La NASA trova 2 veicoli spaziali perduti in orbita attorno alla luna!

06 Luglio, 2018 |Tag: Ufologia | from Author

La NASA ha utilizzato per questa ricerca un nuovo radar interplanetario!


Il Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA ha trovato due astronavi senza pilota che orbitano intorno alla Luna. La NASA ha localizzato con successo il primo satellite lunare dell'India, il Chandrayaan-1, che perse il contatto con il controllo della Terra otto anni fa e il Lunar Reconnaissance Orbiter.

Come spiegato dagli esperti, trovare veicoli spaziali e detriti spaziali in orbita attorno al nostro pianeta è una sfida tecnologica, e questo compito è ancora più complicato quando parliamo della nostra luna. Ciò è dovuto alla luminosità della Luna, che impedisce ai telescopi ottici di identificare oggetti più piccoli.

Al fine di rilevare facilmente questo tipo di oggetti persi nello spazio, la NASA ha sviluppato un nuovo radar interplanetario che ha permesso ai ricercatori di trovare i due veicoli spaziali nell'orbita lunare.

La navicella spaziale senza equipaggio è il Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO), lanciato dalla NASA nel 2009, e il Chandrayaan-1, che appartiene alla Indian Space Research Agency, la loro prima missione sulla Luna lanciata nel 2008.

Oltre al tempo trascorso dall'ultimo contatto con la sonda indiana, la dimensione della sonda non è stata di aiuto ai ricercatori che affermano che individuare il Chandrayaan-1 è stato un compito difficile. Il Chandrayaan-1 è solo a circa 1,5 metri (5 piedi) su ciascun lato, quindi dalla Terra, sarebbe meno di un piccolo puntino attorno alla Luna.

"Trovare LRO era relativamente facile, poiché stavamo lavorando con i navigatori della missione e disponevamo di dati orbitali precisi in cui si trovava", ha detto Marina Brozovic, scienziata radar del Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA.

"Trovare l'India Chandrayaan-1 ha richiesto un po 'più di lavoro investigativo perché l'ultimo contatto con il veicolo spaziale era nell'agosto del 2009."
Per fare la scoperta, gli esperti hanno prima fatto le loro migliori previsioni su dove si sarebbe potuto trovare il Chandrayaan-1. Sulla base dei dati di dove è stata ascoltata l'ultima sonda, la loro ipotesi migliore è stata che il Chandrayaan-1 si trovasse a circa 200 km sopra la Luna, situato in un'orbita polare.

Dopo aver valutato la sua posizione, le microonde degli esperti hanno trasmesso le microonde verso il polo nord della luna, a circa 380.000 chilometri di distanza, utilizzando l'enorme antenna del Goldstone Deep Space Communications Complex della California in California, e hanno aspettato che si riprendessero, riferisce Science Alert.

Gli esperti dicono che se qualche piccolo veicolo spaziale ha attraversato il percorso delle microonde, potrebbero rilevarle. Fortunatamente, questo è esattamente quello che è successo - la squadra ha rilevato un piccolo veicolo spaziale che attraversava le microonde due volte in circa quattro ore, lo stesso periodo orbitale che Chandrayaan-1 avrebbe previsto.

Gli esperti hanno continuato a sintonizzarsi sui radar per comprendere l'orbita e la posizione corrente dell'astronave. Scoprirono che a malapena si era spostato da quasi otto anni a se stesso.

"È emerso che dovevamo spostare la posizione di Chandrayaan-1 di circa 180 gradi, o mezzo giro dalle vecchie stime orbitali del 2009", ha detto Ryan Park, manager del gruppo Solar System Dynamics di JPL.

"Altrimenti, l'orbita di Chandrayaan-1 aveva ancora la forma e l'allineamento che ci aspettavamo".

Gli scienziati della NASA ritengono che questa nuova tecnica potrebbe svolgere un ruolo importante nelle future missioni sulla Luna, sia come strumento per valutare il pericolo di collisione, sia come meccanismo di sicurezza per i veicoli spaziali che incontrano problemi di navigazione o di comunicazione.

Riferimento: NASA's Found a Lost Spacecraft Orbiting Our Moon

https://www.filosofiaelogos.it

Fonte