I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Halloween !!! La festa piu' satanica dell'anno

   
29 Ottobre, 2013 | Category : Esoterismo | Author: Fonte | Commenti  

Hallowen

"Fratelli, attingete forza nel Signore e nel vigore della sua potenza. Rivestitevi dell’armatura di Dio, per poter resistere alle insidie del diavolo. La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male…! (San Paolo, Lettera agli Efesini, cap. 6, 10-11).   Halloween è alle porte! E non è un avviso pubblicitario, ma una minaccia! Un tempo non molto lontano i nostri padri – in particolare – ed i nostri avi - in generale - aspettavano il Giorno di Ognissanti, uno dei più solenni della Cristianità, uno dei più sacri e santi. Per l'occasione si pregava in famiglia col rosario, si andava in Chiesa assieme, ci si affidava a Dio e si chiedeva l'intercessione dei santi. Fortunatamente ciò è vivo ancora oggi in parte delle famiglie italiane. Ognissanti è dunque un giorno di preghiera, di festa, di meditazione e riconciliazione con Dio. Ma quanti sono rimasti davvero fedeli a questa nobile tradizione? Oggi i media, la TV, il cinema e la controcultura mondialista nel loro attacco senza frontiere al Cristianesimo e a Dio ci propinano – quasi ci impongono - con eccezionale portata mediatica una festa alternativa e diametralmente opposta alla prima. Il tutto ci viene presentato come un qualcosa di divertente e scherzoso. La pillola, come vedremo, viene indorata a dovere nello zucchero… Perchè? Ma cos'è davvero Halloween? Quali sono le origine reali di tale "evento", oltre l'aspetto puramente commerciale? Vediamo.

  Significato e storia vera della "Controfesta" chiamata Halloween            


La parola Halloween ("Festa delle zucche"… vuote, in ogni senso) deriva dell’espressione anglosassone “All Hallows Eve” (cioè “vigilia d’Ognissanti”) e coincide con una festa a dir poco pagana, che con la commemorazione dei santi non ha nulla a che fare. Anzi! Si tratta di una ricorrenza magica che gli occultisti ben conoscono, dal momento che nell'ambiente questa inquietante "controfesta" è considerata come "il giorno più magico dell’anno, legato – tra l'altro - ai riti dell'antica setta dei druidi celti; il capodanno di tutto il mondo esoterico; la festa più importante dell’anno per i seguaci di Satana; uno dei quattro sabba delle streghe, quello collegato all’arrivo dell’inverno e alla "sconfitta" simbolica del Sole: giorno di freddo, di fame e di morte". Da notare che per il Cristianesimo il simbolo del "Sole" è associato, come noto, a Gesù Cristo: il faro che illumina; che vince le tenebre con l'Alba della Pasqua e della Resurrezione e dona vita. La Vita.

 A.D. 840                                                                                                                         

Storicamente la festa Cristiana di "Ognissanti" fu introdotta da Papa Gregorio IV nell'840 d.C.. Dapprima essa si celebrò in Maggio (mese della primavera, della rinascita del creato, oltreché, come noto, mese mariano per eccellenza) e successivamente (1048 d.C.) fu fissata in data 1° Novembre per contrastare – tra l'altro – il culto celtico-pagano di Samhain (da cui “Trinox Samhain”: capodanno celtico) il "Principe della Morte e il Signore degli inferi": alter-ego del "Principe delle Tenebre", del "Serpente Antico" del quale ci parlano le Antiche e Sacre Scritture.

 Origini Diaboliche di Halloween - Nella notte dei tempi                              

I Druidi celti attribuivano a questo giorno un forte significato magico, esoterico e medianico: il giorno privilegiato del contatto tra spiriti malvagi e uomini. Essi per l'occasione istruivano i loro adepti a travestirsi con pelli e teste di animali (Cfr. anche: C. Gatto Trocchi, "Sette sataniche e occultismo", Newton & Compton Editori, 2005, Roma,). Non a caso i protagonisti di Halloween sono, oggi, come noto, diavoli, streghe, scheletri, gatti neri (notoriamente usati nei riti satanici; nonché – assieme al caprone - simboli per eccellenza del diavolo nel Medioevo). Ma anche creature mostruose e demoniache, fantasmi e pipistrelli: animali, amanti dell'oscurità,cui sangue, come forse pochi sanno, è ancora oggi usato nella magia nera per preparare pozioni magiche. Insomma tutti simboli ed eredi – "figli naturali" - di quegli antichi riti. Nulla è a caso, dunque, come invece qualcuno vorrebbe farci credere per sviare la verità e farci accettare tutto ciò allegramente, rinunciando alla nostra cultura ed alle nostre nobilissime tradizioni.

 Ritualistica Pagana e Sette Celtiche                                                                     

L'origini di Halloween scaturisce dunque dalla ritualistica pagana di tali sette celtiche (ed ancor prima, indirettamente, dai riti satanici babilonesi ad essa in qualche modo collegata) ed è figlia di una controcultura risalente a ben oltre 2000 anni fa, particolarmente fiorente - in base a diversi studi (Cfr.: G. Agrati e M.L. Magini –  Saghe e racconti dell'antica Irlanda. Druidi, bardi e guerrieri, Ed.: Mondadori, Milano) nella vasta regione corrispondente all'attuale territorio fisico racchiuso tra Francia e Regno Unito. Forse l'emblema principale di quella civiltà è oggi l'altare-monumento pagano di Stonehenge. Si tratta, ribadiamo, di una cultura che trova curiose analogie e mescolanze con antichi riti pagani babilonesi e successivamente, anche se in tono minore, con gli stessi riti riconducibili alla "setta dei pitagorici". Una cultura che non disdegnò né le pratiche magiche, né i sacrifici umani in onore del "Signore degli Inferi". Per questo i capi della setta dei druidi  inviavano i loro seguaci di casa in casa a chiedere offerte per il loro “dio”. Parliamo quindi di una controcultura che potremmo definire a tutti gli effetti "satanica" e – ovviamente – concettualmente contraria e parallela sia alla diffusione dell'ebraismo autentico incarnato dal "popolo eletto" di cui si parla nella bibbia (Vecchio Testamento), quel popolo fedele cioè ai 10 Comandamenti e alla Torah (e non, badate bene, al Talmud, che è invece d'origine babilonese) che alla successiva diffusione del Cristianesimo (legato a doppio filo alla stessa Torah) ed alla contestuale missione salvifica di Nostro Signore Gesù Cristo (ebreo) e dei suoi apostoli e discepoli. I Druidi, come detto, operarono – storicamente – secoli prima della venuta di Cristo e della Sua Divina Incarnazione, in una controcultura parallela e contraria al libro dei libri - la Sacra Bibbia - e al piano di Salvezza illustrato e narrato in esso, che vide proprio in Gesù Cristo - non dimentichiamolo – il centro fondamentale della nuova Alleanza tra l'uomo e Dio; nonché il compimento delle antiche promesse di Dio Padre ai profeti, delle quali si parla dettagliatamente nell'Antico Testamento (Cfr.: La Sacra Bibbia – Antico Testamento, Libri Profetici e Storici). Alla luce di ciò chi si dice e professa cristiano non può e non deve festeggiare Halloween, ma ha il dovere di recuperare il vero senso della festa cristiana di Ognissanti.

 Halloween: la più grande stregoneria satanica dell'anno                            
 

 Arrigo Muscio, presidente "Associazione Genitori Cattolici", ci ha segnalato la seguente eccezionale video testimonianza in allegato (Ex satanista mette in guardia dai pericoli di Halloween), un documento da vedere e diffondere per contrastare la diffusione di Halloween. Si tratta della testimonianza molto efficace di un ex-satanista che avvalora l’importanza del Santo Rosario per neutralizzare ogni opera diabolica. Una documentazione da diffondere tra i genitori (a tutela dei figli), i parroci, i catechisti, ecc.. Educatori che spesso, loro malgrado, promuovendo per ignoranza tale festa – ed altre simili – all’interno degli oratori,  diventano complici della strategia satanica legata ad Halloween. L’esperienza vissuta dai testimoni e protagonisti dei video proposti, non solo – per chi nutrisse in merito ancora dei dubbi – conferma l’esistenza concreta ed il potere nero del diavolo e dei satanisti, ma evidenzia il potere di controllo della mente che i satanisti esercitano nei confronti di chi non è protetto dalla preghiera. Una dimostrazione ulteriore di quanto riportato è la testimonianza oculare di una ex-posseduta (vedi, qui in basso, video in allegato). Fate girare, e buona Festa di Ognissanti a tutti: che sia una giornata propizia per lodare Dio e riconciliarci con Lui.

Fonte http://www.quieuropa.it/halloween-testimonianze-incredibili-sulla-controfesta-piu-diabolica-dellanno/

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license