Home

Il governo degli Stati Uniti rivelerà l'esistenza degli extraterrestri prima che Obama lasci il suo incarico?

 
20 Novembre, 2016 | Categoria : Ufologia |
homepage

obama-alieni

Secondo i nuovi rapporti, i funzionari del governo degli Stati Uniti sono fortemente a guardia del segreto alieni nei confronti del resto del mondo. Tutto può cambiare come le nuove richieste indicano che il governo potrebbe rendere la notizia pubblica poco prima che Obama lasci il suo incarico.
Secondo Steve Bassett, un ricercatore sulla questione UFO negli Stati Uniti che gestisce il gruppo di ricerca Paradign (PRG), il gruppo è stato contattato da un informatore del governo che ha detto che la divulgazione sta per avvenire.
In un comunicato pubblicato dal PRG:
"Due giorni dopo la sconfitta elettorale di Hillary Clinton il Segretario del Paradigm Research Group ha ricevuto un messaggio da una fonte all'interno della comunità militare / intelligence noto a PRG."
Il messaggio parafrasato:
"Le persone che sono direttamente coinvolte nella gestione delle questioni extraterrestri vogliono che l' informativa venga rivelata sotto la presidenza di Obama e sono pronti a lavorare con il SecDef (Segretario della Difesa), se questo è importante."
PRG aveva sperato che la signora Clinton avrebbe rivelato la presunta verità sulle visite aliene e il fenomeno UFO se fosse stata eletto alla presidenza dopo la campagna dello scorso anno, dove la Clinton aveva 'promesso' che, se eletta, sarebbe andata a fondo sulla questione Alieni.
Il comunicato continua: "Quello che sta succedendo qui? PRG ha dichiarato pubblicamente l'ordine del giorno del gruppo di Clinton è cioà che si sarebbe rivelata la presenza extraterrestre al popolo americano (e il mondo) se e quando sarebbe diventata presidente degli Stati Uniti. Tale possibilità è vienuta rimossa.

 

"I Clinton hanno ora una scelta da fare di proporzioni storiche. Dovrebbero farsi immediatamente intervistare dai giornalisti ... la tempesta mediatica risultante costringerà il Pentagono e la Casa Bianca a raggiungere la necessaria comprensione permettendo a Barack Obama di essere il presidente della divulgazione.
"Affinché il Segretario della Difesa possa avvicinarsi alla Casa Bianca per quanto riguarda la comunicazione, deve necessariamente aprire il complesso militare / intelligence per le informazioni necessarie per poi procedere.
"Anche se i responsabili dei problemi di ET sono vincolati dal più alto livello di classificazione, PRG è ormai convinto che sono pronti a fornire informazioni perché c'è una crescente vonsenso alla diffusione all' interno e questo deve avvenire sotto il presidente Obama".
Tuttavia, il signor Bassett è convinto che la divulgazione sugli alieni possa avvenire entro gennaio del 2017.

 

"Questo processo è il tempo sensibile. La divulgazione deve accadere abbastanza presto e quindi permettere alla nazione di assorbire tali informazioni straordinarie e ristabilirsi prima dell'inaugurazione ", ha aggiunto Mr. Bassett.
"Ci sarebbe anche il tempo di preparare vari enti governativi per l'impegno dei media e del pubblico per il futuro.
"Allora il nuovo presidente starebbe per entrare in uno stato post-disclosure relativamente stabile e organizzato.
"Con questo in mente, PRG afferma che la rivelazione dopo il 6 gennaio 2017, non sarebbe una scelta responsabile.
"Questo significa che i Clinton hanno una scelta da fare e un paio di settimane per raggiungere una decisione."


http://www.filosofiaelogos.it/

Fonte

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license