Home

I ricercatori Russi hanno trovato la costruzione di una base nazista nell'Artico!

 
21 Ottobre, 2016 | Categoria : Archeologia | Commenti
homepage

ancient-base

Un team di spedizione dal Parco Nazionale Artico russo ha appena trovato una base segreta nazista chiamato 'Schatzgraber' o 'Treasure Hunter' nella regione artica. La squadra ha trovato più di 500 oggetti di valore storico tra le rovine di quella che fu una base nazista, mentre erano alla ricerca di antichi manufatti nell'Artico. La base segreta si crede che sia uno dei tanti siti costruiti dai nazisti nella loro ricerca per la supremazia.
Più in particolare, la scoperta è stata fatta lo scorso mese di agosto -come i media locali rivelano-in Alexandra, un'isola che si trova a più di 1.000 chilometri dal Polo Nord.
Il team è stato molto prudente, a dare subito le notizie a causa della mancanza di immagini e prove conclusive, la notizia è rimbalzata in modo verticoso appena la squadra ha pubblicato un video dove possiamo vedere un certo numero di artefatti e la base completamente in rovina .

 

La base misteriosa misteriosa, di nome 'Schatzgraber' o 'Treasure Hunter' è stata eretta nel 1942 - appena un anno dopo che il Terzo Reich invase la Russia.
Gli esperti ritengono che la base del 'Schatzgraber' potrebbe essere stata parte di una missione molto più grande che è stata messa in atto quando i nazisti erano alla ricerca di antichi manufatti.
Finora, gli esperti hanno recuperato circa 500 oggetti provenienti dal sito. Le rovine della base, taniche di benzina, e anche i documenti cartacei sono tra gli elementi recuperati dai ricercatori russi. Gli oggetti sono in una condizione relativamente buona, conservati dal freddo intenso.
Si ritiene che nel 1944, il personale Treasure Hunter sono stati evacuati dopo una malattia scoppiata a causa del consumo di carne contaminata dell' orso polare.
Sei anni dopo, nel 1950, la base segreta è stata smantellata.
Tuttavia, uno dei più misteriosi dettagli che circondano la base segreta nazista è per quale motivo essi hanno deciso di mascherarla come una 'stazione meteo' 'Treasure Hunter'.
Erano alla ricerca di tesori reali? Se sì, perché l'Artico? Quali erano le cose che i nazisti si aspettavano di trovare in un posto così inospitale?
Molte persone credono che i nazisti avevano diverse basi non solo nella regione artica, ma in Antartide pure.

arctic-base


E 'noto che durante la seconda guerra mondiale, i nazisti effettuarono una serie di strani esperimenti con presunte tecnologie sconosciute al resto del mondo, nel loro tentativo di governare il mondo.
Hanno cercato sul pianeta manufatti mitici e la tecnologia ultraterrena nella speranza di imbattersi in un potere supremo che avrebbe permesso loro di conquistare l' invincibile.
L'Artico e l'Antartide potrebbero essere stati di estrema importanza per i nazisti, come avevano previsto di trovare 'antiche tecnologie' in due dei luoghi più inospitali della Terra.

Extremely well preserved artifacts were discovered in the base now in ruins.

'Stazione 211' in Antartide si dice sia stata una base simile a 'Schatzgraber' o 'Treasure Hunter' nella regione artica.
Molti autori ripetono che nel 1946-47 l'ammiraglio Byrd, uno dei più famosi esploratori polari americani alla ricerca di basi segrete naziste in effetti con la sua flotta a disposizione la più grande flotta mai inviata in Antartide, aveva in realtà il compito di indagare sulla presenza nazista.

 

Tutti i reperti rinvenuti alla base 'Treasure Hunter' nella regione artica sono stati trasportati a Arkhangelsk per l'analisi da parte di esperti che cercheranno di risolvere il mistero e lo scopo reale della base nazista abbandonata nella regione artica.

 

http://www.filosofiaelogos.it/

 

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license