Home

Questa non è la Luna. Si tratta di un Osservatorio Alieno creato per monitorare la Terra! (Video)

 
09 Giugno, 2016 | Categoria : Astronomia | Commenti
homepage

11as

Certo, sostenendo che la Luna è artificiale può sembrare folle, ma perché lo fa suonare come una campana quando viene detto?
Precedenti spedizioni verso la Luna hanno riportato una notevole quantità di informazioni, ma il satellite naturale del nostro pianeta rimane ancora in gran parte un mistero per i ricercatori. Il primo uomo investito dalla NASA a capo della Commissione di esplorazione lunare, è stato il Dr. Jastrow, di cui descrive la Luna come "la stele di Rosetta dei pianeti."
Molti ufologi sono convinti che la Luna, che tutti credono che è un satellite naturale, è stata infatti costruita da una civiltà più avanzata come base di studio dove hanno potuto documentare il comportamento della nostra specie.
Altri credono che gli alieni non sono così interessati alla nostra società , quindi la Luna funge da semplice torre di avvistamento così da poter aver le prove che l'umanità non ha mai cercato di lasciare la Terra e viaggiare attraverso lo spazio.
I teorici moderati dicono che il suo corpo è ricoperto da uno strato di roccia, che potrebbe misurare più di 3 miglia dalla superficie, seduto sulla cima di un guscio, fatto di componenti chimici estremamente durevoli, che potrebbe anche sopportare un impatto su larga scala come con un asteroide o una cometa senza subire molti danni.
Un ricercatore della NASA di nome Robin Brett una volta ha dichiarato che: "Sembra più facile spiegare la non esistenza della Luna che la sua esistenza."
Ecco alcuni fatti strani che ci fanno credere che la Luna è stata effettivamente costruito da zero.
Nel 1969, gli Stati Uniti hanno costruito un modulo per il solo scopo di schiantarsi sulla Luna al fine di studiare gli effetti post urto. La potenza stimata al momento dell'impatto è stata detto di essere quello di mille chilogrammi di tritolo. Dopo l'incidente controllato, gli esperti hanno osservato le onde generate dallo shock e sono stati sorpresi. La Luna ha un suono simile a quello di una campana gigantesca, e l'eco è andato avanti per più di mezz'ora.
Ken Johnson, l'uomo supervisione ha dichiarato che la Luna ha anche vibrato o "vacillata" in maniera simmetrica ", quasi come se avesse gigantesche puntoni ammortizzanti idraulici al suo interno".


Alexander Shcerbakov e Mikhail Vasin hanno pubblicato un articolo negli anni '70, il nome di "è la Luna la creazione di intelligenza aliena?" Nell'articolo, si chiedono alcune domande molto legittime ed espongono fatti noti che sfidano ogni spiegazione logica. La superficie della Luna, l'unica parte che potrebbe essere studiata, contiene minerali ed è in gran parte costituita da materia dura insolitamente.
I campioni recuperati dalla Luna sono stati trovati anche materiale metallo forgiato, che non poteva essere formata lì o arrivare da solo. Gli scienziati hanno trovato parti di uranio altamente trasformati che la scienza non è mai stata in grado di raggiungere attraverso processi naturali. Essi hanno anche trovato tracce di metalli radioattivi normalmente utilizzati per produrre plutonio su vasta scala. Questo è tutto la prova evidente che la Luna non è così attiva come noi siamo essere portati a credere.
E 'noto che la nostra luna non ha un nucleo duro come altri pianeti o satelliti naturali e la massa è concentrata in un numero di punti, molti dei quali si trovano ad una profondità molto bassa.
Un altro fatto ben noto è che la Luna è vecchia di 4 miliardi e mezzo di anni, il che la rende più vecchio del nostro pianeta per un milione di anni. E 'diverso da qualsiasi altro satellite conosciuto in tutto l'universo. A differenza di qualsiasi altro satellite naturale, la Luna descrive un'orbita intorno perfetta intorno al pianeta girando. Non importa che punto si guarda , un lato della luna sarà sempre invisibile.
Il titanio, un metallo molto raro e costoso sulla Terra, utilizzato per lo sviluppo di tecnologie avanzate (navette spaziali o sottomarini), si trova in grandi quantità e concentrati all'interno delle rocce sulla luna. Harold Urey, un chimico vincitore del premio Nobel, è ancora molto confuso da questo fatto.
fatti strani come questi si accumulano ogni giorno, mentre la scienza moderna continua a non riuscire a spiegarli. Non solo la quantità di informazioni sulla luna sono molto scarse, e la percentuale di persone con accesso ad esse viene tenuto sotto controllo.

Fonte

ecco-cosa-hanno-visto-sulla-luna

Le immagini proposte provengono dalla pellicola “Project Blue Book” e mostrano la prova definitiva di un alieno sulla Luna.

Secondo l’autore della pubblicazione, le immagini sarebbero state girate durante un periodo di silenzio radio di due minuti avvenuto durante la missione Apollo 11.

Gli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin avrebbero testimoniato questo “incidente” poco dopo l’atterraggio dell’Apollo 11 sulla Luna.

La trasmissione televisiva in diretta, poi, sarebbe stata interrotta per due minuti a causa di un surriscaldamento della telecamera.

Si tratta di una registrazione 16mm dell’originale trasmissione video dal vivo, inviata direttamente al governo degli Stati Uniti, che ne avrebbe bloccato la pubblica radiodiffusione.

Il Project Blue Book fu l’ultimo di una serie di studi sistematici condotti dell’aeronautica militare statunitense (USAF), tra il 1947 e il 1969, sugli avvistamenti di oggetti volanti non identificati (UFO) nel territorio statunitense e in buona parte delle Americhe e dell’Europa.

Una parte degli archivi del Blue Book è stata resa pubblica e consultabile liberamente su internet, mentre le immagini contenute in questo video sarebbero state “rubate” da una località segreta del governo americano.

https://www.youtube.com/watch?v=Yy6t8oJ0olY 

http://www.filosofiaelogos.it/

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license