I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

La foto di uno Skinwalker in New Messico

   
11 Febbraio, 2014 | Category : Ufologia | Author: Fonte | Commenti  

sninwalker

Una foto di Facebook circola da Giovedi ,un sacco di gente lassù è molto preoccupata. Il post è stato condiviso migliaia di volte nel giro di poche ore e la gente pronunciava la parola skinwalker , una leggenda ben noto nel paese indiano.La figura mostra un essere inspiegabile in agguato sul lato di una strada

La persona che ha postato la foto ha sostenuto che è stata scattata vicino Lybrook e Counselor , che si trova vicino alla riserva di Jicarilla.

La storia sostiene che un geologo che stava lavorando in un campo petrolifero nella zona ha visto qualcosa di strano e ha deciso di prendere delle foto.
Skinwalker si riferisce ad una leggenda dei nativi americani che è stato portato in vita dall’ autore Tony Hillerman .

Secondo la leggenda, un skinwalker è una persona con la capacità soprannaturale di trasformarsi in qualsiasi animale e cammina a quattro zampe .

Ci sono storie di innumerevoli incontri , ma pochi parlano di loro , troppo spaventati saranno presi di mira ancora una volta .

Molte persone che hanno postato e condiviso la foto Giovedi detto che hanno trovato i loro post e commenti scompaiono . Le persone che emailed ad altri hanno detto che erano in grado di recuperarlo .

Gli Skinwalkers ( dall'inglese skin = pelle e walker = persona che cammina) sono creature soprannaturali del folklore capaci di trasformarsi in animali.

Possono passare dalla forma umana alla forma canina a piacimento. Molto simili ai lupi mannari, mangiano il cuore delle proprie vittime. Vengono considerati come cugini dei lupi mannari, a causa delle loro somiglianze, ma possono trasformarsi in qualsiasi momento invece di essere limitati alle sole fasi di luna piena. Inoltre, la loro trasformazione in canide è completa, a differenza dei loro "cugini", che invece continuano a camminare in posizione eretta.

Le caratteristiche ricorrenti sono:

  • Trasformano altri esseri in creature simili a loro con un morso.
  • Possono assumere sembianze canine e antropomorfe a piacimento, senza sottostare all'andamento del ciclo lunare. Di solito adottano la forma canina soprattutto per la fuga.
  • Hanno un olfatto molto sviluppato, così da capire se sono seguiti. Possono utilizzarlo sia nella forma umana che in quella canina.
  • Grazie ad un elevato metabolismo, sono in grado di guarire da ferite anche molto gravi in pochissimo tempo rispetto ad un comune essere umano.
  • Possiedono grande resistenza, che raggiunge il massimo livello nella forma canina.
  • Come per i "cugini" lupi mannari, anche gli Skinwalkers possono essere uccisi con una pallottola d'argento; in più, però, possono anche essere legati e intrappolati da corde e reti d'argento.

Numerose culture in tutto il mondo dedicano versioni differenti di leggende a queste creature, paragonabili alle storie su Bigfoot o su Mothman. Gli Skinwalker meglio documentati sono quelli delle leggende Navajo: gli yenaldooshi. Lo yenaldooshi è la personificazione del male, in genere esseri umani che hanno guadagnato poteri soprannaturali, uccidendo un parente stretto. La creatura viaggia di notte, diffondendo miseria e profanando le reliquie sacre. È di solito nudo, tranne che per una pelliccia di coyote. Si dice anche che lo yenaldooshi abbia il potere di assumere la forma di un coyote o di altri animali. Nel folklore norreno, invece, si allude agli Skinwalkers nella descrizione di persone capaci di assumere la forma di un animale o alcune sue determinate caratteristiche.

Il più noto esempio è un guerriero che assume la resistenza e la forza di un orso, chiamato berserker, probabilmente frutto della rivisitazione mitologica del personaggio di Cù Chulainn. Come i lupi mannari, anche i berserker creano individui simili con un morso.

filosofiaelogos.it

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license