I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Italia svenduta agli anglo-americani nel 1992

   
18 Ottobre, 2013 | Category : Attualità | Author: Fonte | Commenti  

Britannia

di Gianni Lannes

Per capire il disastroso presente occorre guardare al passato, in particolare al 2 giugno 1992. In quell’occasione, al largo di Civitavecchia gettò l’ancora il panfilo Britannia della regina Elisabetta, a capo di massonerie e mafie internazionali. Proprio in quel frangente - sotto il governo del Giuliano Amato - maturò la svendita definitiva dell’Italia. Il pensionato d’oro, già protagonista nel 1986 di una polemica con il giudice istruttore Vittorio Bucarelli, a proposito della strage di Ustica, o meglio di fotografie scattate

4
negli abissi marini dalla Marina degli Stati Uniti al relitto del Dc 9 Itavia, recentemente è stato promosso dal presidente pro tempore Giorgio Napolitano, al rango di giudice della Corte Costituzionale. Forse, per meriti passati e trapassati? 

8
Giuliano Amato

Fatto sta che ben due interrogazioni parlamentari a risposta orale (numero 3-03216 e 3-03217) presentate il 20 dicembre 20123 dal senatore Elio Lannutti all’allora presidente del consiglio dei ministri Mario Monti, a tutt’oggi non hanno ancora avuto una risposta dall’autorità di governo. Strano: dentro questi atti c’è tutto: Bce, Draghi, Amato, euro, Goldman Sachs, Deutsche Bank, Morgan Stanley, Jp Morgan, Abn Amro, speculazioni, eccetera. Perché? 

I soliti stranieri hanno fatto manbassa delle ricchezze e delle eccellenze italiane, grazie alla opportuna disattenzione dei seguenti governi: Amato, Ciampi, Berlusconi, Dini, propdi, D'Alema, Amato, Berlusaconi (2), Prodi, Berlusconi, Monti, Letta.  Oggi c'è almeno qualche parlamentare in grado di riproporla? Ecco il testo integrale:


1


6


3

9



7



10


2

5




http://terrarealtime.blogspot.it/2013/10/italia-svenduta-agli-anglo-americani.html

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license