I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

L'imbarazzante incontro di Papa Francesco con i Bilderberg

   
26 Agosto, 2013 | Category : Attualità | Author: Fonte | Commenti  

Papa

Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci...

-R.P.- 26 agosto 2013- Una foto che probabilmente a Papa Francesco provoca qualche imbarazzo.
Alla luce del suo pontificato c’è da ritenere che quel gesto ora non lo rifarebbe, di certo ricorda le Sacre Scritture “ La mia casa sarà chiamata casa di preghiera ma voi ne fate una spelonca di ladri".

Alla Messa di insediamento di Papa Francesco, del 19 marzo 2013, ha partecipato tanta gente.
Fuori dalla Basilica di San Pietro, decine di migliaia di fedeli da tutto il mondo e oltre centotrenta Capi di Stato e delegazioni internazionali, che hanno assistito all’imposizione dei paramenti liturgici previsti dal cerimoniale.
 I potenti della terra naturalmente hanno avuto posti in prima fila.
E i primi della Terra hanno reso omaggio al Pontefice eletto, il quale forse per inesperienza, forse perché ancora impossibilitato a stravolgere il protocollo, non si è potuto sottrarre al cerimoniale.
Ed è stato immortalato intento a stringere la mano ai membri del gruppo Bilderberg, ai vertici della Bce e dell’Unione Europea.
Ai Van Rampuy, Barroso, Schulz e compagnia, a coloro che hanno sulla coscienza la rovina di milioni di persone con una politica di macelleria sociale che ha seminato sofferenza e sangue in nome degli interessi di pochi.

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license