3

Bill Ryan curatore del sito www.serpo.org

I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Ufo intercetta meteorite in Russia

Vota la News
17 Febbraio, 2013 | Category : Ufologia | Author: Fonte | Commenti  

Russia

Durante la caduta del grosso meteorite sul territorio russo del 15 Febbraio 2013, compare un oggetto luminoso non identificato che sfreccia a forte velocità da dietro il bolide.

Il meteorite precipitato in Russia è caduto in una zona deserta, si tratta forse di un colpo di fortuna? Non proprio: un Disco Volante “Extraterrestre” taglia di netto il grosso meteorite russo deviandolo in una zona fuori dai centri abitati. Da questo filmato possiamo vedere come il disco volante colpisce il corpo roccioso spaziale, tagliandolo proprio di netto; si possono infatti notare i frammenti che si staccano proprio durante il passaggio di questo velivolo extraterrestre.

Questo oggetto luminoso non appartiene a nessun tipo di aeromobile conosciuto, pertanto non è di origine terrestre. Non può assolutamente trattarsi di un missile segreto (escluso anche il riflesso) di nessun tipo, è il tipico movimento di uno dei velivoli appartenenti ad Entità Multidimensionali.

Infatti possiamo chiaramente notare come questo disco volante compaia dal nulla e scompaia esattamente allo stesso modo. Un passaggio tra dimensioni spazio-temporali.

La tempestività di questo oggetto extraterrestre nell’essere presente “nel posto giusto e al momento giusto” è disarmante.

 

Se questo grosso meteorite fosse precipitato nel centro di una città avrebbe creato danni incalcolabili, causando sicuramente migliaia di morti. L’energia rilasciata dal meteorite è stata stimata, dalla NASA, di 500 kilotoni di energia, pari a circa 30 volte la forza della bomba atomica lanciata dagli Stati Uniti sulla città giapponese di Hiroshima nella Seconda guerra mondiale. Forse hanno un pochino esagerato, chissà…(molto strana una dichiarazione di questo tipo dalla NASA) ma di certo sarebbe stata un’esplosione terribile. Il bolide per nostra fortuna è stato intercettato  da “Loro”.

 I “Guardiani Multidimensionali” sono sempre pronti a controllare e a osservare ciò che accade sul nostro pianeta. Questa ripresa dimostra senza ombra di dubbio quanto “Loro” siano sempre presenti in casi estremi, come appunto la caduta di meteoriti.

 Scritto da Dan Keying

 Per Segnidalcielo.it

Fonte http://www.segnidalcielo.it/2013/02/17/anteprima-mondiale-un-ufo-aveva-abbattuto-il-meteorite-caduto-in-russia-evitando-una-catastrofe/#!prettyPhoto


Copyright © 2008 by PH-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license