Home

I dischi volanti hanno origine dal sottosuolo della nostra terra!

 
20 Maggio, 2016 | Categoria : Geopolitica | Commenti
homepage

entrance-inner

La concezione di una terra cava presentata in questo libro offre la più ragionevole teoria dell'origine dei dischi volanti e la loro origine interplanetaria.

Per questo motivo, gli esperti dei dischi volanti, come Ray Palmer, direttore dei "dischi volanti" una famosa rivista, e Gray Barker, un noto scrittore su dischi volanti, hanno accettato la teoria della loro origine sotterranea contro l'idea che essi provengono da altri pianeti.

La teoria che i dischi volanti provenivano dall’interno della Terra e non da altri pianeti è nata in Brasile e solo più tardi è stata ripresa da esperti americani di UFO.
Nel 1957, durante la navigazione in una libreria di San Paolo, Brasile, l'autore si è imbattuto in un libro che ha colpito la sua attenzione, dal titolo, "dal mondo sotterraneo al cielo: Dischi Volanti".

Il libro portava avanti la tesi che i dischi volanti non erano navi spaziali provenienti da altri pianeti, ma erano di origine terrestre e provenivano da una razza sotterranea che dimora all'interno della terra.

In un primo momento, l'autore non poteva accettare questa teoria, la teoria non ortodossa per quanto riguarda l'origine dei dischi volanti, che sembrava improbabile e impossibile, poiché richiederebbe l'esistenza di una cavità di enorme dimensione all'interno della terra in cui potevano volare, a causa della loro enorme velocità.

In realtà, questa cavità dovrebbe essere così grande che renderebbe la terra una sfera cava.

In quel momento l'autore incominciò a leggere i libri di due scienziati americani, William Reed e Marshall B. Gardner, che dimostravano, in base a dati esploratori artici, che la terra è cava con aperture ai poli, con un diametro di 5.800 miglia al suo interno e cava, abbastanza grande per far volare i dischi volanti.

inner2


La teoria dell'origine sotterranea dei dischi volanti di Huguenin, tuttavia, non era originale.

L'idea è stata prima presentata dal Professor Henruique José de Souza, presidente della brasiliana Società Teosofica, che ha la sua sede a Sao Lourenco, nello Stato di Minas Gerais, dove si trova un tempio immenso in stile greco dedicato a "Agharta", il nome buddista per il mondo sotterraneo.

Tra gli studenti del professore a Sao Lourenco c’erano Mr. Huguenin e il comandante Paolo Justino Strauss, ufficiale della Marina brasiliana e membro del Diretoria della brasiliana Società Teosofica, Da lui hanno imparato a conoscere il mondo sotterraneo, e anche l'idea che i dischi volanti sono dall'interno della Terra.

E 'stato per questo motivo che il signor Huguenin ha dedicato il suo libro al Prof. de Souza e a sua moglie, D. Helena Jefferson de Souza.

Mentre Huguenin incorporava l'idea dell'origine sotterranea dei dischi volanti in un libro, il comandante Strauss ha presentato in una serie di conferenze tenute a Rio de Janeiro, in cui ha affermato che i dischi volanti sono di origine terrestre.
Provengono, egli crede, dal sotterraneo mondo, il mondo di Agharta, la cui capitale è conosciuta come Shamballah.

Nel suo libro, Huguenin presenta le opinioni di Strauss sull'origine sotterranea dei dischi volanti e contro la teoria che provengono da altri pianeti, come segue:

"L'ipotesi dell'origine extraterrestre dei dischi volanti non sembra accettabile ,Un'altra possibilità è che sono aerei militari appartenenti a nazioni esistente sulla terra. Questa ipotesi, tuttavia, si oppone con i seguenti argomenti..:

"1. Se gli Stati Uniti e la Russia vantavano i dischi volanti, non avrebbero desistere da annunciare questo fatto per il suo valore per garantire i vantaggi nel campo diplomatico. Inoltre avrebbero fabbricazione e usato questi veicoli per scopi militari, dal momento che sono così rapidi e potenti che avrebbero lasciato il nemico quasi senza mezzi di difesa.

"2. Gli Stati Uniti e URSS non avrebbero continuato a spendere grandi somme di denaro per la produzione di aerei normali se avessero posseduto il segreto di produrre dischi volanti".

inner-earth-ufos


Dopo aver presentato la tesi che i dischi volanti non provengono da alcuna nazione esistente e la sua visione che non sono di origine interplanetaria, Huguenin cita Strauss con il fatto che essi provengono dal Mondo Sotterraneo. A questo proposito egli scrive:

"Infine, dobbiamo considerare la teoria più recente e interessante che è stato offerto di spiegare l'origine dei dischi volanti: l'esistenza di un grande mondo sotterraneo con innumerevoli città in cui vivono milioni di abitanti.

"Quest'altra umanità deve aver raggiunto un alto grado di civiltà, organizzazione economica e lo sviluppo sociale, culturale e spirituale, insieme ad uno straordinario progresso scientifico, in confronto con il quale l'umanità che vive sulla superficie della terra può essere considerato come una razza di barbari.

"L'idea dell'esistenza di un mondo sotterraneo sarà scioccare molte persone. Per altri sarà sembrare assurdo e impossibile, per 'certamente', dicono, 'se esistesse, sarebbe stato scoperto molto tempo fa.'

A tal proposito ci sono molti  critici che ricordano che sarebbe impossibile per un tale mondo abitato di esistere all'interno della terra a causa della temperatura che aumenta, in base alle supposizioni che la temperatura aumentata man mano ch si scende verso il basso, il centro della terra è una massa di fuoco.

"Tuttavia, questo aumento di temperatura non significa che il centro della terra è ardente, poiché potrebbe estendersi soltanto per una distanza limitata e, come nel caso di vulcani e sorgenti calde, derivare da cavità sotterranee situate a certi livelli (la temperatura scende nuovamente come uno va verso il basso).

"In conformità con l'ipotesi che il calore aumenta quando si scende attraverso la crosta terrestre, questo avviene solo ad una distanza di ottanta chilometri (nello strato superficiale della terra).

"Secondo le informazioni fornite dal comandante Paulo Justin Strauss, il mondo sotterraneo non è limitato alle caverne, ma è più o meno esteso e si trova in una conca all'interno della Terra abbastanza grande da contenere le città e campi, dove vivono gli esseri umani e gli animali, la cui struttura fisica assomiglia a quella sulla superficie.

"Tra i suoi abitanti ci sono alcune persone che sono venute dalla superficie, che, come il colonnello Fawcett e suo figlio Jack, ch sono scesi, e non tornati mai più."

(Huguenin qui si riferisce ai punti di vista del professor de Souza e il comandante Strauss sul tema controverso della misteriosa scomparsa del colonnello Fawcett, affermando che lui e suo figlio Jack vivono ancora in una città sotterranea a cui hanno avuto accesso attraverso un tunnel nelle montagne Roncador del nord-est Matto Grosso, e non sono stati uccisi dagli indiani come comunemente supposto.

(La Moglie di Fawcett,  afferma di essere in contatto telepatico con lui, è positivo ed egli è ancora in vita, lei invio’ una spedizione di Matto Grosso, responsabile di tale spedizione l’altro suo figlio,  ma le ricerche furono inutili, perché non era più sulla superficie terrestre, ma nel mondo sotterraneo.)

Huguenin poi chiede come queste meravigliose città sotterranee e questa civiltà avanzata nell'interno della terra è sorta.

La sua risposta è che i costruttori e la maggior parte degli abitanti di questo mondo sotterraneo sono membri di una razza antidiluviana che è venuta dai continenti preistorici sommersi di Lemuria e di Atlantide, e che hanno trovato rifugio dal diluvio che ha distrutto la loro Patria.

(Lemuria affondata sotto l'Oceano Pacifico ... mentre Atlantide fu sommersa da una serie di inondazioni, l'ultimo dei quali è avvenuto 11.500 anni fa, secondo il racconto di Platone, derivato da antichi documenti egiziani. L'Egitto era una colonia di Atlantide per l'Oriente, proprio come  azteca, maya e gli inca come imperi erano in Occidente.)

Huguenin sostiene che gli Atlantidei, che erano molto in anticipo nello sviluppo scientifico, volavano in aereo utilizzando una forma di energia ottenuta direttamente dall'atmosfera, e che queste navicelle erano conosciute come "vimanas", ed erano identici a quello che conosciamo come dischi volanti.

Prima della catastrofe che ha distrutto Atlantide, gli Atlantidei trovarono rifugio nel mondo sotterraneo nella cavità interna della Terra, e hanno viaggiato sulle loro "Vimana" o dischi volanti, raggiungendo la profondità attraverso le aperture polari.

Da allora, i loro dischi volanti sono rimasti in atmosfera all'interno della Terra e sono stati utilizzati per scopi di trasporto da un punto all'altro nel mondo sotterraneo, in questo mondo, all'interno della crosta terrestre, una linea aerea retta è la più breve distanza tra due punti qualsiasi, non importa quanto lontano a parte.

E 'stato solo dopo l'esplosione atomica di Hiroshima che questi velivoli atlanti dei sono saliti in superficie per la prima volta, ed erano conosciuti come dischi volanti. Come abbiamo fatto notare in precedenza, sono venuti come un atto di auto-difesa, per prevenire l'inquinamento radioattivo dell'aria che ricevono dall'esterno.

Huguenin è convinto che i dischi volanti non sono navi spaziali provenienti da altri pianeti, ma dirigibili di Atlantide. Sembra che nel corso della storia, in particolare nei tempi antichi, questi velivoli di tanto in tanto salivano in superficie.

Così, nel poema epico indiano, "Ramayana", vi è una descrizione di un carro celeste di Rama, il grande maestro della vedica, noto come "Vimana", un veicolo aereo controllato.

E 'stato in grado di volare a grandi distanze in poco tempo compieva un percorso da Ceylon a monte Kailas in Tibet.

Nella "Mahabharata", si legge dei nemici di Chrishna di aver costruito un carro aereo con i lati di ferro e rivestito con le ali. Il "Smranagana Sutrahara", dice che per mezzo di skyships gli esseri umani possono volare in aria e "esseri celesti" sarebbe venuto andati giù sottoterra.

Che la navigazione aerea esisteva molto prima della realizzazione del primo aereo moderno dai fratelli Wright, il direttore dell'Accademia Internazionale del sanscrito Investigation a Mysen, in India, ha scoperto un antico trattato di aeronautica, che è stato scritto tremila anni fa.

E 'stato attribuito al Indu saggio Bharadway, che ha scritto un manoscritto intitolato "Vymacrika Shastra", che significa "la scienza dell’ aeronautica."

Ha otto capitoli di diagrammi, che descrivono tre tipi di aerei, tra cui apparati che non potevano né prendere fuoco né rompersi, e menziona trentuno parti essenziali di questi veicoli e sedici i materiali con cui sono costruiti, che assorbono luce e calore, per la quale ragione sono stati considerati idonei per la costruzione di aerei.

E 'interessante notare la somiglianza della parola "vymacrika" e "Vimana", indicando che gli indù hanno ottenuto la loro conoscenza della navigazione aerea dai sotterranei Atlantidei che  li hanno visitati in tempi antichi, li istruivano.

Dal Brasile, dove la teoria dell'origine sotterranea dei dischi volanti ha origine, si è diffuso negli Stati Uniti, dove Ray Palmer, direttore dei "dischi volanti" una rivista, divenne il sostenitore entusiasta, abbandonando la sua ex fede nella loro origine interplanetaria a favore di la nuova teoria che li vedeva venire dall’ interno cavo della terra.

Nel dicembre 1959 nella sua rivista, ha scritto:

"In questo numero abbiamo presentato i risultati di anni di ricerca, in cui avanzare la possibilità che i dischi volanti sono non solo del nostro pianeta, e non dello spazio, interno o esterno, ma  vi è una massa enorme di evidenze a mostrare che vi è un luogo sconosciuto di vaste dimensioni, che è, nella misura in cui possiamo affermare con sicurezza a questa scrittura, anche inesplorato, dove i dischi volanti possono volare, e molto probabilmente hanno origine ".

In riferimento alle affermazioni fatte da alcuni contattisti di disco volante con foto che sono state scattate su un disco volante per un viaggio su Marte e altri pianeti, Palmer dice:

"Se questi avessero viaggiati nei dischi volanti non sarebbero stati comunque in grado di capire di capire dove stavano andando o se stavano attraversando lo spazio: In tutti questi rendiconti, siamo in grado di vedere dove avrebbero portati i passeggeri di questa 'terra sconosciuta' scoperto dall’ ammiraglio Byrd, e se questi hanno detto che erano su Marte, i passeggeri non saprebbero la differenza.

"I piloti dei dischi volanti avrebbero potuto simulare un viaggio nello spazio e invece li avrebbero portati in quella terra misteriosa Oltre il Polo ', come l'ammiraglio Byrd lo chiamava.

In un articolo, "dischi volanti terrestri: una sfida per la segretezza ;," nel numero di dicembre 1959 di "dischi volanti", Palmer scrive:

"Magazine Dischi Volanti ha accumulato un grande file con la prova che i suoi redattori considerano inattaccabile, per dimostrare che i dischi volanti sono nativi del pianeta Terra: che i governi di più di una nazione sanno che questo è un dato di fatto, che uno sforzo concertato è stato fatto  per imparare tutto su di loro, e di esplorare la loro terra natale, che i fatti già noti sono considerati così importanti che essi sono il mondo top secret, che il pericolo è così grande che per offrire la prova al pubblico questi cadrebbero in panico; che la conoscenza pubblica porterebbe di conseguenza azioni, che rovescerebbero i governi, che la natura intrinseca dei dischi volanti e la loro area di raccolta (in cavità interna della terra, ha raggiunto attraverso le aperture polari - Autore) è completamente dirompente alla politica ed economica status quo. "

Come contro la teoria che i dischi volanti sono stati costruiti da qualsiasi governo esistente, Palmer dice, "i dischi volanti sono stati insieme all'umanità per secoli, se non migliaia di anni." La loro antichità, dice, "elimina i governi della terra contemporanei come i creatori del fenomeno misterioso.

Dopo smentendo che dischi volanti provengono da qualsiasi nazione esistente, Palmer attacca la teoria della loro origine interplanetaria, il cui esponente principale è l'esperto dei dischi volanti l’ americano Keyhoe, anche alcuni "contattisti" che afferma che alcuni dischi volanti vengono da Marte, altri da Venere, eccetera.

Dopo aver mostrato che i dischi volanti non provengono da alcuna nazione esistente o da altri pianeti, Palmer, massima autorità degli Stati Uniti su dischi volanti, conclude, in accordo con il comandante Strauss e Huguenin, che essi provengono dalla cavità interna della Terra attraverso l'apertura polare.

Lui scrive:

"Secondo il parere degli editori dei` dischi volanti, 'questa origine polare dei dischi volanti ora dovrà essere di fatto smentito. Qualsiasi rifiuto deve essere accompagnato con una prova positiva. `sui Dischi volanti' suggerisce che tale prova non può essere fornita.

"`I dischi volanti ' dovrebbero essere studiati come una questione esclusivamente dal punto di vista della terra cava, accumulare tutte le prove di conferma disponibili negli ultimi due secoli, e informarsi accuratamente delle prove contrarie.

"Ora che abbiamo rintracciato i dischi volanti alle origini più logiche (quella che abbiamo sempre insistito deve esistere a causa degli ostacoli insormontabili di origine interstellare, che richiede fattori oltre la nostra immaginazione), che i dischi volanti provengono dalla nostra terra, esso deve essere provato o confutato, in un modo o nell'altro.

«Perché? Perché se l'interno della Terra è popolato da una razza altamente scientifica e avanzata, dobbiamo stabilire un contatto proficuo con loro, e se sono potenti nella loro scienze, che comprende la scienza della guerra, non dobbiamo farceli nemici, e se è l'intento dei nostri governi a considerare l'interno della Terra come 'territorio vergine,' e paragonabile al `territorio indiano 'del Nord America quando i coloni hanno portato via le terri ai legittimi proprietari.

"Il disco volante è diventato il più importante fatto unico nella storia. La risposta alle domande poste in questo articolo sono ancora aperte. L’ Ammiraglio Byrd ha scoperto una nuova e misteriosa terra, il` centro della grande sconosciuta, 'e la più importante scoperta di tutti i tempi.

"Abbiamo dalle sue stesse labbra, da un uomo la cui integrità è sempre stata ineccepibile, e la cui mente è stata una dei più brillanti dei tempi moderni.

Così finisce grande articolo di Ray Palmer, "i dischi volanti dalla terra", che ha creato una sensazione, causando alle agenzie segrete del governo di confiscare la rivista e fermare la sua distribuzione, in modo che essa non ha raggiunto i suoi 5000 abbonati.

Perché? Ovviamente perché il governo aveva espresso la volontà di tener segreto la sua esistenza, in modo che nessun altra nazione avrebbe mai saputo di questo o raggiungerla prima e rivendicare il diritto acquisito.

Era importante che i russi non aprissero gli occhi su questo proposito. Per questo motivo si è deciso di sopprimere questo numero di "dischi volanti" del dicembre 1959, che è stato misteriosamente rimosso dalla circolazione.

Evidentemente le informazioni contenute in questa rivista per quanto riguarda il fatto che i dischi volanti provengono dalla cavità interna della Terra attraverso le aperture polari e le notizie per quanto riguarda i voli dell'ammiraglio Byrd, è stato considerato pericoloso per essere rilasciato al pubblico ed era quindi stata segretamente soppressa dalle autorità governative.

Un altra notevole autorità americana su dischi volanti e sui grigio è Barker. Un mese dopo Palmer ha pubblicato il suo articolo sensazionale esprimendo la sua convinzione che i dischi volanti non provengono dallo spazio esterno, ma dalla terra interna, Barker, nel suo "La Saucerian Bulletin", il 15 gennaio 1960, ha scritto:

"Nel numero di dicembre 1951 di 'dischi volanti' , Ray Palmer è uscito con le sue scoperte. La teoria era stata avanzata prima, molti anni prima, in un libro intitolato` Un viaggio verso l'interno della Terra, hanno i polacchi davvero fatto questa scoperta? ' ormai fuori stampa e molto raro.

"Molti studenti che si interessavano di occulto, molto prima di dischi volanti sono diventati ampiamente conosciuto circa, credevano che la gente ha vissuto all'interno della terra, emergente ed entrando attraverso le aperture segrete ai poli nord e sud.

"Palmer ha presentato solo il primo delle suoe testimonianze nel numero di dicembre del 1959. Si trattava di una revisione dei giornali radio e conti di volo dell'ammiraglio Richard E. Byrd al Polo Nord nel 1947.

"Nel febbraio dello stesso anno, Byrd è decollato da una base artica e si diresse verso nord fino al Polo. Poi Byrd continuò a volare a nord, al di là del Polo, ed era stupito di scoprire terre ICELESS e laghi, montagne coperte di alberi, e anche un animale mostruoso che si muoveva nel sottobosco di seguito: Per quasi 1700 miglia l'aereo ha volato su terra, montagne, alberi, laghi e fiumi.

"Dopo aver volato 1700 miglia, è stato costretto a tornare indietro a causa del limite di benzina per il viaggio di ritorno. Così ha ripercorso il volo di ritorno alla base artica. Non è stato detto molto al volo inusuale per l'epoca.

"Palmer poi istruisce il lettore a guardare il mondo. Secondo Byrd in quel volo,  non avrebbe dovuto vedre nulla ma solo oceano coperto di ghiaccio o acqua parzialmente scongelata. Eppure Byrd ha visto gli alberi e altre piante. Secondo il Globe, un tale terreno non c'è.

"Palmer discute sulle prossimo discrepanze geografiche simili al Polo Sud, e poi trae la conclusione sorprendente:` La Terra non è sferica Invece è qualcosa di simile a un piatto..

"Ad ogni palo c'è una grande apertura, così grande che quando si viaggia" oltre "il Polo, che entra effettivamente nel foro della terra a forma di ciambella. Se ha viaggiato abbastanza lontano   avrebbe viaggiato attraverso il 'buco' della 'ciambella' ed emerso all'altro polo.

"Palmer suggerisce inoltre che le persone vivono nel sottoterra, e che queste persone emergono dai poli con in dischi volanti. Egli promette di presentare il resto delle prove più avanti, ma nel presente numero di' disco volante, " il suo caso si riduce a questi punti principali:

"(1) Le misurazioni delle aree ai poli nord e sud sono più grandi di quanto si può trovare spazio per su una mappa o globo, che porta alla ipotesi che tali aree si estendono verso il basso nella 'ciambella.

"(2) Alcuni animali, in particolare il bue muschiato, migrano a nord in inverno, dal Circolo Polare Artico. Volpi si trovano a nord del 80 ° parallelo, in direzione nord, e appaiono ben nutriti in una vasta area dove non c'è cibo a disposizione .

(Vanno a nord perché diventa più caldo e c'è vita animale e vegetale come si entra nell'apertura polare -. Autore)

"(3) esploratori artici sono d'accordo che diventa più caldo, come uno si dirige verso nord (dopo essere arrivato abbastanza vicino al Polo Nord).

"(4) l'Artico, le conifere derivano a terra, fuori del Nord. Farfalle e le api si trovano nelle centinaia di miglia a nord, ma mai di miglia a sud di questo punto.

"(5) I resti di mammut, perfettamente conservato, sono stati trovati in Siberia, con il cibo sparso della regione sub-artica nel suo stomaco. Tale cibo non avrebbe potuto sostenere l'animale.

"(6) Problemi con i satelliti sopra il Polo Sud conferma la teoria che aree di terra non sono state misurate con precisione o che 'qualcuno' ha interferito con loro.

A questo proposito è interessante notare che i giornali americani, qualche tempo fa, hanno pubblicato un rapporto di un satellite artificiale misterioso scoperto per circondare la terra in un'orbita che passava direttamente sopra entrambi i poli e che è non è stato inviato da nessuna nazione conosciuta.

E’ stato messo in orbita da uno dei poli e continuato a ruotare attorno al suo punto di origine?

Barker sembra essere d'accordo con Palmer che i dischi volanti provengono dall'interno della terra; e nel suo editoriale citato sopra, si chiede:

"E se ci potrebbe essere qualche razza sconosciuta, su una parte inesplorata della terra, che è responsabile dei dischi volanti? L’ Articoli di Palmer mi ha fatto pensare a lungo su questa direzione, ancora una volta.

"Varie scuole occulte insegnano che le entrate polari forniscono le porte alle città di Agharta, il mondo sotterraneo, come ad esempio Shamballah (la capitale) e altri. Cerchiamo di accettare, per un momento, che un popolo è esistito all'interno della terra per migliaia di anni, anche prima che l'uomo comparisse.

"Forse hanno costantemente vegliato su di lui, di tanto in tanto lo assistivano con la tecnologia, dando vita a quello che oggi chiamiamo` leggende '.

"Forse hanno costruito la Grande Piramide,. Forse sono responsabili di alcuni dei 'miracoli', presentati nelle storie secolari e religiosi. L’uomo, il loro protetto, se avesse imparato ad essere moralmente degno, gli avrebbero dato, la conoscenza della loro esistenza o segreti della loro tecnologia”.

. "Quando l'uomo, tuttavia, ha inventato la bomba atomica, la gente della terra interna era molto preoccupata. Forse temevano che la contaminazione dell'atmosfera li avrebbe raggiunti, forse temevano che l’uomo avrebbe potuto distruggere del tutto la terra.

"Propensione dell'uomo Arrestare o controllare sarebbe stato un delicato problema a meno che non sarebbero venuti fuori apertamente e informato della loro esistenza. Hanno capito che alla fine avrebbero dovuto  farlo, e hanno iniziato un lento processo di indottrinamento, prima semplicemente facendoci vedere i dischi volanti che volano intorno.

"Dal momento che gli uomini pensavano che i dischi volanti sono venuti dallo spazio, fingevano di essere extraterresti contattando nel loro disco volante, e cercando di indottrinare lui con la filosofia di pace (la maggior parte di` extraterrestri 'hanno contattato dopo gli scoppi delle bombe atomiche). "

Nel suo libro, Barker parla del "mistero antartico", o il numero insolito di dischi volanti visto salire e scendere nella regione del Polo Sud, egli sostiene con forza la teoria di una un'apertura polare attraverso cui i dischi volanti emergono ed entrano nella cavità interne della terra.

In questo libro egli menziona un investigatore australiano e neozelandese, denominati rispettivamente Bender e Jarrold, che credevano che i dischi volanti hanno origine e si basano in Antartide e ha cercato di tracciare il loro corso, quando sono stati improvvisamente fermati nella loro ricerca da ' tre uomini in nero , 'che erano agenti governativi segreti che evidentemente volevano sopprimere questo tipo di ricerca, proprio come la pubblicità riguardante l'ammiraglio Byrd ' del volo 2300 miglia al di là del Polo Sud è stato soppresso dalla stampa.

Theodore Fitch è un altro scrittore americano che crede che i dischi volanti provengono dalla cavità interna della Terra.

Nel suo libro, "Il nostro paradiso all'interno della terra", scrive:

"Gli scrittori di libri su dischi volanti credono che essi provengono da altri pianeti. Ma come può essere? Sono troppo lontani. Viaggiando ad una velocità terrificante ci vorrebbe una vita per fare il viaggio (in particolare da pianeti di altri sistemi solari). "

Fitch, così come Palmer, sostiene che gli "astronauti" che sono venuto da noi con i dischi volanti, che si atteggivano ad essere dei visitatori provenienti da altri pianeti, sono in realtà membri di una civiltà avanzata nella cavità interna della Terra, che hanno ragioni importanti per mantenere il loro vero luogo di origine segreto, per cui hanno volutamente favorito la falsa convinzione che essi provengono da altri pianeti.

Su questo punto, Fitch scrive:

"Dicono che provengono da altri pianeti, ma ne dubitiamo. Egli considera questa una bugia bianca, al fine di evitare che i governi militaristi che la loro terra è raggiungibile dalle aperture polari. In questo modo si proteggono da molestie o possibile guerra tra razze sotterranee e di superficie ".

Fitch è d'accordo con Palmer che i dischi volanti non sono "navi spaziali", come pretese Adamski, né sono piloti "Spacemen".

Piuttosto sono veicoli per viaggiare nell’atmosfera che provengono dalla cavità interne della terra in cui volano, che collega ogni parte del mondo sotterraneo concavo con l'altro.

Per quanto riguarda i piccoli uomini marroni "visto nei dischi volanti, Fitch ritiene che essi appartengono alla stessa razza sotterranea da cui gli eschimesi discesero.

Fitch è in accordo con William Reed e Marshall B. Gardner che gli antenati degli Eschimesi provenivano dalla cavità interne della Terra attraverso l'apertura polare.

Descrivendo questi piccoli uomini bruni, che sono i piloti dei dischi volanti, che serve evidentemente una razza superiore (Atlantide), che li ha creati e li mandò a noi Fitch dice:

"Anche se più piccolo di noi, sono più forti. La loro presa è come una morsa. Uno di loro potrebbe sopraffare rapidamente un uomo forte. I loro corpi sono perfetti nella build. Sia gli uomini e le donne vestono ordinatamente.

"Anche se non bella, hanno un bell'aspetto. Nessuno di loro sembra avere più di 30 anni. Dicono che non si aspettano di morire mai.

"Ci vorrebbe un libro per registrare la conversazione che ha avuto luogo con le saucermen e le donne. Il loro intervento è rapido, tagliente e dritto al punto. Sembrano essere molto, molto intelligenti ...

"Si parla liberamente e rispondono a tutte le domande, ma mentono su cose che non vogliono farci sapere (rifiutando di rivelare la loro vera origine sotterranea e facendo finta di venire da altri pianeti, come Marte e Venere).

"Qui ci sono alcune brevi dichiarazioni o rivendicazioni fatte dai piccoli uomini e donne che vivono all'interno della terra. Si vantano sulla loro mentalità e conoscenza superiore, ed eccellono nella capacità creativa. Dicono che sono molto più avanti di noi dal punto di vista di nuove invenzioni.

"Per esempio, essi sostengono che i loro dischi volanti sono alimentati con` energia libera '(che significa l'energia elettromagnetica dello spazio, che è gratuita e non come il combustibile utilizzato per alimentare i nostri aerei). Essi sostengono che ottengono questo `energia libera' facendo esplodere certi atomi dall'azione dell'energia elettromagnetica dello spazio in volo.

"Dicono che sono migliaia di anni davanti a noi in tutte le arti, come la pittura, la scultura e la progettazione architettonica.

"Sono più avanti di noi nella loro gestione interna e le imprese, nelle loro tecniche agricole, e  i loro splendidi paesaggi, parchi, giardini fioriti, frutteti e fattorie di gran lunga superano le nostre. Essi sostengono che sono molto più avanti di noi nella loro conoscenza di alimentazione e la dieta.

"Essi affermano di vivere nel lusso, ma non hanno alcuna distinzione di classe e non c’è povertà tra loro, né bisogno di polizia. Dicono che conoscono tutte le lingue della terra.

"Descrizione di Fitch di questa super civiltà nella cavità interna della terra ricorda uno dei sotterranei dell’ Utopia di Bulwer Lytton descritto nel suo libro," Vril ".

"Lytton era un Rosacroce e probabilmente ha avuto accesso alle informazioni occulte lungo questa linea. Ha descritto una razza eccellente all'interno della terra, che ha vissuto in uno stato di abbondanza universale e appagamento, privo di avidità, povertà e la guerra."

Fitch descrive queste persone che vivevano sotto un sistema economico equo e in comune, senza esaltazione private o accaparramento, e senza distinzioni di classe di ricchi e poveri, capitalista o lavoratore.

Inoltre hanno un sistema equo di distribuzione gratuita dallo sfruttamento e l'usura; e non c'è povertà tra di loro, dal momento che tutti sono su una base di uguaglianza perfetta attraverso un sistema di proprietà comune. Non hanno la proprietà privata e lavorare insieme in modo cooperativo per il loro reciproco benessere.

Fitch scrive:

"Dicono che conoscono tutti i segreti di tutti i governi. Dicono che sono di maggiore intelligenza e autorità. Dal momento che sono i nostri superiori hanno autorità su di noi. Essi sostengono di essere esperti in telepatia mentale. Essi sostengono che provenivano da una razza antidiluviana (Lemuria e di Atlantide).

"Loro dicono di sapere nulla circa il nostro Gesù, e dicono che la nostra Bibbia è stata tradotta male, male interpretata e fraintesa. Essi sostengono che sono una razza che non è caduta come abbiamo letto nei libri Sacri. Dicono che dovremmo sbarazzarci di bombe nucleari e degli armamenti ".

http://www.filosofiaelogos.it/

 

homepage

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under theGNU/GPL license