I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

La trappola di Draghi

07 Settembre, 2012 | Category : Attualità | Author: Fonte | Condividi | Commenti

1 Sono stanco di scrivere sempre le stesse cose. Tutto quello che c’è da dire sull’annuncio della BCE di oggi l’ho già scritto da settimane o mesi, perché era già tutto annunciato nei Trattati Fiscal Compact e MES. Ma ok, ripeto.

Draghi vuole tenere i rendimenti (tassi d’interesse) dei titoli di Stato Italiani e Spagnoli (in primo luogo, della Grecia se ne fregano, è già all’obitorio) a un livello sotto le presenti medie, che sono vicine al default. Questo perché il nostro default sarebbe la fine dell’Eurozona e quindi la fine della spoliazione della nostra ricchezza nazionale e della nostra democrazia.

Non deve accadere, Francia e Germania non hanno finito di banchettare sul nostro corpo ancora vivo. Per tenere i rendimenti bassi, si devono comprare molti titoli di Stato, perché la regola dice che più se ne comprano più calano i rendimenti. Ma come è noto all’universo (inclusa tutta la stampa finanziaria), poiché noi non possediamo più una moneta sovrana, i mercati (cioè i compratori di titoli) ce ne comprano pochi e pretendono tassi altissimi, e quindi li dovrà comprare la BCE. Ne comprerà senza un limite di quantità e li sterilizzerà*.

Ma c’è un ma orrendo che ovviamente i servi dei media, come il 99% degli antagonisti italici, non vi raccontano. La BCE farà tutto ciò solo se il Paese i cui titoli acquista avrà prima chiesto aiuto ai fondi ‘salva’ Stati come il EFSF o il MES. Cosa significa? Che prima lo Stato in questione dovrà sottoporsi alla Chemioeconomia della Troika di Commissione Europea, FMI, e BCE. Cioè ridursi come Grecia, Portogallo e Irlanda, cioè privatizzare tutto, cedere in pegno i fonti pubblici delle pensioni, far emigrare all’estero il 15 o 20% dei giovani, arrivare al 50% di disoccupazione, e ritrovarsi con deficit ancora più alti (perché è noto all’universo che le Austerità peggiorano i deficit, vedi oggi i deficit dei PIIGS), così la Troika avrà la scusa per stringere ancora di più il cappio. Alla faccia di quel bugiardo criminale di Mario Monti che ci disse che questo non sarebbe accaduto.

Cos’altro aggiungere? Ma nulla, ma basta! S’impicchi che ancora non sta capendo, chi è così terrorizzato da trapanarsi Giavazzi nel cervello, come chi ha due mesi di vita e si trapana la cartomante che gli dice “sei guarito”.

Basta. Chi non è ridotto al ridicolo o alla pena di cui sopra, venga a Rimini e a Cagliari con la MMT, ci metta la mente, il coraggio e i mezzi, e si salvi. Staccatevi da sto schermo ora e datevi da fare.

* Sterilizzare i titoli che Draghi comprerà significa che invece di pagarli con liquidità, li paga con titoli della BCE. Nel cervello dei monetaristi alla Draghi c’è ancora il fantasma dello standard aureo, dove uno poteva prendere i soldi ricevuti dalla BCE a pretendere di avere oro in cambio. Questo non esiste più da 40 anni, ma i Draghi si comportano come se ci fosse, cioè funzionano con un riflesso condizionato, un pilota automatico nella testa, e allora invece di dare soldi danno titoli, così i soldi di chi vende sono bloccati lì e non possono essere scambiati per oro, e non circolano creando inflazione, cioè sono ‘sterilizzati’. Cretinata, visto che anche se Draghi pagasse in liquidità si tratterebbe sempre di bilanci bloccati nelle riserve delle banche, che per definizione non circolano fra la gente e non possono essere scambiate per oro.


First Page
First Page
First Page
Last Page

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license