I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

antico testo egizio intagliato sulla porta di un antico e sacro sito

eGYPT

Finalmente ho raggiunto il MIO traguardo e risolto il segreto della mia anima: Io sono QUELLO a cui rivolgevo le preghiere, QUELLO a cui chiedevo aiuto. Sono QUELLO che ho cercato. Sono la stessa vetta della MIA montagna. Guardo la creazione come una pagina del MIO stesso libro. Sono infatti l’UNICO che produce i molti, della stessa sostanza che prendo da ME. Poiché TUTTO è ME, non vi sono due, la creazione è ME STESSO, dappertutto. Quello che concedo a ME stesso, lo prendo da ME stesso e lo do a ME stesso, l’UNICO, poiché sono il Padre ed il Figlio. Quanto a quello che voglio, non vedo altro che i MIEI desideri, che sgorgano da ME. Sono infatti il conoscitore, il conosciuto, il soggetto, il governante ed il trono. Tre in UNO è quello che sono e l’inferno è solo un argine che ho messo al MIO stesso fiume, allorché sognavo durante un incubo. Sognai che non ero il SOLO unico e così IO stesso iniziai il dubbio, che fece il suo corso, finché non mi svegliai. Trovai così che IO avevo scherzato con ME stesso. Ora che sono sveglio, riprendo di sicuro il MIO trono e governo il MIO regno che è ME stesso, il signore per l’eternità.”

Il Remote Viewing e le Basi Anunnaki sulla Terra

   
04 Agosto, 2014 | Category : Esoterismo | Author: Fonte | Commenti  

 

descarda

La "chiamata" fu un esperimento realizzato circa 30 anni fa dalla CIA. In pratica, l'accesso avveniva in una zona "astrale" inaccessibile da parte di spie o satelliti.
1
 La Base di Pine-Gap
3
world Political HAARP
2
The Cosmic Conspiracy
Il soggetto seduto in una speciale stanza profondamente rilassante sembrava separare il suo corpo astrale da quello fisico. Questo processo consentiva l'accesso remoto alla sua personalita' e la ricostruizione di ciò per cui l'agente era stato addestrato. 
Spesso, notevoli somiglianze sono state osservate nei disegni che mostravano diversi agenti VR, attraverso le descrizioni di alcuni segni e dispositivi, così come le descrizioni dell'ambiente in cui operavano.Così, le numerose missioni di salvataggio di ostaggi, monitoraggio di silos nucleari, spionaggio della tecnologia sottomarina dell'ex Unione Sovietica e salvataggio di piloti da caccia di cui gli aerei avevano fatto naufragio, sono state realizzate a buon fine, grazie al supporto di questi Agenti VR (Remote Viewing). Il Remote Viewing (visione a distanza) che furono studiati ed elaborati durante la guerra fredda, tra il 1970 e gli anni '80 su impulso e con i finanziamenti della CIA e di altre Agenzie governative americane, in particolare dallo Stanford Research Institute (SRI) diretto da Russell Targ e Hal Puthoff. 
Questi studiosi formarono alcuni esperti di Remote Viewing che ottennero significativi risultati, nel corso di oltre 20 anni di attività sperimentale.
Uno di questi agenti, il ricercatore Robert Monroe noto come Atwater, ha rivelato che, nel 1973, l'allora direttore della CIA Hal Puthoff, gli diede quattro coordinate di luoghi e basi sotterranee Anunnaki per studiare la tecnologia VR.

MONTE ZIEL (AUSTRALIA)
Questa montagna si trova in Australia centrale, nei pressi di Alice Springs. Secondo i documenti mostrati da Puthoff Atwater in questa base il personale era classificato ed identificato in "tre modi diversi" in base alle loro funzioni. Nel momento in cui Atwater inizio' il Remote Viewing, a quanto pare la base venne messa in stato di allerta. È interessante notare, che nei pressi del Monte Ziel vi è la base sotterranea Americana di Pine Gap i cui compiti sono segreti. Anche se ufficialmente una stazione di rilevamento satellitare, non riesce a spiegarsi cosa avviene nel suo interno ogni giorno e perché non viene consentito l'ingresso a qualsiasi cittadino australiano, incluso il primo ministro.
Stan Deyo, un americano che ora vive in Australia ha scritto un libro sul tema: "The Cosmic Conspiracy" (1978). Stan Deyo, che ha lavorato nella base di Pine Gap, garantisce che vi sono delle strutture sotterranee su 12 livelli, che ospitano due torri gigantesche che emettono delle frequenza molto basse e una fabbrica enorme ove si sarebbero costruiti degli UFO che furono visti molte volte nella zona. Secondo Stan Deyo, in questa base verrebbero effettuati degli esperimenti segreti sull'Antigravita'. 
Secondo gli aborigeni australiani, Pine Gap si trova esattamente al centro di uno dei vecchi sentieri chiamato "Tracce dei Sogni" (correnti telluriche della terra) che percorrevano prima di andare nel luogo dove celebravano le loro cerimonie.

MONTE HAYES (ALASKA)
A quanto pare, era una specie di centro di ricerca geofisica. L'agente Atwater poteva vedere una sorta di materiale informatico e una antenna sulla cima del monte.Nel 1982, inoltre, Atwater avrebbe consegnato ad un altro agente VR di nome Joe McMoneagle, la documentazione per essere visionata. 
L'agente VR aveva riferito di non aver mai visto niente di simile,descrivendo la presenza di tubi, gallerie,oggetti sferici, e una centrale elettrica. 
La base ha una forma triangolare e si trova a meno di 200 km dal centro di militare costituito da antenne HAARP. 
In realtà, egli era convinto che vi era una stretta connessione tra la tecnologia HAARP e la base del Monte Hayes. HAARP-sarebbe fondamentalmente un progetto di difesa elettromagnetica, il che comporta la manipolazione della ionosfera a radiofrequenza modulata, ed è considerato da molti come l'arma più potente del mondo,la cui vera funzione era quella di difendere la Terra da un possibile attacco alieno.
È interessante notare che nella serie animata "Robotech" (1985), veniva costruito in Alaska "Il Grand Canyon", l'arma più potente della Terra, per respingere un possibile attacco alieno che venne profotta nel 2011. 
Una ulteriore strana coincidenza sarebbe che la struttura è sotto il comando del Comandante della base di Hayes. Questo è un altro esempio di come la fantascienza è sorprendentemente vicino alla realtà.

MONTE PERDIDO (Pirenei spagnoli)
Un'altra base si trova sotto il Monte Perdido, la terza montagna più alta dei Pirenei, a nord di Huesca (Aragona, Spagna), vicino al confine con la Francia. 
Secondo i rapporti, la base era protetta da sensori di movimento che coprivano un raggio di 3 km, e le navi che provenivano da quella zona, avevano una sorta di sistema di propulsione elettromagnetica.

MONTE INYANGANI (ZIMBABWE)
Infine, un altra confidenza fatta da Puthoff Atwater a seguito di una visita a una base all'interno del Monte Inyangani, il più alto dello Zimbabwe, riferisce che vi era una specie di centro tecnologico per la manutenzione di navi spaziali aliene.In realtà, non sarebbe né più né meno che il luogo di Abzu, la personificazione delle acque sotterranee nella mitologia mesopotamica. In seguito questo mondo venne dominato dal dio Enki/Ea. Tutte le fonti di acqua dolce (sorgenti, fiumi, laghi e pozzi) erano ritenute provenire da un unico oceano abissale sotterraneo, di cui Apsû ne rappresentava la figura divina. 
Abzu veniva descritto anche come il luogo lavoravano i minatori d'oro del dio Enki descritto nelle antiche tavolette sumere, in cui si troverebbero anche le sentinelle delle strutture biogenetiche chiamate "Casa della Vita" .

Link

Copyright © 2008 by PH-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license