Home

Scienziati della NASA : C'è qualcun altro sulla Luna

 
09 Aprile, 2016 | Categoria : Ufologia | Commenti
homepage

aliens-on-the-moon

Sembra che non si tratta più o meno se ci sono strutture misteriose 'Aliene' sulla luna. Negli ultimi due anni, numerosi scienziati con sfondo verificabili si sono fatti avanti dichiarando una verità sinistra sulla luna.
Da quando il Freedom of Information Act è stato creato, le persone si sono resi conto che non tutti ciò che accade 'dietro le quinte' è reso pubblico. Stiamo parlando delle numerose scoperte che sono state fatte nel corso degli anni e sono state tenute a distanza di sicurezza dalla società.

Uno dei migliori commenti su queste segretezze è stata fatta da Neil Armstrong quando ha detto che non ci sono: ". Grandi idee da scoprire, innovazioni a disposizione di coloro che possono rimuovere uno degli strati protettivi della verità" (fonte) (fonte)

Il Freedom of Information Act permette la comunicazione totale o parziale di altamente classificato -previously inedito-informazioni e gli archivi controllati dal governo degli Stati Uniti d'America.

Negli ultimi due anni, un certo numero di scienziati che lavorano per la NASA si sono fatti avanti parlando della luna della Terra e i misteri ad essa associati. Ad esempio, George Leonard, scienziato della NASA incaricato dell'analisi di foto ottenne diverse immagini 'controverse' della luna, pubblicate nel suo libro "Somebody Else Is On The Moon".

Anche se le immagini presenti nel libro sono relativamente di scarsa qualità e di piccole dimensioni, mostrano comunque alcune caratteristiche incredibili di stampe massicce manomesse dall'originali appartenenti alla NASA.

Per eseguire le sue affermazioni , Leonard pubblico' i numeri di codice identificativo appartenenti alle immagini originali nel suo lavoro, tuttavia, questo non era ancora abbastanza per dire con certezza se le immagini erano reali, e la scarsa qualità delle immagini rese ancora più difficile da credere.

Tuttavia, ciò che è forse ancora più interessante che le immagini e i loro rispettivi codici di identificazione sono le dichiarazioni di Leonardo e le sue credenziali NASA verificate.

Leonard tramite un impiegato della NASA,dichiaro' che questi aveva parlato di quello che è stato trovato sulla luna, che si vede in alcune delle immagini scattate durante le missioni Apollo. Nel suo libro, Leonard sostiene che la NASA ha conosciuto circa l'attività extraterrestri sulla Luna e hanno da allora, tentato di nascondere le informazioni da parte del pubblico in generale. Leonard non era l'unico a fare tali affermazioni.
"Leggere i libri, significa, iniziare a capire ciò che è sta realmente accadendo, perché non c'è dubbio che siamo visitati. . . . L'universo in cui viviamo è molto più meraviglioso, eccitante, complesso e di vasta portata di quanto noi siamo in grado di sapere fino a questo punto nel tempo. . . . [L'umanità ha chiesto a lungo se siamo] soli nell'universo. [Ma] solo nel nostro periodo abbiamo davvero la prova. No, non siamo soli "-. Dott. Edgar Mitchell, ScD, ex astronauta della NASA e l'uomo 6 al camminare sulla luna.

Nel 1979 Maurice Chatelain, ex capo della NASA Communications Systems ha confermato che Armstrong aveva infatti riferito di aver visto due UFO sul bordo di un cratere. "L'incontro è stato una conoscenza comune con la NASA", ha rivelato, "ma nessuno ha parlato fino ad ora."

Secondo Armstrong, ufficiosamente, "Siamo stati avvertiti .» «Non posso entrare nei dettagli, se non per dire che le loro navi erano molto superiori alle nostre, sia in termini di dimensioni e tecnologia. Essi sono stati grandi ... e minacciosi ".

Molte persone credono fermamente che non tutte le immagini rilasciate dalla NASA sono gli originali effettive prese sulla Luna, e molti credono che questo è perché le immagini originali della luna rivelano strutture e manufatti che potrebbero causare una pandemia tra il pubblico in generale. Molti credono che ci sono centinaia di immagini della NASA che sono state modificate in modo da nascondere le strutture, basi lunari, e artefatti che dimostrano che vi è una presenza aliena sulla Luna. Gli scienziati della NASA Dr. Farouk El-Baz ha descritto questo il modo migliore possibile, quando ha affermato che "non ogni scoperta è stata annunciata al pubblico".

Oltre a Leonard e diversi ex astronauti che si sono espressi sulla vita Aliena, un'altra affermazione interessante viene dal Dr. John Brandeburgo che è stato il Vice Direttore della missione Clementine sulla Luna, La missione ha scoperto l'acqua ai poli della Luna nel 1994. (fonte )

 


In una intervista, il Dr. Brandeburgo -che ha parlato circa il fatto che la vita su Marte esisteva nel passato- lontana ha detto quanto segue:

"E 'stato (la missione Clementine) una foto di ricognizione della missione fondamentalmente per verificare se qualcuno stava costruendo basi sulla Luna che noi non conosciamo. Erano le loro basi? "

"Di tutte le foto che ho visto dalla luna che mostrano possibili strutture, la più impressionante è una foto di miglia di larghezza di una struttura recto-lineare. Questo sembrava inequivocabilmente artificiale, e non dovrebbe essere lì. Come qualcuno nella comunità spaziale della difesa ha dichiarato, guardo su qualsiasi tale struttura sulla luna con grande preoccupazione, perché non è la nostra, non c'è modo che abbiamo potuto costruire una cosa del genere. Ciò significa che qualcun altro è lassù. "(Fonte)

Dr. Brandeburgo ha fatto dichiarazioni molto interessanti su Marte quando ha detto che "ci sono prove sufficienti per dimostrare che almeno due grandi esplosioni nucleari sono esplose sulla superficie del pianeta rosso in un lontano passato."

La teoria proposta da Dr. Brandenburg si basa sulle tracce di uranio e torio che sono stati registrati sulla superficie di Marte. Questa civiltà marziana è stata spazzata via da un altro razza aliena ostile da altrove nell'universo. Dr Brandeburgo avverte che la nostra civiltà potrebbe affrontare la stessa fede.

Tutte le dichiarazioni di cui sopra sono chiare indicazioni di una cosa: contatto extraterrestre, su scala globale, è inevitabile.

Ufficialmente, la NASA e gli scienziati di tutto il mondo si sono espressi su alieni, e come essi si aspettano scopriremo segni di vita extraterrestre nei prossimi 20 anni o giù di lì. Tuttavia, molte persone credono che queste affermazioni sono una mera preparazione per un movimento di rilevazione che sta per cambiare tutto ciò che beleived sull'uomo, la nostra origine, e la vita nell'universo.

htp://www.filosofiaelogos.it

Fonte Ancient-Code.com & YouTube

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license