3

Bill Ryan curatore del sito www.serpo.org

I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

La genesi dell'universo raccontata dall'anima di un ex addotto

Vota la News
24 Febbraio, 2013 | Category : Esoterismo | Author: Fonte | Commenti  

http://1.bp.blogspot.com/_DGBMRMVVuI4/TMrpJ0y9nVI/AAAAAAAAACQ/zB7eG_I2x8I/s320/anti-up-logo.png
Trascrizione di una visualizzazione guidata effettuata su Federico Bellini, un ex addotto libero da interferenze aliene e parasitaggi. La visualizzazione guidata e' stata effettuata con lo scopo di comprendere meglio la genesi dell'universo e gli ultimi tentativi falliti di interferenze esterne. Per questo scopo abbiamo fin da subito aperto un canale di comunicazione con Anima, per poi aprire nella parte centrale anche un dialogo con il Super-Spirito.
Al termine della trascrizione sono riportate le interpretazioni e considerazioni, che sono di carattere puramente personale e non costituiscono verita' assoluta, e pertanto possono contenere imprecisioni ed inesattezze.
Questa trascrizione e' di fondamentale importanza per comprendere la nostra genesi, chi siamo e come mai esistiamo. Grazie a questa testimonianza possiamo confrontare le visioni della genesi di anime libere di ex addotti con quelle da sempre libere come questa, per scoprire che le visioni sostanzialmente coincidono e il quadro d'insieme sta diventando sempre piu' chiaro.
Un sentito grazie a Federico Bellini che ha scelto di condividere questa fondamentale trascrizione.

Sei li dove tutto ha avuto inizio, alla creazione dell'universo... Cosa provi ora li'?
Non lo so.
Ci sei solo tu li'?
No.
Chi c'e' li'?
Tanti come me.
Ce l'hai un nome?
No.
Ce l'hai un corpo?
No.
Definisciti.
Sono tutto.
Quanti anni hai?
Non ne ho.
Da quanto tempo esisti?
Da sempre.
Come sei fatto tu?
Non ho corpo.
Sei colorato, sei luminoso?
Si'.
Come e' fatta questa luce?
E' nera.
E le altre come te?
Nere e bianche.
Come mai esisti?
Perche' devo.
Cosa devi fare?
Devo fare qualcosa... Un'esperienza.
Per fare questa esperienza entri dentro a dei contenitori?
Dopo, non subito.
Cosa e' la prima cosa che hai fatto in assoluto?
Creare l'universo.
Cosa hai creato in particolare?
Energia.
E quelle bianche cosa hanno creato invece?
L'immateriale.
Chi vi ha detto di creare?
Lui.
Chi e' lui?
Tutto... L'artefice.
Tu fai parte di lui?
Si'.
E di questo artefice ce ne e' uno solo?
Si'.
Come mai ha deciso di voler creare?
Per capire.
Cosa doveva capire?
Tutto.
Doveva capire come era fatto?
Si'.
E quando ha capito come e' fatto, poi cosa fa?
Andiamo avanti.
E questo tutto ha dato direttamente lui l'ordine a quelle come te di creare?
Si'.
Senza intermediari?
Si' ci sono intermediari.
Chi sono questi intermediari?
Anime piu evolute.
Quante sono?
Due.
Di che colori sono?
Uguali a noi... Una bianca e una nera.
Come mai c'e' stata questa distinzione?
E' necessaria per questo tipo di universo.
Quanti universi ci sono?
Tanti, tanti... Tantissimi, tutti diversi.
E ci sono due intermediari per ogni universo?
No.
E negli altri come e'?
Diverso, piu' intermediari, meno, nessuno...
Lo decide l'artefice?
Si'.
E dopo che hai creato l'universo cosa hai fatto?
Sono entrato nei contenitori... Li abbiamo creati noi.
Il tuo contenitore l'hai creato direttamente tu?
No, io ne ho creati altri, non ho creato il mio primo.
Chi hai creato tu?
Altre forme di vita... Ma non sono di qui... Sono da un'altra parte... Lontano, molto lontano da qui.
Non possono venire qui loro?
Al momento no.
Come mai non possono?
Perche' sono sempre primitive.
Non si sono potute evolvere?
Potrebbero... Ma ancora non e' tempo
Come mai non lo fanno?
Ogniuno ha modi diversi di evolvere.
E invece I tuoi contenitori chi li ha creati?
Chi sta al vertice... L'hanno deciso loro.
Un'anima bianca?
E l'altra nera.
Il tuo primo contenitore l'ha fatto un'anima bianca o un'anima nera?
L'hanno fatto insieme.
Tu non hai partecipato quindi?
No.
Poi chi ti ha detto di entrare in quel primo contenitore?
Il bianco.
Il primo intermediario quindi?
Il bianco sceglieva per I neri e il nero sceglieva per I bianchi.
E questo ha scelto per tutti I tuoi contenitori?
All'inizio... Poi dopo l'hanno scelto altri.
Chi sono gli altri che hanno scelto?
I contenitori stessi.
Un contenitore sceglieva il suo successivo?
No.
Come e' andata?
Alcuni di questi contenitori che hanno creato, hanno cominciato a scegliere per conto loro.
E non sarebbe stato nel progetto?
No.
Come mai l'hanno fatto?
Perche' vogliono essere come lui.
Come I due intermediari?
Ancora piu su...
Come l'artefice?
Esatto.
Da li' puoi osservare bene tutti I contenitori in cui sei stato a fare esperienza... Li vedi?
Si'.
Quanti sono?
Troppi.
E quelli successivi all'attuale li vedi?
Si'.
Quanti sono?
Quattro.
E dopo questi quattro che cosa vuoi fare?
Andarmene... Via...
Dove vai?
Da un'altra parte.
In un altro universo?
No.
Sempre in questo?
No.
E dove e' questo posto?
Nell'infinito.
Ritorni all'artefice?
No.
E cosa vorrai fare nell'infinito?
Essere me stessa.
Cosi' utilizzi l'esperienza che hai accumulato?
Si'.
Bene.
Non vogliono.
Chi non vogliono?
Quei contenitori non vogliono.
I primi?
Si'.
Adesso prova ad osservare il primo contenitore in assoluto in cui sei stato a fare esperienza.
Il mio.
Come e' fatto il tuo primo contenitore?
E' perfetto... E' bellissimo.
Quanto e' alto?
Grande... Vola.
Come fa a volare?
Puo' tutto.
Quanto e' alto rispetto al tuo attuale contenitore?
E' gigantesco... L'attuale contenitore e' piccolissimo... Un granello di sabbia contro una montagna.
Come sono fatti I suoi occhi?
Sono verdi... Pupilla tonda...
Ha dei capelli?
Si'... Lunghi... Dorati.
E le ali come sono fatte?
Non so descrivertele... Sembrano piume... Ma sono diverse... Non le conosciamo.
Servono per volare?
Anche.
E per cosa altro servono?
Irradiano energia... Tutto intorno a loro.
A cosa serve questa cosa?
A modificare la realta'.
In cosa la puoi modificare?
In qualsiasi cosa.
Hanno un grosso potere queste ali?
Si', sono legate a noi.
E quel tuo primo contenitore in che ambiente vive?
Un pianeta.
E' quello dove vive il tuo attuale contenitore?
No.
Che pianeta e'?
Piu' vicino al sole.
E' grande come la Terra?
Si'.
E su questo pianeta c'e' della vegetazione?
Ora non piu'.
E a quel tempo si'.
Si' si'... Bellissimo.
Anche dell'aqua?
Pieno d'acqua.
E il tuo primo contenitore e' sempre vissuto li'?
Si'.
Come e' terminato il tuo primo contenitore?
E' morto... Tutti I contenitori dopo un po' muoiono.
L'hai deciso tu o e' per sua scelta?
No, I corpi muoino.
E' morto per cause naturali?
Si'.
Nessuno l'ha ucciso?
No.
Ed e' vissuto insieme ad altri come lui?
Si'... Tantissimi...
E il tuo secondo contenitore come lo hai scelto?
Come continuazione del primo.
L'hai scelto tu?
Si'.
Il tuo secondo contenitore lo vedi?
Si'.
Come e' fatto?
E' simile al primo.
Alto piu' o meno uguale.
Si'.
E in che posto e' vissuto questo?
Sempre su quel pianeta.
E poi come e' terminato?
Lui in modo naturale.
E il tuo terzo contenitore?
Ha vissuto molto meno.
Come mai?
Il pianeta e' stato distrutto.
Da chi?
Dagli altri come noi.
Sempre di quelli che abitavano su quel pianeta?
Si'.
Come mai hanno distutto il pianeta?
Perche' hanno scelto di fare qualcosa di altro.
Cosa altro hanno scelto?
Di stravolgere tutto.
Come mai hanno deciso questo?
Per diventare come lui...
Lui chi?
Il tutto... Da dove veniamo...
E tu invece cosa hai deciso di fare?
Ho cercato di fuggire... Lontano da qui.
In quale pianeta sei fuggito?
Nessun pianeta... Sono andato via... Volevo allontanarmi... Non volevo restare qui.
E quelli che hanno voluto fare fare quel cambiamento, che vantaggio avrebbero avuto?
Sono stati loro che mi hanno tenuto qui... Su questo pianeta.
Su Venere o sulla Terra?
Su questo... Ma io non volevo.
Il tuo terzo contenitore dove e' vissuto?
Sull'altro pianeta.
E poi ti hanno portato sulla Terra?
Si'.
E a te piaceva stare sulla Terra?
No.
Cosa aveva la Terra di brutto?
Contenitori mostruosi.
Come sono fatti questi contenitori mostruosi?
Sono orribili...
Cosa hanno di cosi brutto?
Tutto, sono sbagliati.
Chi li ha fatti?
Loro.
Quegli altri come te?
Anche.
E chi altri?
Le loro creature.
Chi sono le loro creature?
Quelle che vogliono noi.
Le hanno create tutte loro?
Non tutti.
Quali sono stati creati dagli altri come te?
I primi mostri... Sono giganti... Animali... Non sono umani.
Tra questi chi c'e' ad esempio?
Non so cosa sono, non si possono descrivere.
E il tuo quarto contenitore, quello orribile come e' fatto?
E' deforme.
Ha un aspetto umano?
No.
A cosa assomiglia?
E' viscido... Sembra un animale... Viveva nell'acqua.
Assomiglia a un pesce?
Si'.
E ci stavi male li' dentro?
Si'.
Molto piu' piccolo?
No, molto grande, piu' piccolo dei primi pero'.
E cosa aveva di brutto?
Era tutto sbagliato.
E sei stato obbligato da quegli altri come te ad entrarci?
Si'.
Come mai?
Perche' volevano loro, con la forza.
Chi volevano?
I primi contenitori... Quelli che si sono ribellati.
Tra cui ci sei tu?
Si'.
E invece quegli altri che hanno deciso di fare questo disastro come sono vissuti?
Continuando nei loro corpi.
Continuando per sempre?
Si'.
Non gli piaceva fare esperienza a loro?
No... Vogliono restare qui... Per sempre
Non vogliono terminare?
No.
Come mai non gli piace fare esperienza?
Perche' non vogliono morire.
Li spaventa cosi' tanto l'idea della morte?
Si'.
E dopo il quarto contenitore dove sei stato?
In tanti altri.
Sempre a forma di pesce?
No.
Si stava un po' meglio in quelli dopo?
Lentamente.
Qual era il quinto contenitore?
Un'enorme scimmia.
E quello successivo?
Sembra quasi umano.
E poi ad un certo punto sei entrato in contenitori come quello di oggi?
Si'.
Chi li ha creati quei contenitori?
Le creature.
E chi e' che ti vincola ad entrare sempre in questi contenitori piccoli?
Il bianco... E' lui che decide.
L'intermediario?
Si'.
Quindi l'intermediario e' d'accordo con quelli simili a te che hanno fatto il disastro?
No... E' imprigionato... In un posto tanto lontano.
Chi l'ha imprigionato?
Loro.
Quelli che non volevano morire?
Si'.
Come hanno fatto a imprigionarlo?
Con la guerra.
E loro hanno vinto?
Si'. Hanno cacciato il nero... Per farlo si sono serviti del bianco... Il bianco ha perso energia... E loro ne hanno approfittato.
Che legame c'e' adesso tra I tuoi contenitori e quelli che hanno causato questo pasticcio?
Sono controllati.
E quei signori sono quelli che adesso si presentano dal tuo contenitore?
Si'.
Ce ne e' uno in particolare?
No, sono tanti.
E questi signori hanno soggiogato tante anime come te?
Si'.
Qualcuna ce ne e' libera?
Pochissime.
Tu hai interferenze ancora da parte di questi?
Di loro si' ma non mi prendono.
Cosa vorrebbero fare?
Vorrebbero prendermi... Per riportarmi indietro.
E cosa faresti indietro?
Perderei tutto quello che ho imparato.
E tu non lo vuoi.
No.
Dove finirebbe tutto quello che hai imparato?
Dentro di loro.
Cosi' ottengono la tua esperienza e non e' giusto questo.
No... La devono smettere.
Sai come fare?
Non e' facile... E' il contenitore (questo) che e' sbagliato. E' creato in modo per permettere a loro di fare tutto quello che vogliono.
E quindi c'e' una soluzione?
Distruggere I contenitori (questi).
C'e' qualcosa dentro al tuo contenitore, che e' ancora parte di quei primi tre contenitori bellissimi?
Si'... Il suo spirito (lo spirito del primo).
E' lo spirito del primo, del secondo, o e' lo stesso?
E' lo stesso spirito.
Questo spirito segue tutti I tuoi contenitori?
Si'.
Li ha seguiti tutti, dal primo all'attuale?
Si'.
E questo e' un altro spirito oltre al tuo?
Si'.
E quello tuo normale segue anche tutti I tuoi contenitori?
Non sempre.
Da quanto tempo segue quello attuale?
Da quattro contenitori.
E prima cosa faceva?
Era dentro altri contenitori.
E quell'altro spirito del primo come mai ti segue?
Deve... Deve aiutare anche noi.
In cosa deve aiutarvi?
A staccarci.
A staccarvi da quegli altri?
E anche da questi contenitori... Dobbiamo staccarci da tutto.
Qual e' il suo scopo?
Liberare.
Dove vorrebbe che andaste?
Via.
A fare cosa?
Le nostre esperienze.
In altri contenitori?
Non necessariamente.
E come agisce questo super-spirito?
Sui contenitori... Li risveglia.
Tu vai d'accordo con lui?
Si'.
E' lui che ti aiuta a respingere gli attacchi dei cattivi?
Spesse volte si'.
E questo qui ha qualcosa da dire a noi, vuole intervenire?
Potrebbe.
Tu vuoi?
Se vuole si'.
Cosa ha da dire questo spirito?
Andatevene!
Le anime?
Si'.
E lui che vuole risvegliare il sole?
No, siamo noi anime.
E lui cosa altro ha da dire? E' arrabbiato di questa situazione?
Si'.
E riuscira' nel suo intento di liberare?
E' molto vicino... Tutto finisce... Dobbiamo farcene una ragione.
Come sara' quando finisce?
Molto meglio di ora... Saremo tutti liberi.
Liberi da quelli che non vogliono morire?
Si'.. Loro moriranno... Questi contenitori moriranno... Tutti moriranno... Tutti I contenitori, I corpi, la materia, tutto morira', tutto finira'.
Quando morira' tutto?
Tra un po' di tempo... Tanto tempo ancora.
Che giorno e' oggi?
Non lo so.
Guarda la posizione della Terra attorno al sole... La vedi?
Si'.
Adesso e' ottobre 2010... Quanti giri fa la Terra attorno al Sole?
Due.
Poi moriranno tutti?
Quasi... Qualcuno sopravvivera' lo stesso... Non tutti permetteranno di morire... Non tutti possono morire... Non vogliono le creature...
E chi salvano le creature?
I contenitori che hanno noi... Quelli con meno coscienza.
E quelli che hanno questo spirito invece?
Potranno scegliere di andarsene subito.
Tu cosa sceglierai?
Io voglio andarmene, ma non so perche' qualcosa mi terra' qui ancora.
Cosa e' questo qualcosa?
Devo liberare altre anime.
Come puoi fare questo?
Lo spirito.
Questo spirito del primo?
Si'... Tutte devono essere liberate.

Ci riuscirai?
Devo... Devo liberarle tutte.
E I loro contenitori?
Moriranno.
E' necessaria questa cosa?
Si'... Tutto muore.
Ma questo tutto tra due giri?
No.
Quando finira' tutto tutto? Tra quanti giri?
2266.
E poi cosa succede?
Viene distrutto tutto il sistema.
Chi lo distrugge?
Energia.
L'artefice?
No, dal centro della galassia.
E' un processo naturale?
In parte si'... E in parte e' l'energia che lo vuole... Quella che chiamate anima.
Quindi anche la tua energia.
Si'... Voi la chiamate anima ma non e' anima.
Come puoi chiamarla in modo migliore questa energia?
Energia.
Ma energia e' anche spirito.
Energia e' tutto... Ma e' una fonte diversa.
Come si puo' differenziare quindi?
Quella e' energia che viene da quello che chiamate Dio... Noi siamo invece energia che proviene dalla materia... E' la materia che ha creato lo spirito.
E questo Dio e' l'artefice di tutto?
Si'.
Adesso prova ad osservare il tuo contenitore... Fai una scansione per vedere se ci sono delle cose che non ci dovrebbero essere.
E' pieno di cose questo contenitore... In buona parte non sono attive... Sto cercando di non tenerle attive.
Qualcosa di attivo c'e'?
Cercano di attivarle ma per ora non riescono.
Chi e' che cerca?
Quelli che voi chiamate alieni, quelli che chiamate uomini primi, quelli da cui provengo anche io... E questi uomini primi sono quelli che hanno voluto fare l'esperienza sbagliata... E' piccolo questo corpo.
Che ne pensi di migliorare la tua esperienza, migliorando il tuo corpo?
E' difficile da migliorare questo corpo... E' pieno di blocchi che hanno messo gli alieni.
Questi blocchi li puoi togliere pero'.
Il mio corpo non reggerebbe... Morirebbe... E' accettabile adesso cosi' come e'... Non posso intervenire adesso.
Puoi aiutare questo contenitore in qualche modo?
Molto lentamente.
Dalla scansione vedi delle cose che puoi togliere?
Alcune cose le abbiamo gia' tolte... Altre sono li'.
Vuoi togliere qualcosa?
No, potrebbe essere molto pericoloso... Sono dei blocchi interni al fisico... Se io li tolgo potrebbe anche morire... Il suo corpo e' stato manipolato, non lo posso modificare adesso, e nemmeno anima puo'... So che morirebbe.
Tu chi sei?
Lo spirito del primo contenitore.
Adesso rilascia il controllo ad anima.
Ma lei e' qui... Lei puo' parlare quando vuole.
Tu anima vuoi lasciarlo cosi' quindi questo contenitore?
Si'.
Adesso puoi vedere una sequenza di scene come se fosse un album di fotografie, con tutti gli attacchi che hai subito, tu e il tuo contenitore, dopo la precedente ipnosi.
Tanti... Tutti... Horus... Mantidi... Serpenti no... Militari... Umani...
Quali umani?
Non sono di qui.
Sono di un altro tempo?
Si'.
Cosa sono venuti a fare?
Cercano di modificare il loro futuro... Stanno facendo dei grandi casini... Tornano qua, modificano il tempo attuale, di adesso... Usano I poteri che escono fuori da questi contenitori... Modificano le dimensioni... Modificano il futuro... Stanno facendo peggio... Non lo sanno ma aiutano loro, gli alieni.
Quindi questi uomini di un altro tempo sono venuti a cercare il tuo potere?
Si'.
Sono riusciti?
No.
Qualche alieno e' riuscito a prenderti?
No... Nessuno... Nemmeno quegli uomini... Insistono ma non riescono.
Insistono ma non riescono, perche' tu hai deciso che loro non devono piu' venire, non devi piu' farti prendere, quindi neanche il tuo contenitore...
Ehh... Il contenitore non ce la fa a reggere, e' malato...
Ma tu puoi dare energia, puoi bloccare chiunque cerca di intrufolarsi, di prenderlo...
Il suo corpo e' malato.
Ma tu puoi aiutarlo?
Posso aiutarlo se lo vuole anche lui.
Lui vuole?
No.
Come mai non vuole?
Vuole morire.
Guarda la tua mente, che ti tiene compagnia in questa esperienza...
Ma lui e' anche libero di scegliere l'esperienza che vuole, non gliela posso imporre io.
La mente dura poco, lei vuol fare esperienza...
L'esperienza e' diversa per tutti... Anche se il suo corpo muore, non finisce la sua esperienza... Lui e' stanco di questa vita, di questo corpo...
Chi e' riuscito a prendere il tuo contenitore dopo l'ultima ipnosi?
Nessuno.
L'uomo primo (NOTA: il Mutaforma) e' riuscito?
No.
Cosa ha fatto l'ultima volta che e' riuscito?
Ha aperto delle porte nel cielo... E' da li' che arriva.
Come sono queste porte?
Sono sferiche, enormi, dei buchi... Da li cerca di far passare noi.
Ma non ci riesce?
No.
Lui dove si trova, quello che viene a disturbarti?
Nella sua dimensione... Dentro in questo universo... E' stato molto abile.
Come ha fatto a crearsi quella sua dimensione?
Sfruttando il bianco... Usa la sua dimensione!
Quindi lui crea questi portali... E tramite questi ci viene in questa dimensione?
No, vuole che noi andiamo da lui.
Quindi lui non ci viene qua fisicamente?
No, sarebbe troppo rischioso.
E quella sua immagine da vecchio saggio?
Ahahah... E' una maschera... E' tutto finto.
Come fa a crearla?
Lui puo' far tutto... Non e' un problema... E' tanto che la manda quell'immagine.
Qual e' la sua vera forma in realta'?
E' simile al mio primo contenitore, ma si e' modificato nel tempo... Ha un aspetto molto piu' umanoide... Piu' umano, ma e' logorato... Il suo corpo non ce la fa.
Quella sua forma umanoide e' utilizzata direttamente per creare questi portali?
No, usa una tecnologia per farlo.
Che tecnologia usa?
E' inconcepibile... E' una tecnologia non materiale... Lui agisce su tutto... Lui interviene sulla materia... E sull'immateriale.
Lui cosa ha fatto dopo aver aperto quel portale?
Voleva che andassi da lui.
La tua energia?
Si'.
Non il contenitore giusto?
No.
Come fa ad insistere per far andare la tua energia?
La prende.
Come riesce a farlo?
Usa la sua energia.
Anche lui ha un'anima?
Si'... Usa quelle anime per farlo.
Tante anime.
Ma non lo deve fare... E' sbagliato.
Che legame hanno queste anime con te?
Nessuno.
Puoi fare qualcosa per aiutare quelle anime?
Devo.
Puoi cercare di fargli capire che loro devono liberarsi dal loro padrone?
Si'.
Sai come fare?
Si'... Lo potro' fare quando mi saro' liberato di questi contenitori... Non prima.
Come mai il tuo contenitore era bloccato sulla parte sinistra quando si e' aperto questo portale?
Perche' bombardano I contenitori.
Come fanno?
Onde energetiche... Energia che proviene da anime.
A cosa servono queste onde?
Cercano di staccare spirito e anima dal contenitore per tirarle all'interno delle porte.
Anche lo spirito?
Si'.
Tutti e due gli spiriti?
Tutti e due... Soprattutto quello del primo.
Come mai vogliono anche questi spiriti?
Perche' sono il loro pericolo maggiore.
Piu' pericoloso di anima?
Si'.
Come mai?
Perche' le anime con il bianco riescono a riportarle indietro... Ma gli spiriti non lo puoi fare... Gli spiriti non li cancelli.
Come mai non li cancelli?
Perche' e' lui che non lo vuole... Ha fatto le cose molto bene.
E come mai solo la parte sinistra del contenitore era bloccata?
Perche' e' da li' che intervengono.
Cosa ha di speciale la sinistra?
I corpi si incrociano... La sinistra sulla destra e viceversa... Agiscono su questo lato (sinistra) per arrivare alla parte destra.
Cosa c'e' nella parte destra?
Anima.
Chi puo' bloccare questa invasione dell'UP (NOTA: il Mutaforma) quindi, lo spirito del primo?
Spirito e anima.
Tutti e due gli spiriti e anima?
Si'.
Le tue parti sono convinte?
Si'... Sono tutti convinti... Stanno solo aspettando.
State aspettando...
Si'... Qua c'e' il confine dell'universo...
Cosa vedi?
Si ritorna indietro nel tempo, quando tutto ha avuto inizio.
Vuoi tornare li'?
Eh si'.
Non e' ancora il momento pero'...
Basta...
Questo UP (NOTA: il Mutaforma) che viene sempre a disturbare non ha ancora capito che voi non ci andate con lui?
No... Sta sbagliando tutto... Lui vuole restare qua per sempre.
Cosa potete fare per fargli cambiare idea?
Distruggere tutto.
Sai come distruggere quindi questo Uomo Primo (NOTA: il Mutaforma)?
Possiamo distruggere tutto l'universo.
Forse e' un po' troppo... Pero' se viene ancora a cercare di prendervi, potete distruggerlo?
Possiamo fermarlo.
Il tuo contenitore soffre, quindi dovete per forza fermarlo.
Si'.
Cosa farai la prossima volta che viene?
Come ho sempre fatto.
Lo mandi solo via o lo distruggi?
Ora non posso distruggerlo... Avvera' piu' avanti.
Quali altri alieni particolari sono venuti da te?
I felini.
Come sono fatti?
Sono molto alti.
Quanto rispetto ad Horus?
Horus ha piu' altezze, I felini sono tutti uguali.
Quanto allora rispetto al tuo attuale contenitore?
Due volte e qualcosina in piu'.
Come sono fatti?
Corporatura umana... Volto umano felino.
Hanno dei capelli?
Si', una specie...
Di che colore?
Sembra dorato.
Hanno la faccia allungata?
No, proporzionata.
Sono diversi dagli Orange?
Si'... Ma a volte vestono uguale, non sempre.
E altri alieni strani che sono venuti ci sono?
Ce ne sono tanti.
Chi altro e' venuto?
Quelli che assomigliano ai cani.
Come sono fatti questi?
Come I cani.
Hanno un corpo da cane?
No, e' umano anche il loro, simile a quello dei felini, pero' e' scuro... E' un colore simile al nero.
Quanto sono alti rispetto ai felini?
Uguale... Qualcuno un po' piu' alto... Sono molto piu' muscolosi.
Loro hanno un corpo fisico?
Si'.
Si mostrano sempre con Il loro corpo, sia I cani che I felini?
Si'.
Che legame hanno cani, felini e Horus tra di loro?
Beh tanto tempo fa lavoravano insieme, poi gli Horus sono stati declassati.
E adesso come lavorano?
Con gli uomini primi. (NOTA: i Mutaforma)
Quindi cani e felini sono servitori degli uomini primi (NOTA: i Mutaforma)?
Lavorano insieme.
Come mai hanno fatto questo accordo?
Era necessario... Perche' gli uomini primi da soli non riescono a fare granche'.
Come mai non riescono?
Perche' questi contenitori non li ha creati l'uomo primo, li hanno creati gli alieni.
Quindi e' necessario un intervento di alieni.
Eh si'... Gli alieni li ha creati l'uomo primo, ma noi no.
Di chi altri si serve l'uomo primo per i suoi scopi?
Di altre razze... Una razza caprino umanoide... Una razza che sembrano di crostacei... Ma non intervengono molto... Sembrano una specie di amministratori.
Come sono fatti questi crostacei?
Sembrano dei gamberetti fatti male... Molto grandi.
Queste razze ce l'hanno un'anima?
No... Pero' I caprini umanoidi condividono alcune anime degli uomini primi... Perche' li usano per la riproduzione.
Per la riproduzione degli uomini primi (NOTA: i Mutaforma)?
Con gli uomini di ora... Creano degli ibridi... Tra questi contenitori e loro.
Hai altre cose da dirmi?
Liberatevi il prima possibile.
Chi ci aiuta a liberarci?
Ce ne sono tanti... Ci sono altri uomini nell'universo... Ci sono altre creature aliene nell'universo.
E questi intervengono?
A volte.
Come intervengono?
Con gli avatar.
Chi conosci ad esempio?
Ho conosciuto Gesu'... Siddhartha.
[…]
Come ti chiami?
Ma io non ho nome.

Adesso se non hai altre cose da dirmi io contero' fino a 6 e mentre conto tu ti unisci al tuo spirito, al tuo spirito primo, alla tua mente, cosi' che anima, spirito, altro spirito, mente siano uniti nel contenitore come una cosa sola, avvolta da una campana protettiva trasparente che protegge ulteriormente il contenitore da qualunque attacco di entita' parassite, chiunque. Questa campana trasparente vibrera' quando chiunque si avvicina e brucera' chiunque cerca di intrufolarsi all'istante.
[…]
Hai creato la tua campana trasparente?
Si'.
Adesso come stai dentro il tuo contenitore?
Meglio.
Adesso io contero' fino a 6 […] e al numero 6 potrai riaprire gli occhi e ricorderai tutto... 1. 2. 3. 4. 5. 6.

Considerazioni personali
Ecco alcune considerazioni sulla base di questa visualizzazione guidata e confronti con quella sulla genesi dell'anima libera (Dialogo 1).

  • La Coscienza (Dio), per comprendere come e' fatta, genera tante parti di se stessa, le anime, a cui da un preciso compito da svolgere per un progetto comune, ovvero la comprensione di se stessa tramite l'unione di infinite esperienze diverse tra di loro.
  • Anime bianche e anime nere, hanno entrambe partecipato alla creazione dell'universo, in modo complementare tra di loro. Inoltre nel "Dialogo 1" si vede anche che tra le anime bianche e nere ci sono ulteriori sottogruppi in base al diverso ruolo che hanno avuto nell'ambito della creazione.
  • In questa visualizzazione guidata vengono identificati la coscienza con il nome “artefice” e vengono identificati i demiurghi come gli intermediari tra la coscienza e le altre anime. E' interessante notare che nel "Dialogo 1" come intermediari siano stati visti i consigli, anziche' i demiurghi, e questo e' un aspetto che necessita di ulteriori studi.
  • In questa visualizzazione guidata anima dice che I primi contenitori non li ha creati lei, ma ha invece creato altro. Questo aspetto e' coerente con il "Dialogo 1" dato che in quel caso si trattava di anima bianca creatrice con il compito di creare cose fisiche, mentre in questa visualizzazione guidata si ha la testimonianza di un'anima nera.
  • Coerentemente con il "Dialogo 1", i primi tre contenitori di anima sono degli uomini giganti bellissimi con le ali (i comuni uomini primi), ma da dopo il terzo e' successo qualcosa. Altri uomini giganti come loro hanno deciso di fare qualcosa al di fuori dal progetto, in pratica hanno scelto di divenire immortali, di rimanere per sempre qui e di diventare come la coscienza... e questa e' la storia che ormai conosciamo bene.
  • Questa anima e' stata costretta da quegli altri uomini primi ad andare a fare esperienza in dei contenitori orribili, prima giganti e poi piccoli (ovvero noi, gli uomini secondi) mentre l'anima del "Dialogo 1" ha avuto una maggiore autonomia ed ha potuto scegliere i contenitori successivi al terzo tra quelli di una lista.
  • Un aspetto da notare e' il luogo in cui i primi tre contenitori vivevano. In questa visualizzazione guidata si deduce che il loro pianeta nativo era Venere, mentre nel "Dialogo 1" il pianeta nativo era la Terra. Si evince che Venere e la Terra siano stati due pianeti al centro della vita all'inizio dei tempi, ed evidentemente il pianeta Venere era ben diverso da come lo conosciamo oggi. Chiaramente sono vissuti uomini primi su tantissimi altri pianeti, e vivono tuttora sparsi in tutto l'universo.
  • E' importante notare che il quarto contenitore di quest'anima, ovvero il primo contenitore su questo pianeta sia stato un pesce gigante, e questo non puo' che farci pensare al mito dell'uomo-pesce.
  • In questa visualizzazione guidata si comprende meglio la questione dei demiurghi. Ricollegandosi a questa visualizzazione guidata, si comprende come sia stato possibile che il demiurgo nero sia stato cacciato nell'anti-universo e che il demiurgo bianco si trovi ora al servizio delle entita' mutaforma. Seppur questo sia un argomento che necessita di ulteriori approfondimenti, per ora possiamo dire che queste entita', servendosi del demiurgo bianco, hanno cacciato il demiurgo nero da questo universo. Cosi' il bianco ha perso energia e loro ne hanno approfittato per intrappolarlo.
  • Nell'intento di ricostruire l'ultima interferenza da parte dell'entita' Mutaforma, si e' capito che lui (o meglio loro) sta in una dimensione protetta in cui sfrutta i poteri del demiurgo bianco. I Mutaforma fanno uso di immagini finte (ad esempio il vecchio saggio) senza interferire a livello materiale. In questa visualizzazione guidata e' emerso che cerca di riprendere l'anima del soggetto che si e' ribellata a lui e per fare questo vorrebbe farla passare tramite dei portali che crea a partire dalla sua dimensione. Si serve dell'energia delle altre anime che tiene soggiogate per cercare di staccare le anime e gli spiriti dei ribelli. La conseguenza dell'uso di queste onde di energia e' il blocco temporaneo di un lato del corpo del soggetto, in questo caso la parte sinistra.
  • Successivamente vengono descritti gli alieni che hanno provato ad interferire, sempre fallendo, ed in particolare sono i felini (I Sek), i canidi (gli Anubi), una razza caprino umanoide che opera anche la creazione di ibridi e una razza costacea ancora poco chiara.
  • Infine viene citato anche qualcuno che sta dalla nostra parte, ovvero altri uomini primi nell'universo, e in particolare vengono citati gli avatar, ovvero anime che vengono a fare esperienza qui “incarnandosi” in persone che ci mandano input per liberarci.
  • In questa visualizzazione guidata emerge la presenza di un'altro spirito oltre a quello che abbiamo tutti... Si tratta di quello che abbiamo chiamato Super-Spirito, ovvero lo spirito del primo contenitore, che segue l'anima del soggetto nella sua esperienza da quel tempo fino ad oggi. Il super-spirito e' la controparte dell'entita' Mutaforma. Infatti questo spirito segue anima nei nostri contenitori allo scopo di risvegliare e liberare le anime soggiogate dal Mutaforma, che ci tiene in questi corpi di uomini secondi a fare l'esperienza della morte per conto suo.
  • In una breve parte di questa visualizzazione guidata, il Super-Spirito viene fatto intervenire nel dialogo insieme ad Anima, ed ha fornito informazioni importanti in merito alla sua natura e sugli eventi futuri.

La genesi secondo un'anima libera – Seconda puntata

ner
Trascrizione di un dialogo con Anima, ottenuto mediante una visualizzazione guidata, relativa alla questione della genesi dell'universo. La tecnica e' stata effettuata sullo stesso soggetto della prima visualizzazione guidata “La genesi dell'universo vista da un'anima libera”, pertanto si consiglia fortemente di leggere prima la precedente trascrizione, in quanto questa e' un approfondimento di quella precedente.
Alcune domande e risposte sono state aggregate per facilitare la lettura. Sono state invece tagliate la prima parte del dialogo, di carattere privato, e alcune parti al momento ancora in fase di studio.
Al termine della trascrizione sono riportate le interpretazioni e considerazioni, che sono di carattere puramente personale e non costituiscono verita' assoluta, e pertanto possono contenere imprecisioni ed inesattezze.

[…]
Come puoi definirti?
Una matrice di punti luminosi.
[…]
Spirito ti protegge?
Si'.
Come mai lo fa?
E' il suo compito.
Chi lo ha mandato ad adempiere questo compito?
La sua comunita'.
Chi e' la sua comunita?
Il grande spirito.
Dove si trova?
Dappertutto.
Anche fuori da questo universo?
Si'.
Chi l'ha creato questo grande spirito?
Papa'.
Come mai lo ha creato?
Aveva bisogno di qualcosa che tenesse tutto assieme.
In che modo l'ha creato?
Penso come me... L'ha immaginato.
E l'ha creato prima o dopo di voi?
Dopo.
E poi I vari spiriti come vengono assegnati a voi?
C'e' una gerarchia... A seconda della bravura dello spirito vengono assegnate missioni piu' o meno importanti, difficili.
Il tuo spirito ha una missione difficile?
Di alto livello.
Come mai?
Perche' saro' dificile?!
Cosa hai di cosi' difficile rispetto alle altre anime?
Io creo.
Ci sono anche anime che non creano?
Non creano quello che creo io... Altre non l'hanno mai fatto.
Cosa hanno fatto le altre?
Sono figlie.
Figlie di anime chiare come te o anche scure?
Qualunque.
[…]
Quante sono le anime figlie rispetto al totale?
Non lo so.
Prova a pensare come tutte le anime in una bottiglia, quelle figlie quanto rappresentano sul totale, piu' o meno di mezza bottiglia?
Una bottiglia di normali e meta' bottiglia di figlie credo.
E queste anime figlie hanno mai creato qualcosa?
Non lo so.
E invece le anime originarie hanno tutte creato qualcosa?
Hanno creato l'universo.
Quali tipo di anime hanno creato i contenitori?
Io.
Quelle bianche hanno creato I contenitori?
I creatori hanno creato I contenitori.
[…]
Te l'ha detto papa' di creare?
Si'.
Ci sono stati intermediari oppure l'ha detto direttamente a tutte?
Papa' ha parlato una volta a tutte le anime.
Come ha parlato a tutte insieme?
Non saprei spiegartelo.
Prova.
Immagina una distesa di spazio con tutte le anime. In un momento papa' ti dice chi sei, cosa puoi fare, chi sono le altre e cosa vuole creare, e ti dice il tuo compito, una specie di compito, ti dice a che gruppo appartieni.
Tu a che gruppo appartieni?
Creatori.
E gli altri gruppi quali sono?
Costruttori, ideatori, sviluppatori e magazzinieri.
Ogni gruppo e' di uno specifico colore?
Si'.
Gli ideatori di che colore sono?
Bianchi.
E gli sviluppatori?
Neri... Ma I magazzinieri degli sviluppatori forse sono bianchi.
E I costruttori?
Neri... Tranne I magazzinieri.
Come vi siete gestite tra voi anime a creare le cose?
Il consiglio.
E' lui che prende le decisioni?
Si'.
Da chi e' formato?
Da 12 anime.
Di che colore sono queste anime?
Il mio consiglio e' bianco.
Quindi sono 12 anime bianche?
Si'.
Ci sono altri consigli?
Si'.
Quanti sono?
Sono 4.
Come sono fatti?
Fatti delle anime degli altri gruppi.
Quali sono quindi?
Il consiglio del gruppo dei costruttori, il consiglio del gruppo degli ideatori, il consiglio del gruppo degli sviluppatori, e il mio consiglio.
E quelle anime hanno un contenitore oppure non hanno mai fatto quell'esperienza?
Non so se hanno fatto esperienza, pero' adesso non hanno contenitori.
Una volta l'hanno mai avuto un contenitore?
Forse all'inizio quando siamo andate tutte a fare esperienza sono andate anche loro.
E poi come mai hanno deciso di non farla piu'?
Non lo so, non mi sono interessata.
E questi quattro consigli hanno tutti 12 anime per ogniuno?
Si'.
E stanno tutti nella stessa zona dell'universo?
Non stanno nell'universo.
E dove stanno?
Nello spazio dove costruivamo le cose, prima dell'universo.
Come era fatto questo spazio?
E' uno spazio nero, con una unica stella e una macchina... La stella e' la matrice.
E la macchina come e' fatta?
E' come una montagna, come un cono, allungata, ha la zona centrale dove c'e' il fascio di energia, attorno ci sono tutti I livelli, e nella periferia ci sono le nostre case, sulla superficie esterna.
Sono case materiali?
Quanto la macchina.
E la macchina e' materiale?
Non quanto l'universo.
Come facevate ad utilizzarla questa macchina?
La comandavamo.
Come la comandavate?
Con la nostra energia, la nostra vita, noi stesse... Davamo gli input.
E in questa macchina operavano sia le anime bianche che quelle nere?
Nella nostra macchina solo noi bianche... Le nere venivano a controllare la macchina e se aveva qualcosa che non andava... Loro passavano dai vari spazi per controllare le macchine.
Quale gruppo di queste nere?
I costruttori.
E gli sviluppatori come agivano?
Gli sviluppatori creavano le menti, il processo evolutivo... Loro creavano come noi, ma non lo spazio, I pianeti, I contenitori... Loro creavano un'altra cosa.
Quindi non avevano bisogno di una macchina?
Si', ne avevano bisogno.
Ed era un'altra macchina ancora?
Si'.
E tu la conosci?
E' simile alla nostra, ma un pochino diversa.
In cosa cambia?
L'aiuto che ci danno le macchine... La macchina aiuta ad immagazzinare la quantita' di dati richiesta nella matrice, tutti I dati di tutte le anime che ci stanno lavorando, tiene I dati, li organizza... Se noi dovevamo sviluppare le cose materiali, I contenitori, gli universi, gli oggetti, le piante, ci aiutava a sviluppare I dati di queste cose... Mentre la macchina degli sviluppatori, li aiutava a progettare l'evoluzione, la complessita' delle decisioni, il rapporto delle menti.
[…]
E poi una volta completata la creazione dell'universo, questa macchina e' stata spenta?
Si'.
E I consigli ci sono ancora?
Il mio si'.
E gli altri?
Non credo... Gli sviluppatori non hanno un consiglio.
Ce l'avevano prima?
Si'.
Come mai adesso non piu'?
Non lo so.
E gli altri due gruppi ce l'hanno?
Esiste il consiglio dei costruttori e non esiste il consiglio degli ideatori.
Quindi c'e' quello dei costruttori e quello dei creatori adesso?
Si'.
[…]
E queste 12 anime che appartengono al tuo consiglio hanno un capo?
Hanno una singola voce, ma un consiglio e' un consiglio, decidono assieme.
E se non vanno d'accordo?
Non c'e' risposta finche' non fanno una scelta unanime.
E ad un livello piu' superiore, chi c'e' oltre al consiglio?
Papa'.
[…]
Come mai papa' voleva creare l'universo?
Voleva vedere quello che c'era fuori di se.
E poi quando ha visto cosa c'e' fuori di se?
Non ha ancora visto tutto.
Ci riuscira' mai a vedere tutto?
Si'.
E dopo cosa fa?
Non lo so, deve scegliere...
Quanti universi si sono creati dalla matrice?

Sei.
E sono tutti attivi?
Forse ce ne e' uno morto, gli altri mi sembrano attivi.
E in quello morto cosa si fa?
Niente, e' morto, non vivo.
Non c'e' piu' nessuno di vivo?
Penso di si', e' una questione di energia... Un universo morto non ha piu' l'energia di esistere, quindi collassa.
E' possibile che siano ancora rimasti li' degli esseri viventi intrappolati?
Si'.
E cosa fanno adesso?
Scappano.
Come fanno?
Dovrebbero passare nel nostro, o in un'altro... Devono aspettare che ci sia il congiungimento degli universi.
Ci sara' il congiungimento?
Si'... E' ciclico.
Con chi si unira' quell'universo morto?
Con un universo davanti a noi e due universi dietro di noi.
E noi saremo uniti con qualcun altro?
Si'... Con quello dietro di noi.
E tu hai creato cose in tutti questi sei universi?
Ho creato le cose nella matrice... La matrice ha creato I sei universi.
Quindi tu hai creato in tutti.
Si'.
Sei mai andata in altri universi?
No.
Solo in questo?
Si'.
Ti sei scelto questo e un pianeta dove andare a fare esperienza?
Si'.
Osserva il tuo primo contenitore, quello in cui sei stata a fare la prima esperienza.
Si'.
Su che pianeta era?
Questo qui.
Guarda quel pianeta dall'alto, nel sistema solare... Che pianeta e'?
Questo... Il terzo...
Il terzo?
Adesso o prima?
Prima.
Il quinto.
Ed e' un pianeta con vegetazione e acqua?
Si'.
E' questo?
Si'.
E poi come mai dal quinto e' cambiato di numero?
Gli altri sono spariti.
Come mai sono spariti?
Distrutti.
[…]
Il tuo contenitore e' sempre vissuto su questo pianeta o si e' spostato?
No, si e' spostato.
Su quale pianeta?
Sul terzo.
Sul terzo di adesso?
No.
Di quell'epoca?
Si'... Il secondo.
Il secondo adesso?
Si'.
Come mai si e' spostato?
Il nostro pianeta ha avuto una crisi, un collasso, un problema.
Che tipo di problema?
Il sistema abitativo, fauna e flora.
[…]
Come e' terminato il tuo primo contenitore?
L'ho terminato io.
Con l'atto di volonta'?
Si'.
Come mai il contenitore di altri invece muore per cause naturali?
Perche' non lo sanno terminare.
E quindi avviene per cause naturali se l'anima non lo termina?
Si'.
E tu preferivi terminartelo da sola?
E' meglio.
Poi rimanevano le ossa?
No.
Sparivano?
Si trasformavano.
In cosa si trasformavano?
Nel secondo... Il contenitore si trasformava.
Come faceva a trasformarsi?
Lo cambiavo io... Trasformavo io.
Lo trasformavi mantenendo la sua consistenza?
Si', modificavo la sua consistenza... Cambiavo la forma, le dimensioni, l'aspetto.
Non ripartiva da piccolo, da giovane?
No.
Il contenitore era sempre grande uguale?
Si'.
Come mai I contenitori successivi partono da un neonato, poi bambino, poi adulto?
Perche' sono I contenitori della lista.
Da quale contenitore e' cominciato a succedere come adesso?
Dal quarto.
Questa lista chi l'ha decisa?
Il consiglio.
Come mai ha deciso questa cosa?
Non lo so, era una cosa per essere tutte uguali, per conformita', perche' I tempi erano cambiati... Si doveva far cosi'.
Che problemi erano sorti per cui si doveva far cosi'?
Non lo so.
Quei contenitori li' chi li ha creati?
Erano nel progetto.
Nel progetto?
La forma si'.
Ma loro chi li ha creati?
Non lo so, non li abbiamo creati noi anime.
Li ha creati qualcuno senza anima?
Forse.
Puoi guardare le immagini di questi che hanno creato quei contenitori.
Si'.
Chi c'e' nell'immagine?
Il rettile... Forma di cobra.
C'e' qualcun'altro?
Un umano.
Come e' fatto questo umano?
Alto, biondo, asciutto.
E gli occhi come sono?
Verticali.
Lo vedi vestito questo umano?
Si'.
Di che colore?
Blu.
Vedi qualche altra immagine di quelli che hanno creato questi contenitori?
Sono in un laboratorio... […] Loro sono in un laboratorio e fanno delle cose con delle provette, dei loro macchinari.
Sono questi rettili e questi umanoidi che fanno queste prove?
Si'.
Su che pianeta le fanno queste cose?
Non su un pianeta.
E dove?
Su un'astronave.
E' grande questa astronave quindi?
Decisamente.
E questi rettili e umanoidi erano nel progetto?
Umanoidi si'.
Chi li ha creati?
Si sono evoluti.
C'e' qualcuno che li ha aiutati ad evolversi?
Si'... Ad un certo punto.
Chi e' questo qualcuno?
Forse il semitrasparente...
Ce l'ha un contenitore?
Si'.
Come e' fatto il suo contenitore?
Umanoide... Grande, possente.
Quanto e' alto rispetto al tuo attuale contenitore?
Dieci volte.
Quindi era simile al tuo primo contenitore?
Si'.
Che differenza c'era tra il tuo primo contenitore e questo?
Che il mio e' fatto di luce, energia pura... Questo invece l'ha persa l'energia, o ce l'ha molto bassa... Non ha gli occhi.
Cosa ha al posto degli occhi?
Nero.
Le ha le ali?
No.
Invece il tuo primo si'?
Si'.
E quel contenitore del semitrasparente su che pianeta vive?
Oltre il confine.
Oltre il confine dell'universo?
Si'.
E anche una volta abitava li'?
Quando ha aiutato le creature ad evolversi viveva li'.
E adesso dove vive?
Sempre li'.
Adesso e' ancora vivo?
Penso di si'.
Non termina il suo contenitore?
No... E' sempre qui.
Come mai non termina?
Scelta sua.
E' andato contro il progetto?
No.
Era nel progetto?
Neanche... E' una scelta sua.
E' una scelta lecita?
Possibile.
Come mai ha deciso di fare questa scelta?
Non lo so.
Secondo te e' una scelta giusta?
Forse perche' non sa trasformarsi... Neanche io non finivo, non cambiavo esistenza del mio contenitore all'inizio.
Nei primi tre?
Nei primi tre.
E ora ce ne sono altri, oltre a quello li', nel resto dell'universo, che hanno fatto quella scelta di non terminare?
Non lo posso sapere.
Guarda nell'universo se ce ne e' solo uno o se ce ne sono tanti.
Ne ho visti 13... Sono in tanti punti nell'universo.
Sono 13 in tutto?
Che ho visto... Forse non ne ho visto qualcun altro... Ho guardato questo universo e quello al limite del nostro.
E adesso ti piace fare esperienza in quei contenitori della lista?
Si'.
[…]
Ora che fai esperienza nei contenitori della lista, cosa fai tra un contenitore e l'altro?
Niente... Passo da uno all'altro.
Chi ti dice di andare in un contenitore piuttosto che nell'altro?
Ogni tot scegliamo un gruppo di contenitori.
Lo scegliete voi?
Si', nella lista.
Liberamente?
Liberamente nella lista.
E c'e' qualcuno che invece e' costretto?
Non lo so.
E le anime figlie invece che cosa fanno?
Anche loro scelgono dalla lista.
[…]

Interpretazioni e considerazioni personali

  • In questa visualizzazione guidata si svolge un'indagine su spirito in cui si comprende l'importanza del suo ruolo. Ogni spirito fa parte di una collettività, come una grande società, dove ogni membro ha il suo compito. La sua evoluzione prevede, come per anima, l'esperienza in piu' contenitori, di qualunque essere vivente. E' l'elemento che lega le varie componenti di un essere vivente, in modo che la materia possa essere ben collegata all'immateriale, ovvero alla mente e all'anima. Lo spirito e' una componente ancora troppo sottovalutata e quindi questo argomento necessita di maggiori approfondimenti.
  • Riguardo alle anime invece, si distinguono quelle che hanno partecipato alla creazione dell'universo da quelle che sono state generate in un secondo momento, a creazione dell'universo avvenuta.
  • Questa visualizzazione guidata ha dato maggior chiarezza sulla distinzione in gruppi delle anime originarie, che nel precedente dialogo era piuttosto confusa. Secondo quest'anima esistono 4 gruppi principali di anime, ovvero creatori (anime bianche), sviluppatori (anime nere), ideatori (anime bianche) e costruttori (anime nere), ed ogniuno di questi ha avuto un differente ruolo nell'ambito della creazione dell'universo. Oltre a questi 4 gruppi principali, esiste il sottogruppo dei magazzinieri (che dovrebbero essere anime bianche).
  • Ogniuno dei quattro gruppi principali e' rappresentato da un consiglio composto da 12 anime, che ha “regolamentato” la creazione.
  • L'anima nel dialogo descrive lo “spazio” in cui, insieme alle altre anime bianche “creatori”, ha contribuito alla creazione dell'universo. Si tratta di uno “spazio” in cui vi era un macchinario di una consistenza fisica ma non materiale che serviva per mantenere, organizzare, ottimizzare tutti i dati provenienti dalle varie anime che lavoravano all'universo. Questi dati venivano inseriti nella matrice (la “stella” di quello “spazio”), che conteneva una sorta di “plastico” dell'universo da creare, che rappresentava un vero e proprio universo in miniatura. Una volta completata la progettazione, sarebbe partita quella scintilla “divina” che avrebbe dato avvio a quel fenomeno noto come Big Bang che ha portato alla creazione dell'universo.
  • Le anime nere “sviluppatori”, in un analogo spazio, hanno utilizzato un altro macchinario per progettare I processi di evoluzione e le menti.
  • Dopo aver fornito queste descrizioni, nella visualizzazione guidata e' stato fatto avanzare il tempo di riferimento ad anima, ovvero al momento di completamento della creazione dell'universo. La situazione post creazione descritta e' quella di questi macchinari spenti e due consigli su quattro che non esistono piu'.
  • Chiarisco a questo proposito che anima non ha cognizione del tempo in quanto non lo sa quantificare, ma e' in grado di riferirsi ad un certo istante piuttosto che ad un altro, distinguendo temporalmente un prima e un dopo. Solo a livello di coscienza, cioe' al di fuori della virtualita', il tempo non viene percepito e quindi non esiste.
  • A proposito degli universi creati, viene citato un universo morente, in fase di collasso, in cui vi sono degli esseri viventi che vogliono fuggire. Questo non puo' che ricordarci l'universo morente dei Ringhio, in cui vi sarebbe imprigionato anche il demiurgo nero, che vorrebbe ritornare di qua, insieme agli altri parassiti.
  • In questa visualizzazione guidata viene ripresa l'analisi dei primi contenitori di quest'anima, per approfondire alcune questioni. Il primo contenitore e' vissuto sul pianeta Terra, ovvero il terzo pianeta oggi, ma all'inizio il quinto. Due pianeti sarebbero stati distrutti in seguito. A causa di un problema sulla Terra, il primo contenitore si sarebbe spostato su Venere per un certo periodo, che inizialmente sarebbe stato il terzo pianeta.
  • I primi tre contenitori di quest'anima erano corpi speciali, che venivano terminati e ricostruiti da anima secondo la sua volonta'. I pieni poteri di quest'anima bianca le permettevano quindi di trasformare il suo corpo senza che ne rimanessero resti fisici nel il passaggio tra un contenitore e l'altro. Non tutti gli uomini primi hanno pero' questa caratteristica, ad esempio in questa altra visualizzazione guidata (LINK) i primi tre contenitori di uomini primi terminavano normalmente per cause naturali. Questa differenza non dovrebbe stupirci in quanto le due anime appartengono a due diversi gruppi di anime.
  • Questo dato e' di fondamentale importanza per comprendere che questi uomini primi originari sono l'unione di anima e corpo, contrapposti a noi uomini secondi, che siamo anima dentro ad un contenitore!
  • La presenza delle ali in questi primi tre contenitori, unita agli altri aspetti citati in questa e nelle altre visualizzazioni guidate, non puo' che farci identificare questi uomini primi in veri e propri esseri angelici!
  • In un successivo momento, tra il terzo e quarto contenitore, si e' verificato una riduzione significativa delle liberta' delle anime. Per ridimensionare i loro poteri, il consiglio avrebbe deciso che le anime sarebbero dovute andare a fare esperienza nei contenitori di uomini secondi (noi) e quest'anima dice che puo' scegliere i contenitori in cui fare esperienza tra quelli di una lista. Questo non puo' che farci ricordare quel che descrivono le anime di ex addotti a questo proposito, ovvero che a causa degli uomini primi che sono voluti diventare immortali, loro sono state costrette a fare esperienza nei nostri contenitori. Forse il consiglio e' stato manipolato da qualcuno?
  • Indagando sui contenitori della lista, giunge un'importante conferma, ovvero che I nostri contenitori non sono stati creati dalle anime, ma sono stati ottenuti dagli alieni per manipolazioni genetiche. In particolare quest'anima vede due razze aliene, quella rettiloide e quella umanoide, che hanno operato questi esperimenti genetici in un gigantesco laboratorio-astronave.
  • Un'altra fondamentale conferma giunge quando domando chi ha creato questi alieni. Loro sono stati fatti evolvere (e non creati!) da qualcuno che viene definito il semitrasparente. Le domande successive ci permettono di comprendere che questo semitrasparente non e' altro che il mutaforma, ovvero l'uomo primo che ha deciso di diventare immortale e di equipararsi alla coscienza.
  • Il contenitore del semitrasparente viene descritto un umanoide possente, alto 10 volte il nostro attuale contenitore, senza ali, con debole energia, logorato e scuro, che non vuole terminare e che vive in un luogo oltre il confine dell'universo. Questa sua presunta vera forma non ha nulla a che fare con le sue immagini che utilizza per abbindolarci (il vecchio saggio bianco e luminoso, l'Ashtar Sheran, altri esseri luminosi) e questo mi fa sempre piu' comprendere che debba essere chiamato semplicemente “mutaforma”!
  • Infine la domanda sul numero di questi mutaforma semitrasparenti nell'universo, seppur incerta, conferma che questi esseri sono un sottoinsieme decisamente limitato, rispetto a tutti gli uomini primi presenti nell'universo.
  • Possiamo concludere per il momento che un'anima non addotta ci racconta le stesse cose, seppur in modo diverso, che ci raccontano le anime degli addotti, e questo e' un ottimo risultato! Per sintetizzare, I punti in comune consistono nel fatto che:
    • noi siamo stati ottenuti per manipolazione genetica da parte degli alieni,
    • questi alieni sono stati ottenuti per evoluzione forzata di altre creature tramite manipolazione da parte dei mutaforma,
    • questi mutaforma sono un sottoinsieme degli uomini primi,
    • l'universo e' stato creato dalle anime,
    • e tutto questo ci fornisce le basi per nuovi spunti di ricerca, siccome le cose da scoprire sono sempre di piu'!

Un sentito grazie alla persona sottoposta alla visualizzazione guidata che ci ha permesso di ottenere questi dati di fondamentale importanza!

Fonte http://interferenzealiene.blogspot.it/


Copyright © 2008 by PH-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license