I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Cosa sta per accadere? Militari cinesi e USA insieme si esercitano nelle Haway

   
12 Novembre, 2013 | Category : Attualità | Author: Fonte | Commenti  

Cinesi

Questa, a dir poco, particolare notizia apparsa sul sito americano libertyfederation.com ci rivela che il prossimo martedì ci sarà un’esercitazione militare alle Hawai.
La singolarità è che ad esercitarsi insieme all'esercito degli Stati Uniti ci saranno i soldati dell'esercito della Repubblica Popolare Cinese. Se pensate di aver letto male, vi state sbagliando, i soldati cinesi parteciperanno a quella che viene chiamata "Simulazione di assistenza umanitaria e di soccorso verso un terzo paese fittizio".
GridEX 2 (c'è già stato un GridEX 1 a novembre del 2011) è una imponente esercitazione di emergenza prevista su tutto il territorio del Nord America con migliaia di lavoratori del servizio pubblico, dirigenti d'azienda, funzionari della Guardia Nazionale, esperti antiterrorismo dell'FBI e funzionari delle agenzie governative dove Stati Uniti, Canada e Messico si stanno preparando per una esercitazione di emergenza nel mese di novembre che simulerà attacchi fisici e attacchi informatici che potrebbero abbattere gran parte della rete elettrica. (New York Times, 16 agosto 2013).
"Un obiettivo chiave di GridEX 2 è quello di insegnare ai governi a come dovrebbero gestire una perdita di potenza elettrica che è grande abbastanza per influenzare drasticamente la fornitura di beni e servizi comuni ed essenziali".
Il New York Times aveva scritto sull’esercitazione GridEX 2 del 13-14 Novembre, il 16 agosto, ma non aveva mai menzionato la partecipazione della Repubblica Popolare Cinese.
L’agenzia cinese Xinhua il 6 novembre ha riferito che i soldati americani e cinesi si alleneranno i nsieme in una esercitazione a novembre. Il Gen. Wanquan ministro della Difesa Nazionale cinese avrebbe visitato il Pentagono il 19 agosto scortato dal Segretario alla Difesa Chuck Hagel e durante una conferenza stampa avrebbe dichiarato la sua preoccupazione riguardo al cyber spazio e alle minacce alla sicurezza affermando che la Cina soffre di gravi attacchi alla rete essendo una delle principali vittime. Durante la suddetta visita a Washington è stata ufficialmente annunciata l’esercitazione congiunta e manifestata l’intenzione di espandere la collaborazione militare tra Cina e Stati Uniti atta ad esplorare le opportunità di cooperazione nelle aree di sicurezza non tradizionali. Un’alleanza che si può definire curiosa e che apre la possibilità a nuovi scenari.




Fonte http://ansu.altervista.org/index.php?mod=read&id=1384127208

Immagini: Google immagini
Fonte: http://www.libertyfederation.com/
Altre fonti: http://canadafreepress.com/

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license