I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Piramidi bosniache:il mistero del segnale elettromagnetico

12 Ottobre, 2012 | Category : Attualità | Author: Fonte | Condividi | Commenti

Datazione al radiocarbonio nel sito archeologico bosniaco, il sito piramidale più attivo al mondo risale a 25.000 anni e ha anche rilasciato evidenze scientifiche a sostegno della teoria che le piramidi di tutto il mondo sono stati utilizzate come fonte di energia. Il recente studio rivela un raggio di energia, 13 metri di raggio che trasmette un segnale elettromagnetico inspiegabile che misura 28 kilohertz proveniente dal centro della Piramide del Sole: inspiegabile dalla nostra scienza. Il potenziale per una valida fonte di energia alternativa dal nostro antico passato non deve essere soppresso, come Nikola Tesla e il suo lavoro perché non possa essere misurato e monetizzato. Il Times New Era presenta in ottobre 4,5,7 dal Dr. Sam Osmanagich , fondatore della Piramide bosniaca dove si discuterà di come le piramidi che sono stati trovate in tutti i continenti della Terra e dimostrare, senza ombra di dubbio -che le piramidi sono state costruite da antiche civiltà con la tecnologia di gran lunga maggiore di quello che ora possiedono e che sono stati utilizzati per produrre energia. Il posizionamento delle decine di migliaia di piramidi in tutto il mondo sulla griglia energetica della Terra, allineati con il campo di energia universale è una scienza perduta che ora viene riscoperta. Questa scienza può essere spiegato solo quando si potrà riesaminare molto di quello che ci è stato insegnato sulla storia e aprire le nostre menti a spiegare la verità. Houston, TX (PRWEB) 2 ottobre 2012

 

Piramide

L'immagine in alto è un fotomontaggio del fascio di luce che fuoriesce dalla piramide, che assomiglia molto alle foto reali che sono state scattate

Datazione al radiocarbonio che dimostra il Complesso bosniaco Piramide risale ad almeno 25.000 anni è stato rivelato da un team internazionale di scienziati guidato dal Dr. Sam Osmanagich . Scoperta nel 2005, la Piramide bosniaca del Archeologico Sun Park , che ospita la più grande piramide del mondo, ora è il sito archeologico più attivo del pianeta. Le scoperte del team rivelano anche un raggio di energia, 13 metri di raggio che trasmette un segnale elettromagnetico inspiegabile misura 28 kilohertz proveniente dal centro della Piramide del sole. Questo fenomeno è stato confermato in modo indipendente dal fisico Dr. Slobodan Mizdrak, Ph.D. dalla Croazia, professor Paolo Debertolis, antropologo presso l'Università di Trieste in Italia, il tecnico del suono Heikki Savolainen dalla Finlandia e GoranMarjanovic ingegnere elettrico dalla Serbia.

2  3

 

Il fascio di energia è teorizzato dal Dr. Osmanagich come il motivo sono state costruite le piramidi, per fornire antiche civiltà una potente fonte di energia pulita. Questa è già una teoria ampiamente supportato stabilito dal libro " The Power Plant Giza "di Christopher Dunn pubblicato nel 1998. La Piramide bosniaca del Sole è del 30% più grande della più grande piramide di Giza e scavi recenti hanno portato alla luce un ampio pre-storico sistema sotterraneo labirinto, ulteriori prove che supportano la teoria centrale.

 

E 'possibile che il sistema energetico del combustibile fossile a base che si affidano a avrebbe potuto essere evitato se il lavoro dell' inventore Nicola Tesla su energia libera non fosse stato soppresso? Tesla (1856-1943) e i metodi brevettati liberi di energia sono stati respinti a causa della loro incapacità di essere misurato e monetizzato. "Abbiamo bisogno di cambiare il nostro punto di vista che vede  i nostri antenati,  stupidi, e accettare che avevano rispetto a noi  una conoscenza avanzata del tessuto della natura e dell'universo, proprio come Nikola Tesla, le cui idee sono state soppresse in quanto non ha fatto e non si adattano nel modello economico regnante ", afferma Phillip Coppens , scrittore e giornalista investigativo. "Le piramidi sono la prova che i nostri antenati sapevano e lavorato con una tecnologia energetica che ora siamo finalmente in grado di misurare, ma sono ancora a corto di piena comprensione". Coppens insieme a Klaus Dona d'Austria e decine di relatori hanno partecipato alla Conferenza Internazionale Bosnia Pyramid a Sarajevo, Bosnia-Erzegovina, che si tiene ogni anno per rilasciare i risultati al pubblico.

1

Il metodo comunemente usato per registrare le date di manufatti e delle strutture è la datazione al radiocarbonio, che può registrare accuratamente risale 58000 anni. E 'stato introdotto nel 1949 presso l'Università di Chicago da William Libby, che da allora è stato insignito del Premio Nobel per la chimica per i suoi archeologi work.Italian Dr. Ricarrdo Brett e NiccoloBisconti scoperto un materiale organico sulla parte superiore dei blocchi di cemento che coprono il bosniaco Piramide del sole. La datazione al carbonio è stata effettuata in laboratorio a Kiev, in Ucraina, con risultati sorprendenti: 24800 anni + / - 200 anni, che dà l'età minima della struttura piramidale.

Prove schiaccianti, sostenuta dalla ricerca scientifica di tutto la comunità archeologica dimostra che la nostra storia è registrata sbagliate sulle antiche culture che a sua volta cambia la religione, la scienza e strutture piramidali academics.The che sono state costruite in Bosnia e in tutto il mondo più di 10.000 anni fa, non può essere duplicato dalla scienza moderna e le macchine nel 21 ° secolo e non vi è alcuna spiegazione per chi avrebbe potuto costruire nella nostra storia.

"Ci rendiamo conto che questo sito cambia la nostra conoscenza della storia e come tale i risultati dovranno sopportare lo scrutinio dura. Il nostro gruppo interdisciplinare scientifica utilizza attentamente legittima metodologia di ricerca scientifica, spesso con prove eseguite da due o più laboratori separati ", ha spiegato il dottor Osmanagich, PhD. "Nonostante l'iniziale scetticismo, ora abbiamo un team di tutto il mondo di centinaia di leader di pensiero da numerose discipline scientifiche tra cui archeologi, geofisici, ingegneri chimici, fisici, ingegneri elettrici, e matematici in grado di raccogliere prove scientifiche per trovare le risposte. "

 

Il motivo per il bosniaco Parco Archeologico è così attivo è che a differenza delle piramidi egizie e della squadra del Dr. Zahi Hawass, dove l'accesso alle informazioni è stato accuratamente custodito, la politica di questo sito è aperto e invitante. "Vogliamo condividere i nostri risultati, al fine di far emergere la verità sulla storia e la conoscenza di energia pulita", spiega Osmanagich. 


Il Times New Era ha presentato in  ottobre 3, 4, e 8 alle 7-dove "Piramidi Giro del mondo" dal Dr. Sam Osmanagich così come le più recenti scoperte del sito archeologico bosniaco delle  Piramidi.

 

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license