Home

l'Universo è una simulazione sofisticata?

 
10 Aprile, 2016 | Categoria : Esopolitica | Commenti
homepage

optimized-original

Neil deGrasse Tyson e altri scienziati discutono questa possibilità. Anche se noi percepiamo l'universo come qualcosa di enorme e vero, negli ultimi anni, un numero crescente di ricercatori hanno considerato la possibilità che tutto ciò che percepiamo come realtà, potrebbe infatti rivelarsi una simulazione sofisticata.
Un gruppo di scienziati illustri -inclusi Neil deGrasse Tyson; Lisa Randall, fisica teorica presso l'Università di Harvard; Max Tegmark, un cosmetologo presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT); David Chalmers, un professore di filosofia presso l'Università di New York; Zohreh Davoudi, un fisico teorico al MIT e James Gates, un fisico teorico presso l'Università del Maryland -gathered presso il Museo di Storia Naturale di New York, stanno discutendo la possibilità che l'universo è, infatti, una simulazione sofisticata. Sembra che i ricercatori hanno aperto la loro mentalità negli ultimi anni.
La possibilità che l'universo potrebbe essere una simulazione non è nuova, e numerosi ricercatori hanno discusso questa possibilità già in un lontano passato. Alcuni hanno addirittura proposto che l'universo potrebbe essere un ologramma, mentre altri suggeriscono tutto quello che consideriamo come l'universo, potrebbe, infatti, essere parte di un 'codice' molto avanzato.
Secondo la teoria olografica, la gravità nell'universo viene da sottili corde vibranti. I ricercatori suggeriscono che queste stringhe sono ologrammi di eventi che si svolgono in un più semplice e molto più piatto cosmo.


Il Filosofo Chalmers ha commentato 'Non abbiamo intenzione di ottenere la prova conclusiva che non siamo in una simulazione, perché nessuna prova sarebbe stata simulata.'
L'evento, che fa parte della serie di dibattititi si Isaac Asimov Memorial che si tiene ogni anno per commemorare la vita di uno dei ricercatori più innovativi e aperti sul pianeta si è discusso che:
'Se si guarda a come questi quark si muovono intorno, le regole sono del tutto matematiche, per quanto possiamo dire', ha detto Max Tegmark, cosmologo presso il Massachusetts Institute of Technology.
'Questo mi pone come se fossi un personaggio di un gioco per computer che ha iniziato a chiedersi le stesse domande sul mio mondo di gioco, scoprendo che alla fine le regole sembravano completamente rigide e matematiche.'
In passato, i ricercatori hanno proposto che l'universo potrebbe essere in realtà una sofisticata simulazione al computer.


Robert Lawrence Kuhn, autore e conduttore del "host of the Closer to Truth", ha di recente esplorato questa teoria in un episodio in cui ha intervistato diversi studiosi, tra cui Nick Bostrom, filosofo all'Università di Oxford, il quale sostiene che lo scenario presentato nel film The Matrix potrebbe essere vero, ma "invece di cervelli collegati ad un simulatore virtuale , il proprio cervello sarebbe anche parte della simulazione multiverso".
Il Filosofo Nick Bostrom pensa che "l'ipotesi di una simulazione gigante è una forma debole di creazionismo, perché i creatori-simulatori condividono alcuni degli attributi tradizionalmente associati con Dio, nel senso che essi hanno creato il nostro mondo."
Cosa ne pensi?

 

http://www.filosofiaelogos.it

Fonte http://www.ancient-code.com/is-the-universe-a-sophisticated-simulation-neil-degrasse-tyson-and-other-scientists-discuss-the-possibility/

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license