Home

Il Vice premier primo ministro russo parla di civiltà extraterrestri senza mezzi termini

 
13 Aprile, 2016 | Categoria : Ufologia | Commenti
homepage

alien-russian

Oltre a numerosi altri politici, il Vice Premier Russo Dmitry Rogozin ha apertamente parlato in pubblico di civiltà extraterrestri, pur sostenendo che la Russia non nasconde le informazioni sugli UFO e la vita aliena. È la fase di preparazione per la divulgazione?

Secondo il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin, il governo russo non nasconde alcuna informazione riguardo il contatto con oggetti volanti non identificati.

In un'intervista, Rogozin ha parlato circa civiltà extraterrestri e che la ricerca di vita intelligente altrove nell'universo è uno degli obiettivi principali della Agenzia Spaziale Russa RIA Novosti.

'Uno dei dilemmi più grandi della scienza e dell'umanità è se o non siamo soli nell'Universo. Se da qualche parte là fuori c'è un altra civiltà intelligenti. Data l'infinità dello spazio e del tempo, tutto è possibile ", ha detto Rogozin.

Il vice primo ministro ha anche aggiunto che il governo russo non nasconde alcuna informazione sul contatto con gli oggetti volanti non identificati, suggerendo che il governo russo non ha nulla da nascondere quando si tratta di contatti alieni.

All'inizio di quest'anno nel mese di gennaio, la Central Intelligence Agency (CIA) ha pubblicato centinaia di documenti declassificati sugli UFO e la vita extraterrestre. La maggior parte dei file contengono le immagini degli anni '40 e '50 e appartengono all'archivio digitale dell'agenzia. Mentre la CIA non ha rivelato alcuna informazione sui contatti se l'agenzia o il governo degli Stati Uniti ha stabilito con esseri extraterrestri, i documenti declassificati mostrano la serietà con cui il governo ci ha trattato questi fenomeni.

Negli ultimi due anni , appassionati di UFO sono stati in grado di dare uno sguardo a innumerevoli file governativi declassificati sugli UFO, e il contatto con inspiegabile oggetti volanti misteriosi.

L'anno scorso, ex astronauta Edgar Mitchell, il sesto uomo a camminare sulla luna ha affermato che i capi militari hanno visto veicoli extraterrestri che osservano armi nucleari nei New Mexico White Sands nel 1945.

L'ex astronauta ha sostenuto che gli esseri extraterrestri sono intervenuti durante la Seconda Guerra Mondiale prevenendo una guerra nucleare catastrofica tra gli Stati Uniti e l'Unione Sovietica. Mitchel ha inoltre affermato che 'loro' hanno abbattuto testate missilistiche nucleari impedendo entrambe le nazioni di entrare in un conflitto nucleare.

Ha detto: "Volevano sapere sulle nostre capacità militari.

"La mia esperienza parlando con la gente ha messo in chiaro gli ET aveva cercato di impedirci di andare in guerra e contribuire a creare la pace sulla Terra.

"Altri ufficiali basi sulla costa del Pacifico mi hanno detto i loro missili sono stati spesso abbattuti da astronavi aliene."

Vice primo ministro russo Dmitry Rogozin è uno dei molti funzionari governativi che hanno discusso di vita aliena negli ultimi tempi.

Nel 2013, il Ministro Primer russo Dmitry Medved è stato creduto di avere inavvertitamente confermato l'esistenza di vita extraterrestre intelligente, in una breve intervista, mentre lontano da telecamere di rete:

"Io vi dico la prima e l'ultima volta. Insieme con una valigia nucleare il presidente ha una cartella, che è top secret e dedicato interamente al rapporto del servizio segreto russo che gestisce il controllo degli extraterrestri nel nostro paese. Dopo il termine, le due cartelle e una piccola valigia nucleare sono trasferiti al nuovo presidente. Quanti di loro sono tra noi non posso dire perché il panico potrebbe iniziare ".


http://www.filosofiaelogos.it

fonte:

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license