I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Monsanto: L'ultima diavoleria, brevettare la natura

Vota la News
29 Aprile, 2013 | Category : Attualità | Author: Fonte | Commenti  

Homo-viders

Una volta brevettati i semi dei prodotti naturali della terra,non avremo più scampo.Ottenere i brevetti significa averne l’esclusiva,così,la Monsanto potrà tranquillamente decidere se mangeremo cibo naturale o ogm,e di sicuro potremo dire addio al cibo naturale,dato che bisognerà pagare per coltivare come la natura ci ha insegnato.

I tentacoli di questa multinazionale,sono ovunque,a tutt’oggi,a nostra insaputa,molti dei prodotti alimentari contengono mais geneticamente modificati,(l’80%di tutti gli alimenti contiene mais)e tutto questo grazie a politici,funzionari e istituzioni corrotte dalla Monsanto,di proprietà della famiglia Rotschild, soci in affari nella grande finanza internazionale(e non solo) con la famiglia Rockfeller,controllori delle più grandi banche americane e delle più grandi multinazionali del petrolio,membri permanenti del club Bilderberg,fondatori dell’istituto Aspen,e controllori della politica italiana ed europea,un Asse del Male,unito da una sete di profitto e di potere,e un disprezzo per la vita, che non ha eguali nella storia.Infatti,i pochi studi indipendenti hanno dimostrato che gli alimenti innaturali(ogm),insieme ai fertilizzanti e ai pesticidi,prodotti sempre dalla Mosanto,provocano danni orribili agli uomini e alla terra,il tutto,mentre tanti si chiedono ancora perchè i casi di cancro sono sempre in continuo aumento,e le cure costosissime imposte dalle case farmaceutiche,in mano anch’esse dell’asse del male,peggiorano le condizioni dei malati,anzichè alleviarle.Questo piano malefico di brevettare i semi naturali,è un’altra prova della follia dominatrice che alberga nelle menti distorte di questi accaparratori di ricchezze,e non sarà certamente l’ultima,tocca svegliarci ed essere molto vigili,cominciando da subito a firmare la petizione contro Monsanto,postata nel link qui sotto,possiamo e dobbiamo farcela.

http://www.avaaz.org/it/monsanto_vs_mother_earth_loc/?cjEYCeb

ilblogdinicolaBari

Documentario sulla MONSANTO, multinazionale della biotecnologia.

La storia di una delle più potenti e pericolose multinazionali per il futuro dell’umanità. Monsanto è la maggior produttrice di OGM al mondo, ha sempre prodotto prodotti pericolosi per la salute, a partire dalla famosa diossina già nel dopoguerra della seconda guerra mondiale fino all’ormone della crescita bovina.

L’RGBH, usato per far produrre maggior latte alle mucche, provoca alle stesse mastite, la quale è curata con antibiotici, che poi vengono rilevati in alta concentrazione nel latte prelevato sulle nostre tavole, quindi in procinto di essere consumato.

Tra i suoi prodotti anche il famigerato “agente arancio”, il defoliante usato nella guerra del Vietnam, il mais transgenico e il cotone con insetticida incorporato, tutti prodotti studiati, analizzati e risultati se non dannosi direttamente, dannosi nelle conseguenze che il loro uso comporta.

La forte influenza politica a livello internazionale, direi globale, la consistenza di capitali a disposizione in continuo aumento e una rete organizzata di studiosi stipendiati e con contratti profumatamente ricchi in corso con Monsanto, rendono più che facile la disinformazione e la falsificazione di analisi.

Ma quelli non sono gli unici sistemi usati da Monsanto, la quale non disdegna trucchi da laboratorio, passaggio di propri dirigenti a ruoli dirigenziali di organi di controllo governativi, licenziamento di studiosi eticamente corretti, ottenendo diversi vantaggi come l’approvazione di prodotti ancora in fase d’indagine scientifica, prolungare le indagini e quindi le risoluzioni a fenomeni innescati da suoi prodotti e nel contempo far proseguire l’invasione del globo da parte di organismi OGM.

Lo scopo principale (neanche tanto occulto) della Monsanto è innescare o completare il processo irreversibile di dipendenza dai suoi prodotti, cosicché possa avere in mano il controllo globale dell’alimentazione e dell’agricoltura, realizzando enormi profitti.

Resterete sconcertati guardando il film. Infine è facile l’equazione che ne deriva dalle operazioni Monsanto, cioè che controllo sul cibo è uguale a controllo delle masse, non l’unico ma di certo uno degli strumenti più efficaci.

 

Fonte http://ilblogdinicola.wordpress.com/2013/04/20/monsantolultima-diavoleriabrevettare-la-natura/


Copyright © 2008 by PH-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license