Home

Piloti della Airforce Canadese fotografano un ufo ad alta quota

 
13 Giugno, 2016 | Categoria : Ufologia | Commenti
homepage

alberta

Due piloti dell'aeronautica canadese hanno scattato una delle immagini più straordinarie di un'astronave aliena nel 1956 da una quota di 36.000 ft (App. 11 km). L'oggetto è stato fotografato a una distanza app. 4 km ed è stato osservato per più di 45 secondi dai piloti.
Secondo i piloti, hanno visto 'una luce brillante che era nettamente definita e il disco a forma di' o 'come un lucido dollaro d'argento all' orizzontale,' molto al di sotto degli aerei, ma sopra lo strato inferiore delle nubi. Era 'molto più luminoso della luce del sole.'
Con il numero di documenti declassificati e l'enorme quantità di immagini di UFO da tutto il mondo, è diventato evidente che siamo costantemente visitati da civiltà extraterrestri provenienti da altre parti del cosmo.
Oltre al numero di funzionari governativi che si sono fatti avanti con dichiarazioni in materia di vita aliena, gli astronauti e il personale militare hanno anche affermato la loro convinzione che esistano specie di alieni intelligenti senza dubbio.
Mentre ci sono innumerevoli segnalazioni di casi UFO che sono errori o bufale elaborate, una percentuale notevole di avvistamenti di UFO sfidano ogni spiegazione razionale. Gli studi riportati qui di seguito sono solo alcuni dei tanti che hanno scientificamente analizzato il fenomeno aereo più misterioso del 21 ° secolo.
Una citazione estremamente interessante viene da Peter Sturrock Andrea che è uno scienziato britannico e professore emerito di Fisica Applicata presso l'Università di Stanford che ha detto:
"Se in effetti risulta che non vi è una rilevante prova fisica, se questa prova è attentamente raccolta e analizzata, e se questa analisi porta alla identificazione di diversi fatti relativi al fenomeno UFO, allora sarà il momento per gli scienziati di fare un passo indietro e chiedere, questi fatti cosa stanno cercando di dirci? Se questi fatti sono abbastanza forti per portare ad una conclusione definitiva, allora sarà il momento di affrontare le questioni più bizzarri. Se, per esempio, si scopre che tutte le prove fisiche sono coerenti con un'interpretazione banale delle cause di avvistamenti UFO, non ci sarà motivo di continuare a speculare sul ruolo di esseri extraterrestri. Se, invece, l'analisi delle prove fisiche gira su evidenza che gli oggetti legati con i rapporti UFO sono stati prodotti fuori del sistema solare, allora si deve ovviamente considerare molto seriamente che il fenomeno coinvolge non solo veicoli extraterrestri ma probabilmente anche esseri extraterrestri . "- l'UFO Enigma: Una nuova recensione di prove fisiche, Peter Sturrock."
Il professor Sturrock è uno dei pochi scienziati che scientificamente ha analizzato avvistamenti UFO, dando varie occhiate alle prove che vanno dai rapporti militari alle immagini e filmati. Nel 1990 il professor Sturrock si è riunito ad un team di ricercatori e esaminando le prove relative agli avvistamenti UFO. Il professor Sturrock e il suo team ha pubblicato lo studio denominato Relazione su un sondaggio di Membri della American, Astronomical Society. Per quanto riguarda il problema UFO: Parte 1, nel Journal of Scientific Exploration, vol. 8, No. 1, pp. 1-45, 1994
Un altro studio ha concluso: Stime della potenza di uscita ottica in sei casi di oggetti inspiegabili di Aeri dotati di determinate caratteristiche, Luminosità , pubblicato sul Journal of Scientific Exploration, vol. 12, No. 3, pp. 345-358, 1998 analisi più prove.
Il rapporto afferma: I testimoni di questo MA-1 caso sono la Royal Canadian Air Force, piloti che volavano in una formazione di quattro F-86 Sabre aerei a reazione (Figura 1). Gli aerei volavano a 36.000 ft (circa 11 km), guidato verso ovest sopra le Montagne Rocciose canadesi, circa un'ora prima del tramonto.
Mentre si avvicinavano ad una grande thunderhead RJ Childerhose, il pilota in seconda posizione (lato sinistro della formazione) ha visto una "luce brillante che è stata nettamente definita a forma di disco" o "come un lucido dollaro d'argento in posizione orizzontale," molto al di sotto dei piani ma sopra lo strato inferiore delle nubi. Sembrava essere "considerevolmente più luminosa della luce del sole."

alien craft

 


Durata l'avvistamento è stato variamente quotato a 45 secondi (Klass, 1968) a tre minuti. Il pilota ha segnalato l'osservazione al leader volo, poi ha scattato una foto. ( 27 agosto 1956. McCleod, Alberta (Canada) Classificazione: MA-13 ​​)
Tutto quanto sopra è stata sostenuto dall' ex ministro della Difesa canadese Paul Hellyer nel video qui sotto:

http://www.filosofiaelogos.it/

Fonte

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license