I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Il morbillo di "Quark" e la disinformazione in Tv ...

25 Settembre, 2012 | Category : Attualità | Author: Fonte | Condividi | Commenti

SuperQuark

A casa, da molti anni non posseggo il televisore, nonostante questo,riusciamo a vivere serenamente.

La sera del 2 agosto 2012 sono andato trovare una famiglia nostra amica, in quell’abitazione c’è un mega schermo e acceso ovviamente.

Trasmettevano un programma intitolato “QUARK” era in onda un documentario riguardante i pinguini. Mi ha colpito immediatamente la sovrapposizione d’immagini reali con filmati fatti al computer, che sembravano reali.

Il secondo servizio, messo in onda, parlava di una catastrofica malattia che uccide milioni di bambini: il MORBILLO.

Furbescamente venivano dapprima intervistate delle persone riguardo a questa malattia esantematica che affermavano genericamente: l’abbiamo fatto tutti che problema c’è?

Maliziosamente trasmettevano l’intervista a una ragazza francese che aveva contratto il morbillo, riportando conseguenze gravi, ovviamente non aveva avuto il morbillo quando era bambina.

 

  1. 1)    Prima osservazione: hanno dovuto andare in Francia per trovare (se è vero, perché non possiamo verificare) una “presunta” danneggiata dal morbillo. Questo significa che in Italia non ci sono questi problemi.

Intervistano la mamma di questa ragazza, presentata come “infermiera professionale” che non ha dato importanza a questa terribile malattia, perché lei usa l’omeopatia e ha fiducia nelle reazioni del sistema immunitario umano.

 

  1. 2)    Seconda osservazione: non capisco come mai una madre che ha una figlia rovinata, risponde con distacco e una indifferenza totale, mi chiedo se sta recitando e pure male.

Quello che invece risulta chiarissimo è l’attacco all’omeopatia e a tutti i metodi di medicina tradizionale che usano il buon senso. Questo perché in Italia il 30% delle persone comincia a staccarsi della scienza ufficiale, per cui perdono clienti e fatturato.

In particolar modo l’omeopatia riconosce i danni da vaccino, cosa che la scienza ufficiale rifiuta costantemente. Inoltre diamo fastidio perché usiamo la nostra testa.

 

Successivamente il programma presentava la tragedia del morbillo nei paesi del terzo mondo e non accennava invece minimamente a quanti bambini muoiono per mancanza di cibo e di acqua potabile! Risulta invece indispensabile vaccinarli, possibilmente con l’aiuto dell’UNICEF, per la raccolta dei fondi. Non importa che poi muoiano di fame, l’importante è piazzare i vaccini, il PIL è sempre importante.

  1. 3)    Terza osservazione: nei paesi dove impera la fame e la disperazione muoiono di morbillo, per cui il messaggio che  passa è: NOI vacciniamoci per non rischiare di fare la loro fine!

La scienza ufficiale scrive che non bisogna vaccinare gli immunodepressi, chi patisce fame e beve acqua inquinata secondo voi è sano e in ottima salute o immunodepresso? Il vaccino anti morbillo non ha gravi effetti collaterali, quei pochi che si manifestano sono irrilevanti, questo loro lo affermano in modo chiaro e sicuro.

 

  1. 4)    Quarta osservazione: mentre loro presentano delle esperienze tragiche in altri paesi, noi possiamo portavi a conoscere chi ha avuto, qui in Italia, i figli morti a causa della vaccinazione contro il morbillo (riconosciuti dalle autopsie) oppure gravemente danneggiati. Per la scienza queste cose non esistono ma i documenti sono a disposizione di chiunque. Avete la possibilità di avere subito dei dati consultando i siti della associazioni italiane che si battono per la corretta informazione,come ad esempio www.corvelva.org, www.condav.it, www.comilva.org, www.vaccinareinformati.org, www.coriv.org altri ancora. La vaccinazione contro il morbillo viene somministrata con parotite e rosolia: questa combinazione trivalente è collegata all’insorgere dell’autismo. Riporto gli ultimi dati dalli USA (mercola.com) attualmente si registra 1 caso di autismo ogni 54 bambini (ottimo successo per l’imprenditoria della salute).
    Ricordo l’indagine fatta da un giornalista americano del “Washington Time” del 18-19 aprile 2005”. Questo giornalista era stato presso una comunità Amish e in base a queste statistiche avrebbe dovuto trovarci almeno 150 bambini autistici.
    In realtà ne trovò solamente 3. Di questi tre casi,la prima era una bambina cinese vaccinata adottata già autistica, il secondo era è un bimbo Amish vaccinato, del terzo caso non riuscì ad avere informazioni certe sul suo stato vaccinale. Come mai all’appello ne mancano ben 147? Gli Amish non vaccinano i loro figli (quei pochi che lo fanno hanno le loro tristi conseguenze) e usano stili di vita salutari.

 

Mi chiedo come mai pagate un canone per vedere della pubblicità occulta, sicuramente sponsorizzata, spacciata per informazione scientifica.

 

  1. 5)    Quinta osservazione: quando il morbillo era nei periodi di massima diffusione, colpiva i bambini, solitamente, dai 3 anni fino al massimo ai 10. Durante questi anni c’erano i famosi “medici condotti” che erano i primi a mandare i loro figli a “fare il morbillo”, se lo dovevano fare. Secondo voi questi erano degli sciagurati e pazzi completi? Oppure conoscevano bene i loro pazienti e sapevano come seguirli e risolvere positivamente i problemi. Sempre di più ora il morbillo colpisce ragazzi dai 14 anni in su, questo perché la vaccinazione di massa ha impedito loro di fare questa malattia esantematica con il risultato che chi lo doveva fare ed è stato vaccinato lo fa più tardi rischiando molto di più.

La vaccinazione contro il morbillo, se immunizza, impedisce il morbillo per pochi anni, la malattia in forma naturale, immunizza per tutta la vita, e la cosa più importante: la madre trasmette gli anti corpi al nascituro, che risulta protetto nel primo periodo di vita che è molto pericoloso per questa malattia.

 

  1. 6)    Sesta osservazione: questa cosa, nel filmato non è stata citata, anzi si sono, sicuramente, guardati bene dal dirlo “il virus del morbillo è un virus RNA”. Cosa significa questo? I virus a RNA mutano facilmente, mentre il vaccino che viene somministrato è di un ceppo di almeno 20 anni fa. I ceppi del morbillo che sono in circolazione attualmente, nella maggior parte non hanno nulla a che vedere con quello contenuto nei vaccini, per questo i giovani, seppur adeguatamente vaccinati, si ammalano. Traete voi le conclusioni, è la stessa presa in giro dei vaccini anti influenzali.

 

Il filmato continuava spiegando i grandi sogni e obbiettivi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, la famosa OMS (in inglese WHO). I loro esperti si dicono convinti di voler eradicare e il morbillo dalla faccia della terra, per cui avanti tutta con le vaccinazioni, tanto degli effetti collaterali nessuno si interessa!

 

  1. 7)    Settima osservazione: ma i famosi esperti dell’OMS non vengono sempre “sgamati” perché molti di loro hanno interessi economici con le multinazionali del farmaco? Ricordate la bufala dell’influenza suina? Al dire di questi esperti dovevamo morite tutti, e poi si scopre che 4 dei 6 super esperti dell’OMS avevano interessi economici con le multinazionali che producevano il vaccino anti influenzale. E’ bene ricordare anche il famoso vaccino anti tetano che l’OMS consigliava vivamente alle donne fertili dei paesi del terzo mondo, perché il tetano è una malattia che fa morire. Purtroppo l’effetto è stato quello di far morire moltissimi feti, perché in quel vaccino - che doveva salvare queste povere donne - gli esperti dell’OMS avevano inserito degli ormoni che provocavano l’aborto nelle donne incinte, mentre chi non lo era ancora non riusciva a rimanerci.

 

Noi dovremmo quindi fidarci di questi esperti semplicemente perché non siamo “medici”?

Anche se non siamo tali spero che avremo sempre la possibilità di usare il nostro cervello e il nostro buon senso.

 

Donolato Ferdinando

Presidente CO.R.VE.L.VA.

 

First Page
First Page
First Page
Last Page

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license