Un oggetto misterioso passerà vicino alla Terra nel 2017!

05 Gennaio, 2017 |Tag: Ufologia | from Author

Gli scienziati sono sconcertati sulla sua origine!

Questo oggetto misterioso è noto come il 1991 VG ed è stato avvistato nel novembre 1991 dall'astronomo James Scotti presso la University of Arizona. Oggi, molti teorici della cospirazione pensano che questo è un vera e propria "sonda aliena", che viene deliberatamente spinta a volare vicino alla Terra nel 2017.
L'oggetto ha confuso gli astronomi da quando è stato avvistato, soprattutto a causa della sua strana rotazione e la longevità nello spazio. Alcune persone pensano che questa è una sezione del razzo Apollo 12, ma secondo Scotti è probabilmente qualcosa di diverso:
Una rappresentazione artistica di ciò che la "sonda aliena" può sembrare.
"Abbiamo esaminato tutte le possibilità esso è artificiale. Ci sono stati un paio di possibili corpi veicolari spaziali e razzi che potrebbero essere il 1991 VG. Ma, quando abbiamo guardato ciascuno caso, siamo stati in grado di eliminare queste ipotesi.
Secondo altre persone, lo strano oggetto può anche essere un razzo sovietico segreto di epoca della corsa allo spazio. E 'un fatto che i sovietici avevano razzi altrettanto potenti come quelli americani, ed è molto probabile che ne hanno lanciato uno per arrivare alla luna e coperto in su se le cose andavano male.
Questo è l'orbita di VG 1991. Scotti si rese conto che questo oggetto era passato vicino alla Terra ancora una volta nel marzo del 1975.
Quando il 1991 VG è stato avvistato la prima volta, era di circa 10 metri di diametro, passando a 280.000 miglia dalla Terra - circa 50.000 miglia oltre la Terra e la Luna. L'oggetto ha mostrato un rapido tasso di rotazione e la sua luminosità è oscillata. A quel tempo, questo tipo di comportamento non è stato osservato in qualsiasi asteroidi di dimensioni simili. L'orbita dell' oggetto era anche simile a quella dell'orbita terrestre.
Dopo la raccolta di ulteriori informazioni sul 1991 VG, Scotti si rese conto che questo oggetto era passato vicino alla Terra ancora una volta nel marzo 1975. Anche in questo caso si trattava di qualcosa che non è caratteristico per un asteroide. Essi non tendono a passare due volte nello stesso punto.
Duncan Steel, un astronomo presso l'Università di Adelaide, ha suggerito che potrebbe essere una "sonda aliena spia in prossimità del nostro pianeta." Ha detto solo che questa teoria bisogna approndirla. In ulteriori interviste, ha dichiarato che non è convinto che VG 1991 è di origine extraterrestre.
Questo non ha fermato i teorici della cospirazione che continuano a diffondere l'idea di una origine extraterrestre dell'oggetto. Essi conservano ancora citando il lavoro di Steel come loro fonte principale.

English Version

A mysterious object will pass near Earth in 2017. Scientists are baffled about its origin!

This mysterious object is known as 1991 VG and it was first spotted in November 1991 by astronomer James Scotti at the University of Arizona. Today, many conspiracy theorists think that this is a genuine “alien probe”, which is deliberately set to fly near Earth in 2017.
The object has confused astronomers ever since it was first spotted, mainly because of its strange rotation and longevity in space. Some people think that this is a section of the Apollo 12 rocket, but according to Scotti it is probably something else:
An artistic depiction of what the “alien probe” may look like.
“We looked into all the possibilities for it being man-made. There were a few possible spacecraft and rocket bodies that might be 1991 VG. But, when we looked into each, we were able to eliminate each of them
According to other people, the strange object may also be a secret Soviet rocket from the Space Race era. It is a fact that the Soviets had equally powerful rockets as the American ones and it is quite possible that they launched one to get to the moon and covered it up if things went badly.
This is the orbit of VG 1991. Scotti realised that this object had passed Earth one more time in March 1975.
When 1991 VG was first spotted, it was around 10 metres in diameter, passing 280,000 miles from Earth – around 50,000 miles further than the Earth and the moon. The object showed a rapid rate of rotation and its brightness fluctuated. At that time, this kind of behaviour was not observed at any asteroid of similar size. The object’s orbit was also similar to Earth’s orbit.
After gathering more information about 1991 VG, Scotti realised that this object had passed Earth one more time in March 1975. Again this is something that is not characteristic for an asteroid. They don’t tend to pass twice in the same spot
Duncan Steel, an astronomer at University of Adelaide, suggested it might be an “alien probe observed in the vicinity of our planet.” He only mentioned this theory in order to disprove it. In further interviews, he has stated that he isn’t convinced that VG 1991 is of extraterrestrial origin.
This hasn’t stopped conspiracy theorists from continuing to spread the idea of an extraterrestrial origin of the object. They still keep citing Steele’s work as their main source.

http://www.filosofiaelogos.it/

Fonte