Questo antico manoscritto egiziano mostra un atterraggio UFO sulla "Sfinge"?

04 Settembre, 2017 |Tag: Ufologia | from Author

L'oggetto curioso visto nella vignetta del papiro funerario di Djedkhonsuiefankh

L'enigmatica vignetta di 3.000 anni del papiro funerario di Djedkhonsuiefankh, esposta al Museo del Cairo, illustra una scena incredibile: un oggetto a forma di disco, raffigurato come estremamente luminoso, con un dispositivo di atterraggio dispiegato in cima a una Sfinge.
Potrebbe davvero essere un UFO alieno?
I cacciatori di extraterrestri credono che questa è la prova definitiva che esiste una profonda connessione tra l'Antico Egitto e gli esseri di altri mondi.
L'oggetto visto in cima alla Sfinge è diverso da qualsiasi altro "disco" visto nell'antica mitologia egiziana.
Infatti, è diverso da qualsiasi cosa precedentemente vista nella loro iconografia o simbolismo.
Ci sono raffigurazioni analoghe di presunte macchine di volo al tempio di Seti I, ma queste sono state scoperte come il risultato del palimpsest.
L'oggetto curioso visto nella vignetta del papiro funerario di Djedkhonsuiefankh è stato dipinto dagli antichi come un disco che irradia luce estremamente luminosa e quando si guarda le rappresentazioni di UFO di oggi, sembra proprio come le persone descrivessero un UFO oggi.
Questo antico papiro - si può vedere qui - è descritto in uno studio intitolato: Spazio Cosmico e Tempo Archetipo, Rappresentazioni della dea del cielo Dado in tre tombe reali del Nuovo Regno e la relazione con la Via Lattea, di Amanda-Alice Maravelia.
E se diamo uno sguardo da vicino all'antico manoscritto, è chiaro che si tratta di un oggetto a forma di disco che ha una cupola radiante sulla parte superiore. Viene descritto come essere 'atterrato' sulla Sfinge, con tre treppiedi a forma di gamba, sporgenti dall'oggetto.
Ma cosa rende la Sfinge così speciale? E se questo fosse davvero un UFO e non una pianta o qualche sorta di bug?
Yup, potrebbe essere un fiore di pianta, o anche una sorta di ma? Destra? Cosa succede se c'è un'altra spiegazione su quale sia l'oggetto? Intendo solo perché sembra un oggetto a forma di disco che sia atterrato sulla Sfinge, non significa che sia uno ...
La verità è che l'origine della Sfinge non è nota e che non aiuta veramente molto quando si vede un papiro come questo.
Il grado di erosione che vediamo su di esso suggerisce che risale al 10.000 aC. È un monumento antico i cui segreti sono rimasti nascosti per migliaia di anni.
È stato riferito che i ricercatori hanno trovato dei passaggi in camere nascoste sotto la Sfinge e alcuni persino si avventurano e dicono che la Sfinge può contenere la verità dietro la nostra stessa esistenza.
È legittimamente chiamato uno dei monumenti più misteriosi sulla superficie del pianeta.
Quando il massiccio monumento è stato trovato per la prima volta, è stato coperto fino alla sua testa di sabbia. Per secoli, la maggior parte dei visitatori e ricercatori che hanno visitato la zona credevano che questo fosse tutto ciò che esisteva.
Tuttavia, l'ingegnere francese Emile Baraize era convinto che più di sotto si trovasse sotto la superficie che persino gli archeologi erano a conoscenza, perché ha commissionato uno scavo per scoprire il resto della Sfinge. Infine, dopo 11 anni di approfonditi scavi, Baraize e il suo team hanno scoperto un corpo massiccio simile a un leone, ripristinando in pieno il grande monumento al mondo. È la più grande scultura monolitica sulla Terra.
Curiosamente, oltre al citato papiro che "illustra" l'oggetto a forma di disco, c'è un altro manoscritto antico considerato l'ultima prova del contatto alieno nell'antico Egitto.
Chiamato il Tulli Papyrus, l'antico manoscritto presenta una scena incredibile.
La traduzione del testo secondo R. Cedric Leonard afferma:
"Nell'anno 22, del terzo mese d'inverno, sesta ora del giorno [...] tra gli scribi della Casa della Vita si è scoperto che un disco strano Fiery stava venendo nel cielo. Non aveva nessuna testa. Il soffio della bocca emise un odore folle. Il suo corpo era una barra di lunghezza e una barra di larghezza. Non aveva voce. È venuto verso la casa di Sua Maestà. Il loro cuore si confondeva e caddero sulle loro panache. Essi [andarono] al re, per riferirlo. Sua Maestà [ha ordinato] che i rotoli [situati] nella Casa della Vita siano consultati. Sua Maestà meditava su tutti questi eventi che stavano succedendo.
Dopo aver passato diversi giorni, sono diventati più numerosi nel cielo che mai. Sorgevano nel cielo più della luminosità del sole e si estendevano ai limiti dei quattro supporti del cielo [...] Potente era la posizione dei dischi Fiery.
L'esercito del re guardò, con Sua Maestà in mezzo a loro. Fu dopo il pasto serale quando i dischi salivano ancora più alti nel cielo a sud. Pesce e altri volatili scoraggiati dal cielo: una meraviglia mai conosciuta fin dalla fondazione del paese. E la Sua Maestà fece incenso per portare ad appagare il cuore di Amun-Re, il dio delle Due Terre. Ed è stato [ordinato] che l'evento [sia registrato per] Sua Maestà negli Annali della Casa della Vita [da ricordare] per sempre ".
Potrebbe essere che l'oggetto enigmatico a forma di disco sopra la Sfinge sia uno di quei discorsi Fiery Discusi menzionati nel Tulli Papyrus?

English Version
Does this Ancient Egyptian manuscript show a UFO landing on the “Sphinx”?

The enigmatic 3,000-year-old vignette from the Djedkhonsuiefankh funerary papyrus found on display in the Cairo Museum illustrates an uncanny scene: a disc-shaped object, depicted as being extremely bright, with a landing gear deployed on top of a Sphinx.

Could this really be an alien UFO?

Alien hunters believe this is the ultimate evidence there is a deep connection between Ancient Egypt and otherworldly beings.

The object seen on top of the Sphinx is unlike any other “boat“ seen in ancient Egyptian mythology.

In fact, it’s unlike anything previously seen in their iconography or symbolism.

There are similar depictions of alleged flying machines at the temple of Seti I, but these have been debunked as being the result of palimpsest.

The curious object seen in the vignette from the Djedkhonsuiefankh funerary papyrus was painted by the ancients as a Disc that radiates extremely bright light, and when you take a look at modern-day depictions of UFOs, it kinda looks exactly how people would describe a UFO today.

This ancient papyrus—you can see it here—is featured in a study titled: Cosmic Space and Archetypal Time, Depictions of the sky-goddess Nut in three royal tombs of the New Kingdom and the relation to the Milky Way, by Amanda-Alice Maravelia.

And if we take a close look at the ancient manuscript, it’s clear that it is a disc-shaped object which has a radiating dome on top. It is depicted as having ‘landed’ on the Sphinx, with three leg-like tripods seen protruding from the object.

But what makes the Sphinx so special? And what if this really is a UFO—and not a plant or some sort of bug?

Yup, could be a plant-flower, or even some sort of but? Right? What if there is another explanation as to what the object is? I meant just because it looks like a disc-shaped object that’s landed on the Sphinx, doesn’t mean it is one…

The truth is that the origin of the Sphinx is unknown and that doesn’t really help much when you see a papyrus like this one.

The degree of erosion that we see on it suggests it dates back to 10,000 BC. It’s an ancient monument whose secrets have remained hidden for thousands of years.

It is reported that researchers have found passages into hidden chambers beneath the Sphinx and some even venture out and say that the Sphinx may hold the truth behind our very existence.

It is rightfully referred to as one of the most mysterious monuments on the surface of the planet.
When the massive monument was found for the first time, it was covered—up to its head—by sand. For centuries, most visitors and researchers who visited the area believed this was all that existed.

However, French engineer Emile Baraize was convinced that much more lies beneath the surface than even archaeologists were aware of, the reason why he commissioned an excavation to uncover the rest of the Sphinx. Finally, after 11 years of extensive digging, Baraize and his team unearthed a massive body resembling a lion, reintroducing the massive monument to the world in its full splendor. It is the largest monolithic sculpture on Earth.

Curiously, in addition to the above-mentioned papyrus which “illustrates” the disc-shaped object, there is another ancient manuscript considered as the ultimate evidence of alien contact in ancient Egypt.

Called the Tulli Papyrus, the ancient manuscript details an incredible scene.

The translation of the text according to R. Cedric Leonard states:

“In the year 22, of the third month of winter, sixth hour of the day […] among the scribes of the House of Life it was found that a strange Fiery Disk was coming in the sky. It had no head. The breath of its mouth emitted a foul odor. Its body was one rod in length and one rod in width. It had no voice. It came toward His Majesty’s house. Their heart became confused through it, and they fell upon their bellies. They [went] to the king, to report it. His Majesty [ordered that] the scrolls [located] in the House of Life be consulted. His Majesty meditated on all these events which were now going on.

After several days had passed, they became more numerous in the sky than ever. They shined in the sky more than the brightness of the sun, and extended to the limits of the four supports of heaven […] Powerful was the position of the Fiery Disks.

The army of the King looked on, with His Majesty in their midst. It was after the evening meal when the Disks ascended even higher in the sky to the south. Fish and other volatiles rained down from the sky: a marvel never before known since the foundation of the country. And His Majesty caused incense to be brought to appease the heart of Amun-Re, the god of the Two Lands. And it was [ordered] that the event [be recorded for] His Majesty in the Annals of the House of Life [to be remembered] forever.”
Could it be that the enigmatic disk-shaped object on top of the Sphinx is one of those strange Fiery Disk’s mentioned in the Tulli Papyrus?

https://www.filosofiaelogos.it

Fonte