Home

Tracce misteriose su Marte formate da acqua bollente da serbatoi sotterranei!

 
05 Maggio, 2016 | Categoria : Spazio | Commenti
homepage

mars-bolling.water

I ricercatori hanno concluso che le tracce enigmatiche visto sulla superficie del pianeta rosso sono stati causati da acqua bollente da serbatoi sotterranei. Quali altri segreti è il pianeta rosso nasconde?
La notizia è stata già data sull’ acqua liquida che si trova sulla superficie del pianeta rosso. Tuttavia, ciò che fà notizia è che i ricercatori hanno scoperto che ci sono riserve di acqua del sottosuolo che bolle e causa caratteristiche piuttosto strane sulla superficie di Marte.
Gli scienziati della Open University nel Regno Unito, hanno condotto una serie di esperimenti per cercare di determinare come si sono formate una serie di tracce misteriose sulla superficie del pianeta. Inizialmente, si riteneva che erano causate dal flusso di acqua salata. Tuttavia, nuove prove ha portato ad un altro motivo.
Si scopre che l'acqua che filtra attraverso la superficie del pianeta durante l'estate su Marte bolle così violentemente che plastifica la polvere della terra, che porta alla formazione di misteriose bolle che hanno sconcertato gli scienziati fin dalla prima volta che sono state notate su Marte.
I ricercatori ritengono che le tracce aumentano notevolmente nei mesi estivi marziane e possono crescere per centinaia di metri, in calo sulle scogliere, gole, e sulle parete del cratere e la superficie del pianeta, prima di scomparire nel rigido inverno marziano.
Grazie alle innumerevoli immagini scattate dall'orbiter, i ricercatori hanno scoperto prove che la striscia enigmatica si era formata da acqua che scorre su Marte. Tuttavia, i ricercatori hanno lottato per spiegare come questi segni misteriosi crescono così enormemente.
Ecco perché Marion Massé presso l'Università di Nantes ei suoi colleghi hanno usato una camera climatica in modo da ricreare la bassa pressione atmosferica che regna su Marte. A causa del fatto che Marte è circondato da un sottile velo di gas, la pressione atmosferica è un mezzo per cento di quella presente sul nostro pianeta.
Gli esperimenti hanno dimostrato che l'acqua scorre attraverso i sedimenti sotto la superficie che bolle abbastanza violentemente per spingere grani di polvere fuori dal suolo marziano e in cumuli in miniatura che alla fine sfociano in Mini valanghe.
Questa scoperta costringerà i ricercatori a ripensare le loro stime della quantità di acqua che scorre su Marte in quanto i canali sul pianeta rosso sono più profondi di quanto si credesse.
Video filmati dell'esperimento mostra chiaramente grani di sedimento azionati in aria prima di atterrare sulla superficie, formando creste che crescono più in alto fino alla fine di collassare, creando una valanga in miniatura che invia materiale in discesa.
Marion Massé ha concluso che il processo potrebbe avere un ruolo nella formazione di striature su Marte.
"Se si dispone di acqua bollente, saltando i grani, e queste valanghe, si ottiene qualcosa di molto, molto più grande che con sola acqua", ha detto Susan Conway, un co-autore dello studio.
Tuttavia, la fonte di acqua che crea le striature è chiara. I ricercatori ipotizzano che potrebbe condensarsi fuori dell'atmosfera marziana sottile come l'acqua pura, o salire come salamoie dai serbatoi sotterranei marziano.
Commentando la scoperta, Wouter Marra presso l'Università di Utrecht ha detto che è possibile che l'acqua bollente rapida sotto la superficie del pianeta rosso potrebbe contribuire a spiegare altra caratteristica geologica sulla superficie del nostro pianeta vicino.

http://www.filosofiaelogos.it/

fonte

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license