piante e del cibo.
Nel prossimo futuro gli archeologi sperano di esplorare il nuovo tunnel per comprendere appieno il suo scopo. Gli archeologi si chiedono se il nuovo tunnel sia nelle sue condizioni originarie o sia stato già saccheggiato in passato, come alcuni dei tunnel di Teotihuacan.
Esplorare il nuovo tunnel potrebbe aiutare gli esperti a trovare altri tunnel che potrebbero essere laggiù. Gli esperti ritengono che più tunnel rimangano nascosti sotto Teotihuacan dopo aver individuato i cambiamenti nel suolo.
L'antica città di Teotihuacan è uno dei siti archeologici più misteriosi del pianeta. Situato a circa 45 chilometri da Città del Messico, il sito archeologico delle proporzioni colossali è diventato uno dei siti antichi più importanti delle Americhe.
Fondata intorno al 100 aC e durato fino alla caduta tra il settimo e l'ottavo secolo, Teotihuacan era una delle più grandi città del mondo antico, con oltre 150.000 abitanti al suo apice.
L'antica città di Teotihuacan è circondata da molti templi, piramidi e un viale lungo 1700 metri, conosciuto come Avenue of the Dead. I ricercatori ritengono che ci siano circa 500 metri del viale che devono ancora essere scoperti. Molti ricercatori ritengono che questo viale misterioso è stato fatto per rappresentare la Via Lattea.

English Version
Secret Tunnel found 30 feet below Teotihuacan’s Pyramid of the Moon baffles experts

The underground tunnel beneath Teotihuacan stretches from the central plaza of the ancient city and leads beneath the Pyramid of the Moon. Archaeologists believe there are many more hidden tunnels located beneath Teotihuacan.
Archaeologists excavating the ancient city of Teotihuacan in Mexico say they have uncovered evidence of what seems to be a network of tunnels located beneath the Pyramid of the Moon. The tunnel was discovered using electrical resistivity tomography—a geophysical technique for imaging sub-surface structures from electrical resistivity measurements made at the surface, or by electrodes in one or more boreholes.

According to reports, the mystery tunnel stretches from the central square of the ancient metropolis which was most likely used for human sacrifices and other rituals, all the way to the Pyramid of the Moon.

According to INAH, the National Institute of Anthropology and History archaeologists used CT scans in order to find the tunnel located around 30 feet below the surface of the plaza near the Pyramid of the Moon.

This is not the first underground tunnel found at Teotihuacan. Previously, experts have uncovered a set of tunnels in different places and the underground tunnel located beneath the Temple of the Plumed Serpent has already been explored by archaeologists.

Experts believe the newly discovered tunnels were filled with different kinds of offerings.

Verónica Ortega, archaeologist and director of the Integral Conservation Project of the Plaza de la Luna said: ‘The finding confirms that Teotihuacan’s reproduced the same pattern of tunnels associated with their great monuments, whose function had to be the emulation of the underworld.’
CT Scan explorations were led by Dnisse Argote Espino, of the Directorate of Archaeological Studies of INAH who said that the preliminary images clearly show what appears to be a straight cavity some 10 meters (30) feet below the surface spanning from the center of the central square towards the Pyramid of the Moon.

In order to fully understand what they have found, experts indicate they need to process more data in order to get a better picture of what’s down there.

However, according to Ortega, the tunnel could have been the ’emulation of the underworld’, where the origin of life, plants, and food were recreated.

In the near future archaeologists hope to explore the new tunnel in order to fully understand its purpose. Archaeologists wonder whether the new tunnel is in its original conditions or has already been looted in the past, as some of the tunnels in Teotihuacan.

Exploring the new tunnel could help experts find other tunnels that may be down there. Experts believe more tunnels remain hidden beneath Teotihuacan after detecting changes in the soil.
The ancient city of Teotihuacan is one of the most mysterious ancient archaeological sites on the planet. Located around 45 kilometers from Mexico City, the archaeological site of colossal proportions has become one of the most important ancient sites in the Americas.

Established around 100 B.C., and lasting until its fall between the seventh and eighth centuries, Teotihuacan was one of the largest cities in the ancient world, with over 150,000 inhabitants at its peak.

The ancient city of Teotihuacan is surrounded by many temples, pyramids and a 1700 meter long avenue, which is known as the Avenue of the Dead. Researchers believe that there are around 500 meters of the Avenue that have yet to be uncovered. Many researchers believe that this mysterious avenue was made to represent the Milky Way.

https://www.filosofiaelogos.it

Fonte