Rettiliani - La Storia dell'umanità Legata alla Razza del Serpente

06 Gennaio, 2017 |Tag: Ufologia | from Author

Questi esseri serpente non erano soli, ma facevano parte di un seguito di super-esseri ritenuti dèi dagli antichi.

Fino a quando l'umanità ha mantenuto record della sua esistenza, le leggende di una razza di serpente hanno sempre persistito.
Questi miti raccontano di una misteriosa razza di esseri rettiliani sovrumani che è disceso dal cielo per partecipare alla creazione dell' umanità e hanno insegnato le scienze, hanno diffuso la conoscenza proibita, hanno imposto l'ordine sociale, e ci hanno guidato oltre il nostro sviluppo.
Questi esseri serpente non erano soli, ma facevano parte di un seguito di super-esseri ritenuti dèi dagli antichi.
Eppure, nelle culture come quelle di Sumeria, Babilonia, India, Cina, Giappone, Messico e America Centrale, deii rettiliani sono stati temuti e adorati.
Fino ad oggi, il drago e il serpente significano patrimonio e regalità divina in molti paesi asiatici, mentre in Occidente, il serpente rappresenta la saggezza e la conoscenza.
Il simbolo di due serpenti attorcigliati uno staff (in origine a significare l'albero della conoscenza del mito antico), noto come il caduceo, è oggi utilizzato dalla American Medical Association come logo.
È interessante notare che, storie di esseri rettiliani che esercitano il controllo mentale su prigionieri umani durante l'esecuzione di procedure mediche su di loro stanno emergendo dalla ricerca di alcuni tra i più noti ricercatori UFO, come Budd Hopkins, John Carpenter, Linda Moulton Howe, Yvonne Smith , e altri.
Queste storie, raccontate dai media, gli americani mentalmente competenti, sono emerse indipendentemente le uno dalle altre in diverse parti del paese, ma non hanno ancora ricevuto molta attenzione del pubblico.
Raccontano di incontri umani con le creature che hanno caratteristiche spiccatamente rettile:
palmati, simili ad artigli mani
grandi occhi dorati con pupille fessura verticale
squamosa, pelle verde-marrone
Queste storie sono circolate in tutto il mondo della ricerca UFO per molti anni, ma alcuni esperti hanno avuto dell idea di come interpretare i racconti.
Così incredibile e così spaventose sono coloro che in passato, molti ricercatori semplicemente li hanno archiviati nella loro mente per riferimento futuro piuttosto che rischiare brutte figure o di essere ridicolizzati.
A poco a poco, in occasione di conferenze di UFO in tutto il paese, gli addotti e i ricercatori hanno imparato dalle reciproche esperienze simili con le creature rettili, e gradualmente le storie sono diventate pubbliche.
Oggi, i ricercatori concordano sul fatto che vi è una varietà di soggetti coinvolti nello scenario dei rapimenti alieni, tra cui:
i Grigi familiari
alti, biondi umani dall'aspetto (Nordici)
i rettiliani (Anunnaki)
ibridi (metà umano e per metà alieno)
Inoltre, sembra che ci siano variazioni di ciascuno di questi che implicano incroci e notevole diversità.
Non è chiaramente compreso come ciascun tipo interagisce con l' altro, anche se spesso è stato riferito che sono stati visti insieme.
I risultati del MUFON
John Carpenter ha mantenuto stretta traccia del fenomeno abduction.
Egli è il direttore della ricerca dei rapimenti del Mutual UFO Network (MUFON), uno dei più grandi e più credibile organizzazioni dedicate allo studio scientifico degli UFO e rapimenti.
Carpenter ha conseguito un master in lavoro sociale ed è un ipnoterapeuta altamente qualificato che lavora come assistente sociale psichiatrica a Springfield, Missouri.
Dalla fine degli anni 1980, ha lavorato con più di 100 rapiti e compilato le informazioni su centinaia di altri.
Inoltre, egli è in contatto con altri ricercatori del settore. E 'stato coinvolto in 10 casi in cui gli esperienti sono descritte le entità rettili, e lui è a conoscenza di ricercatori in altre parti del paese con casi simili.
Gli addotti spesso hanno tagli distinti simili ad artigli e lividi sul corpo dopo il loro rapimento apparente.
Carpenter ha riassunto ciò che sa di questi esseri nella sua rubrica fissa, "Abduction Note", MUFON UFO Journal, aprile 1993:
"In genere, queste creature rettili sono segnalate per essere di circa sei-sette piedi di altezza, in posizione verticale, con scaglie di lucertola, verdastro di colore verso il marrone con le mani palmate e artiglio, quattro dita. ...
"I loro volti sono detto di essere un incrocio tra un essere umano e un serpente, con una cresta centrale che scende dalla parte superiore della testa al muso . L'aggiunta al loro aspetto serpente sono i loro occhi che hanno fessure verticali e iride d'oro. "
Forse la parte più spaventosa e più controversa di queste storie sono affermazioni che le creature di tanto in tanto sono segnalati per avere rapporti sessuali con gli addotti.
Sostenere le scoperte di Carpenter è uno studio MUFON che ha avuto l'assistenza finanziaria del FUFOR.
Questo studio di massa, noto come il "Progetto Trascrizione Abduction", è un tentativo di raccogliere e correlare le informazioni su centinaia di casi di rapimento attraverso l'uso di un database sofisticato.
Nel luglio 1995, al convegno dell'organizzazione a Seattle, Washington, Dan Wright ha riassunto i risultati sulla base di 142 casi distinti e 560 trascrizioni.
Wright ha detto,
"Una fiera lettura di quelle sessioni indica fortemente che più gruppi di soggetti sono stati regolarmente delle intrusione nelle vite di americani - i bambini così come gli adulti ... Quando un cosiddetto rettile è ripetutamente descritto come avente lo stesso tono della pelle squamosa, artigli per le dita, e un estremo interesse per la sessualità, si deve prestare attenzione. "
Risultati preliminari dello studio indicano che i tipi di rettili sono stati riportati in una percentuale relativamente bassa (meno del 20 per cento) dei casi in fase di studio.
Non da questo Galaxy
Sia gli esseri riportati da addotti sono Greys, biondi, rettili, o qualsiasi altra varietà, lo scenario del fenomeno abduction è abbastanza consistente tra le migliaia di casi studiati finora.
Oltre ad avere numerose procedure mediche eseguite su di loro, i rapiti riferiscono anche di ricevere informazioni in forma di simboli o immagini, il cui significato è spesso poco chiaro, ma gran parte di esso ha a che fare con i futuri disastri della Terra.
Gli esseri a volte si riferiscono a se stessi come "osservatori", "Custodi", o "Guardiani del genere umano" e tutti gli esseri viventi sulla Terra; e dicono che stanno preparando per il tempo in un prossimo futuro, quando i cambiamenti globali influenzeranno notevolmente la vita sul nostro pianeta.
In alcuni casi, essi hanno indicato che provengono da varie parti dell'Universo, tra le altre galassie, o da "un posto molto lontano".
In quello che è sicuramente l'aspetto più preoccupante delle procedure riportate, sia uomini che donne rapite, ma più spesso le donne,nel rapporto viene mostrato stanze piene di centinaia di tubi di vetro in cui feti ibridi vengono coltivati, molto simile a un giardino idroponico.
In molti casi, agli esperienti sono stati mostrati vivai di neonati ibridi o stanze piene di figli ibridi di varie età.
Spesso gli esseri hanno portato dei neonato o un bambino alla donna addotta, e gli viene detto che è il loro bambino.
Questi eventi sono stati riportati dall'addotto Betty Andreasson Luca, il cui caso è stato oggetto di indagini per più di 20 anni, e che è stato oggetto di quattro libri di UFO dal ricercatore Ray Fowler.
Nel suo libro, The Watchers , Fowler riporta una sessione di ipnosi in cui Betty ricordò che gli fu detto dagli esseri che l'avevano presa a bordo della loro nave che "L'uomo diventerà sterile" a causa dell'ambiente inquinato.
Inoltre, gli venne detto che ci sono "gli osservatori buoni e cattivi", che Betty si riferisce come "angeli"altri che sono "contro l'uomo, che fanno male e distruggono l'uomo".
Rotoli del Mar Morto Evidence
Riferimenti agli osservatori, angeli buoni e cattivi, e neonati ibridi si possono trovare in molti testi antichi tra cui il Vecchio Testamento, che ha preso in prestito molto dai documenti più antichi, tra cui i libri di Enoch.
Il profeta Enoc è menzionato nella Genesi come il figlio di Caino e padre di Matusalemme, e lui si crede di essere uno degli dei (-Flood pre) patriarchi antidiluviani che, insieme a Noè, "camminò con Dio" ( Genesi 05:24 ; 6: 9 ).
Libri scritti da autori anonimi, ma accreditati a Enoch, è stata data grande credibilità dai primi studiosi ebrei e quindi hanno influenzato gli scrittori del Vecchio Testamento.
Parti delle libri di Enoch scritti in aramaico sono stati trovati tra i frammenti di pergamena nelle grotte di Qumran nel 1947, essendo stati messi lì quasi 2.000 anni fa da una setta ebraica nota come gli Esseni.
Questi, naturalmente, sono Rotoli del Mar Morto . Un'altra versione esiste in etiopica.
Secondo i testi aramaico,
"Enoch è stato il primo tra i figli degli uomini nati della Terra che aveva imparato la scrittura, la scienza e la saggezza" dagli angeli.
In uno scritto, il "Libro dei Guardiani", si apprende che gli Osservatori sono angeli e che ci sono osservatori buoni e cattivi.
Ci è stato detto che gli osservatori sono angeli del Signore, "scendono a terra per istruire i figli degli uomini e per portare giustizia ed equità sulla Terra."
Ma nel caso degli angeli malvagi o cattivi, la scienza della religione insegna che si rivolgono a fini malvagi a causa dei loro peccati.
Il loro peccato è che permettono il loro appetito sessuale per dominarli:
"Quando gli Osservatori malvagi discesero e videro le figlie degli uomini, hanno cominciato a corrompere se stessi con loro. Quando i figli di Dio videro che le figlie degli uomini, non hanno potuto frenare la loro inclinazione sessuale."
Questi osservatori erano caduti dalla grazia con Dio, quando Enoch si reca al cielo in forma fisica per testimoniare contro di loro.
Dice a Dio che gli osservatori "avevano cominciato ad andare verso le figlie degli uomini, in modo che sono diventati impuri".
Come punizione per i peccati degli osservatori del male contro l'umanità, Dio distrugge l'umanità, tra cui la razza ibrida di esseri che sono la prole di esseri umani e gli osservatori, provocando una grande inondazione.
Gli osservatori del male sono messi in una fossa di fuoco e imprigionati dai quattro capi dei buoni osservatori, gli Arcangeli:
Michael
Sariel
Rafael
Gabriel
Un altro interessante riferimento agli osservatori è stato trovato nella stessa grotta come i libri di Enoch, ma non era noto fino al 1992, quando due studiosi della Bibbia, Robert Eisenman e Michael Wise, ha pubblicato il loro libro, The Dead Sea Scrolls scoperto .
Tra i 50 documenti pubblicati per la prima volta in questo libro c'è un riferimento agli osservatori che è unico, poiché fornisce una delle poche descrizioni fisiche di loro.
Il testo, chiamato il " Testamento di Amram ", descrive l'esperienza di una persona di nome Amram in cui "un angelo e un demone" si sono stati combattuti con la sua anima:
"[Ho visto gli osservatori] nella mia visione, il sogno-visione Two [gli uomini] sono stati in lotta per me. ho chiesto loro, 'chi sei tu, che hai il potere su di me?' Mi hanno risposto, 'Noi [stati em] alimentiamo e governiamo su tutta l'umanità.' Mi hanno detto, 'Chi di noi fare yo [u] scelgono di governare [voi]?' Alzai gli occhi e guardai.
[Uno] di loro è terrificante nel suo aspetto, [come] SErpent, [la sua] cl [quercia] Molti hanno colorato ancora molto scuro. ... [E ho guardato di nuovo], e .. . nel suo aspetto, il suo volto come una vipera. ... [ho risposto a lui,] 'Questo [osservatore,] chi è?' Lui mi rispose: 'Questo Wa [tcher,] ... [ei suoi tre nomi sono Belial e il Principe delle Tenebre] e genere del male.' "
Ciò che rende questo testamento ancora più intrigante è il fatto che questo poco noto personaggio di nome Amram è piuttosto un personaggio importante. Amram, si scopre, è stato il padre di uno dei più famosi contattisti della storia, l'uomo che ha consegnato gli ebrei dalla schiavitù in Egitto.
Questa persona è, ovviamente, nientemeno che Mosè!
Extraterrestri Reptile Dei
Se questo fosse l'unico riferimento agli esseri rettiliani nei testi antichi, si potrebbe facilmente respingere, ma le storie di queste creature risalgono ai primi scritti umani, quelli dei Sumer (che significa "terra dei guardiani"), Babylon (che significa "porta degli dei"), e altre civiltà dell'antica Mesopotamia.
Tra le migliaia di tavolette d'argilla che sono state recuperate e tradotte risalenti alla storia più antica registrata, sono documenti che registrano gli eventi risalenti a 240.000 anni fà.
Una di queste, la lista reale sumerica , racconta la storia del dio, Anu, dio principale di una razza extraterrestre chiamato gli Anunnaki, ei suoi figli, Enki ed Enlil.
E 'chiaro dai testi e le illustrazioni lasciate dai Sumeri che almeno alcuni di questi "dei", tra cui Enki (noto anche come EA), erano rettili in apparenza.
Si tratta di Enki che ha dato i primi frutti dell'albero della conoscenza e che in seguito ha salvato l'umanità avvertendo la figura di Noah come della grande alluvione.
Queste storie sono così simili al Vecchio Testamento che si può solo concludere che gli autori del Vecchio Testamento hanno preso in prestito queste cose da loro.
Nel racconto sumero, a Enki viene dato il compito di creare una forza di lavoro per aiutare gli Anunnaki a coltivare la terra ed estrazione del minerale, che era il motivo principale perchè erano venuti sulla Terra. Questo lo fa attraverso notevoli tentativi ed errori, nel processo di creazione di strane creature.
La leggenda implica che Enki possedeva una tecnologia altamente avanzata che includeva la capacità di alterare geneticamente le specie indigene.
Utilizzando un processo misterioso per creare una sostanza argillosa, è stato in grado di "legare su di essa l'immagine degli dei", indicando che Enki ha utilizzato geni Anunnaki per creare una specie di ibrido.
Ciò implica anche che alcuni dei primi esseri umani possono aver avuto un aspetto rettile.
I nostri antenati rettili
Ridicolo e ripugnante come questo suona, è comunemente accettato dalla scienza moderna che i primi antenati del genere umano possono essere stati rettili.
Secondo la spiegazione darwiniana delle origini della specie umana, i mammiferi si sono evoluti dai rettili e guadagnato il dominio sulla Terra solo dopo un grande disastro della natura discutibile che ha distrutto i dinosauri.
Si teorizza che solo allora erano mammiferi in grado di proliferare e, infine, evolvere in esseri intelligenti. E 'piuttosto sorprendente che l'antica storia sumera di creazione è così vicina alla teoria darwiniana.
In entrambi i casi, gli esseri umani è stato detto di essere legati ad una razza rettile superiore e, in entrambi i casi, un grande cataclisma sradica le specie precedenti.
(Nella Bibbia, è stata la razza ibrida di giganti conosciuti come Nephilim che Dio ha voluto per distruggere.)
Infine, in entrambe le storie, i sopravvissuti del disastro hanno ricominciato, per poi evolvere in esseri umani.
Nel suo libro, I draghi dell'Eden , lo stimato astronomo Carl Sagan specula sulle origini rettili di esseri umani e sul misterioso salto di evoluzione del cervello che può essere trovato nella documentazione fossile.
Scienziati spiegano la possibile esistenza di rettili umanoidi
Egli osserva che se le persone si erano evoluti naturalmente dai rettili, come i darwinisti sostengono, su sarebbero spesi 200 milioni di anni per i mammiferi per evolversi in primo luogo, e poi altri cinque a dieci milioni di anni per l'uomo ad evolversi.
Ma egli osserva, con estrema perplessità, che i reperti fossili semplicemente non sopportano questa conclusione. Infatti, l'evoluzione dei mammiferi, e in particolare degli esseri umani, è stato realizzato molto rapidamente, "in un grande scoppio di evoluzione del cervello".
La prova di ciò è evidente nel fatto che gli strumenti di pietra non compaiono gradualmente, ma piuttosto "appaiono in grande abbondanza tutti in una volta".
In frustrazione, Sagan conclude che "non vi è alcun modo per spiegare questo a meno che gli australopitechi avevano istituzioni educative," insegnavano la fabbricazione di utensili. Naturalmente, vi è un'altra spiegazione, ma non una, ciò che ogni scienziato tradizionale avrebbe avuto il coraggio di prenderle in considerazione.
Che alternativa è quella di ammettere che gli esseri Dio o dio-come avevano dato una mano per accelerare il processo evolutivo.
Il rettile parte del cervello
Sagan continua a legare le somiglianze tra il cervello rettiliano e il cervello umano.
Egli sottolinea che alla base del cervello umano si trova una traccia del nostro passato rettile.
Questa parte del cervello, noto come R-complesso (complesso rettiliano), si dice che sia la parte della mente che svolge le funzioni di dinosauro - comportamento aggressivo, territorialità, rituali, e costituzione di gerarchie sociali.
Lo strato intermedio è chiamato il sistema limbico e generare amore, odio, la compassione, e il sentimentalismo-caratteristiche rigorosamente dei mammiferi.
La maggior parte del cervello umano, la neo-corteccia o strato esterno, si crede di essere la casa di ragionamento e riflessione e "il luogo dove sappiamo si fà la differenza tra il bene e il male".
Ancora una volta, la scienza sembra essere d'accordo con gli antichi miti della creazione, perché era la conoscenza del bene e del male (dato loro da un serpente) che ha spinto prima donna e poi l'uomo a cadere in disgrazia con il loro creatore.
Se il creatore era rettile, allora potrebbe essere che diventando mammiferi - e lo sviluppo di una neo-corteccia - l'umanità è diventata meno rettile, cadendo così in disgrazia.
Altri testi antichi confermano questa conclusione inquietante. Nel 1945, in una piccola città in Egitto, un vaso di creta è stato trovato cuscinetto con antiche pergamene simili a Rotoli del Mar Morto. Questi sono conosciuti come i Testi di Nag Hammadi , dal nome della città dove sono stati trovati.
Raccontano la storia della creazione umana in questo modo:
I corpi di Adamo ed Eva furono sovrapposti con una pelle cornea che era brillante come la luce del giorno, come un indumento luminescente.
Quindi, a quanto pare, non hanno bisogno di vestiti.
Inoltre, questi testi raccontano una storia molto diversa circa l'albero della conoscenza rispetto a quella raccontata in Genesi:
"Ha preso un po 'del suo frutto e ne mangiò, e lo ha dato anche al marito ... Poi hanno aperto le menti quando mangiavano. , la luce della conoscenza brillava in loro. Quando hanno visto i loro responsabili, li detestavano da quando erano forme bestiali. hanno capito molto ".
In un altro antico documento ebraico, conosciuto come The Haggadah, è chiarito che il serpente non era semplicemente un serpente:
Tra gli animali, il serpente era notevole di tutti loro, ha avuto più eccellenti qualità, in alcuni dei quali assomigliava all' uomo. Come l'uomo, si trovava in posizione verticale su due piedi, e in altezza, è stato pari al cammello. ...
Le sue doti mentali superiori lo fecero diventare un infedele. e spiega allo stesso modo la sua invidia dell'uomo, in particolare il suo coniuge. ... in punizione per la tentazione di Eva, Dio disse: 'ti ho creato per essere re sugli animali ... ma non eravate soddisfatti. ... ti ho creato di postura eretta ... di conseguenza, devi strisciare sul tuo ventre ' ".
Questi indizi allettanti dalla notte dei tempi sembrano dare almeno un po' di sostegno per l'idea che gli occupanti degli UFO di oggi, rettili o di altro tipo, sono esattamente chi dicono di essere - gli antichi custodi del genere umano. Se è così, allora la teoria che gli UFO sono pilotati da alieni provenienti da altri pianeti deve essere attentamente rivalutato.
Ma, qualunque sia la risposta è, è chiaro che i ricercatori UFO hanno le mani piene nel trattare con questo mistero duraturo e sconcertante.
Ecco un collegamento eccellente per informazioni sulla natura rettile "criminale" - Homo-Reptilicus Criminalensis.
Con Joe Lewels , Ph.D. Joe Lewels è un ricercatore indipendente attualmente lavorando su un libro che fare con gli UFO e le loro implicazioni religiose. Egli sta raccogliendo storie di incontri con rettili e invita i lettori con tali esperienze di scrivere a lui nella cura di FATE Magazine .

http://www.filosofiaelogos.it/