Questo documentario spiega il vero motivo per cui la NASA non è tornata sulla Luna

28 Febbraio, 2017 |Tag: Ufologia | from Author

Vi siete mai chiesti il ​​motivo per cui l'uomo non è tornato sulla luna negli ultimi anni?

Secondo Brandenburg Era (la Clementine Mission) è una foto di ricognizione della missione fondamentalmente per verificare se qualcuno stava costruendo basi sulla Luna che noi non conosciamo. Erano loro espansione?

Vi siete mai chiesti il ​​motivo per cui l'uomo non è tornato sulla luna negli ultimi anni? Secondo molti ricercatori e ufologi, l'agenzia spaziale americana nasconde un segreto sinistro alla società, e tutto ciò che si è verificato si verifica ancora, sulla superficie della luna.

Molte persone affermano che non ci sono prove sufficienti per suggerire che ci sono basi aliene sulla Luna. Le voci, i documenti declassificati, e gli informatori si sono fatti avanti dicendo che le agenzie di tutto il mondo semplicemente non possono permettersi di lasciare alla società cosa c'è veramente sulla Luna.

L'idea che ci sono basi aliene sulla Luna spiegherebbe il motivo per cui ci siamo fermati così bruscamente e non siamo più andari sulla Luna. Inoltre, con la nostra tecnologia attuale, perché non hanno abbiamo creato un avamposto presidiato permanente sulla superficie lunare? Non sarebbe più facile costruire una struttura permanente sulla superficie della luna, piuttosto che avere una stazione spaziale che galleggia in orbita attorno alla Terra?

Secondo Milton Cooper, un ufficiale della Naval Intelligence ci dice che non solo esistomo Basi Aliene sulla Luna, ma la Naval Intelligence che è una Comunità degli Stati Uniti riferisce della basi Aliene sulla "Luna",ma che vi è una vasta operazione mineraria in corso lì, e che ci sono enormi navi madre Aliene, mentre i viaggi sulla Terra sono realizzati con piccoli "dischi volanti".

Oltre ad un gran numero di oggetti 'anomali' sulla superficie della luna, le dichiarazioni di ex astronauti,e i funzionari del governo di alto rango, e gli scienziati, sono state create una grande teoria della cospirazione da dispiegarsi, che circonda la luna e la sua vera origine.
Tuttavia , la luna è probabilmente il corpo celeste più misterioso del nostro sistema solare, e ha affascinato il genere umano per migliaia di anni.

Ma, c'è davvero una base aliena lì? Beh, credo che non si può sapere , ma, è una coincidenza che ci sono alcune rocce lunari che sono state trovate per contenere metalli lavorati come l'ottone, uranio 236 e nettunio 237?

Questi elementi non sono mai stati trovati in natura. L'uranio 236 è una scoria nucleare radioattiva che si trova nell' uranio nucleare e rielaborato. Più interessante, Neptunium 237 è un elemento metallico radioattivo ed un sottoprodotto dei reattori nucleari e la produzione di plutonio.

Dr. Harold Urey, premio Nobel per la chimica si è detto "terribilmente perplesso dalle rocce portate dagli astronauti dalla Luna e il loro contenuto di titanio. I campioni erano inimmaginabili e la mente-blowing in quanto i ricercatori non hanno potuto spiegare la presenza di titanio.

Secondo il Dott Brandeburgo -che è stato coinvolto nella missione Clementine della NASA sulla Luna, che era un progetto di spazio comune in cui l'Organizzazione Missile Defense Ballistic (BMDO) ha partecipato insieme con la NASA per fare qualche ricerca sulla luna:

"(La missione Clementine) è stata una missione di ricognizione fondamentalmente per verificare se qualcuno stava costruendo basi sulla Luna che noi non conosciamo. Di tutte le foto che ho visto dalla luna che mostrano possibili strutture, la più impressionante è l'immagine di una ampia struttura recto lineare lunga un miglio. Questo sembrava inequivocabilmente artificiale, e non dovrebbe essere lì. Come qualcuno nella comunità spaziale della difesa, guardando tale struttura sulla luna ha espresso grande preoccupazione, perché non è la nostra, non c'è modo che abbiamo potuto costruire una cosa del genere. Ciò significa che qualcun altro è lassù ".

English Version

This Documentary explains the REAL reason why NASA never returned to the Moon

 

According to Brandenburg It was (the Clementine Mission) a photo reconnaissance mission basically to check out if someone was building bases on the moon that we didn’t know about. Were they expanding them?


Have you ever asked yourself why mankind has not returned to the moon in recent years? According to many researchers and Ufologists, the American space agency is hiding a sinister secret from society, and we are not familiar with everything that has occurred—and is still occurring—on the surface of the moon.

Many people claim there is enough evidence to suggest there are Alien bases on the moon. Rumors, declassified documents, and whistleblowers have come forward saying that agencies around the globe simply cannot afford to let society know what’s really on the moon.

The idea that there are alien bases on the moon would explain why we stopped so abruptly going to the moon. Also, with our current technology, why haven’t we created a permanent manned outpost on the lunar surface? Wouldn’t it be easier to build a permanent structure on the surface of the moon, than to have a floating space station orbiting around Earth?

According to Milton Cooper, a Naval Intelligence Officer tells us that not only does the Alien Moon Base exist but the U.S. Naval Intelligence Community refers to the Alien Moon Base as “Luna,” that there is a huge mining operation going on there, and that is where the aliens keep their huge mother ships while the trips to Earth are made in smaller “flying saucers”.

In addition to a large number of ‘anomalous’ objects on the surface of the moon, statements from former astronauts, highly ranking government officials, and scientists have caused a great conspiracy theory to unfold, surrounding the moon and its true origin.

However you put it, the moon is probably the most mysterious celestial body in our solar system, and has fascinated the human race for thousands of years.

But, is there really an alien base there? Well, I guess you can’t know that but, is it a coincidence that there are some lunar rocks that have been found to contain PROCESSED METALS such as Brass, Uranium 236 and Neptunium 237?

These elements have NEVER been found to occur naturally. Uranium 236 is a radioactive nuclear waste which is found in spent nuclear and reprocessed Uranium. More interestingly, Neptunium 237 is a radioactive metallic element and a by-product of nuclear reactors and the production of Plutonium.

Dr. Harold Urey, Nobel Prize winner for Chemistry said he was “terribly puzzled by the rocks astronauts found on the moon and their Titanium content. The samples were unimaginable and mind-blowing since researchers could not account for the presence of Titanium.

According to Dr. Brandenburg –who was involved in NASA’s Clementine Mission to the Moon, which was a joint space project where the Ballistic Missile Defense Organization (BMDO) participated together with NASA to do some research on the moon:

“It was (the Clementine Mission) a photo reconnaissance mission basically to check out if someone was building bases on the moon that we didn’t know about. Were they expanding them? Of all the pictures I’ve seen from the moon that show possible structures, the most impressive is an image of a mile wide recto-linear structure. This looked unmistakably artificial, and it shouldn’t be there. As somebody in the space defense community, I look on any such structure on the moon with great concern because it isn’t ours, there’s no way we could have built such a thing. It means someone else is up there.”

http://www.filosofiaelogos.it/

Fonte: http://www.ancient-code.com/documentary-explains-real-reason-nasa-never-returned-moon/#disqus_thread