Gli archeologi trovano il luogo del "Matrimonio di Cana" Dove Gesù trasformò "l'acqua nel vino" miracolosamente!

31 Agosto, 2018 |Tag: Esopolitica | from Author

The entrance to the cave. Image Credit: Pen News

Il gruppo di ricercatori afferma che la località non è Kafr Kanna, ma una collina a circa 10 chilometri più a nord



Nel corso della storia, la posizione del sito in cui Gesù eseguì il Suo "Primo Miracolo" è rimasta avvolta nel Mistero.

Il Vangelo di Giovanni ci dice che durante le "Nozze di Cana" Gesù ha trasformato l'acqua in vino.
Il Vangelo ci dice che Gesù Cristo fu invitato a un matrimonio insieme a Sua madre e ai suoi discepoli. Durante il matrimonio Alla fine, il vino finì, ed è in quel momento in cui Gesù consegnò un segno della sua gloria e trasformò l'acqua in vino:

2 Il terzo giorno ci fu un matrimonio a Cana in Galilea, e la madre di Gesù era lì. 2 Anche Gesù fu invitato alle nozze con i suoi discepoli. 3 Quando il vino fu esaurito, la madre di Gesù gli disse: "Non hanno vino". 4 E Gesù le disse: "Donna, che cosa ha a che fare con me? La mia ora non è ancora venuta. "5 Sua madre disse ai servi:" Fai quello che ti dice ".

6 Ora vi erano sei vasi di pietra per i riti ebraici di purificazione, ciascuno contenente venti o trenta galloni. [A] 7 Gesù disse ai servi: "Riempi i vasi con acqua". E li riempirono fino all'orlo. 8 E disse loro: "Ora estraetene un po 'e portatelo al padrone della festa". Così lo presero. 9 Quando il padrone della festa assaggiò l'acqua diventò vino e non seppe da dove venisse (sebbene i servi che avevano attinto l'acqua lo sapessero), il maestro della festa chiamò lo sposo 10 e gli disse: "Tutti serve prima il buon vino e quando la gente ha bevuto liberamente, allora il vino povero. Ma hai conservato il buon vino fino ad ora. "11 Questo, il primo dei suoi segni, Gesù fece a Cana in Galilea e manifestò la sua gloria. E i suoi discepoli credevano in lui.
Il luogo esatto in cui è avvenuto il primo miracolo attribuito a Gesù è un grande mistero. Nel corso degli anni, la posizione di Cana è stata ampiamente attribuita dagli studiosi della Bibbia a un certo numero di villaggi in Galilea, ma nessuno è mai stato in grado di confermarlo.
Migliaia di pellegrini erano convinti che la posizione esatta in cui Gesù compì il suo primo miracolo fu Kafr Kanna, una città nel nord di Israele.

Ora, un gruppo di ricercatori afferma che la località non è Kafr Kanna, ma una collina a circa 10 chilometri più a nord.

Quindi, cosa hanno trovato gli esperti?

Gli esperti del sito hanno identificato come Khirbet Wana è un villaggio ebraico che esisteva tra il 323 aEV e il 324 d.C. Lì, gli esperti hanno scoperto una serie di indizi che dicono suggeriscono che era lì dove Gesù ha compiuto il Suo miracolo.

Gli scavi archeologici hanno dimostrato l'esistenza di una vasta rete di tunnel sotterranei utilizzati per il culto cristiano, dove i ricercatori hanno trovato croci e riferimenti a Kyrie Iesou, una frase greca che significa Signore Gesù.

Gli esperti hanno scoperto un altare e una mensola contenente i resti di una nave di pietra. Gli archeologi hanno anche recuperato sei vasi di pietra, che sono simili ai vasi descritti nel racconto biblico del miracolo.
Parlando della scoperta, il dottor Tom McCollough guida gli archeologi del sito affermando che altri tre siti hanno credibili affermazioni di essere i conti di Cana dei Biblici.

Ma c'è sempre, ma ... "Ma nessuno ha l'insieme di prove che rende un caso così persuasivo per Khirbet Qana", ha detto.

"Abbiamo scoperto un grande complesso di grotte di venerazione cristiana utilizzato dai pellegrini cristiani venuti per venerare il miracolo acqua-vino. Questo complesso fu utilizzato a partire dalla fine del quinto o all'inizio del sesto secolo e continuò ad essere utilizzato dai pellegrini nel periodo crociato del XII secolo.

"I testi di pellegrinaggio di questo periodo che descrivono ciò che i pellegrini hanno fatto e hanno visto quando sono venuti a Cana di Galilea, corrispondono molto strettamente a ciò che abbiamo esposto come il complesso di venerazione".

Inoltre, "i suoi riferimenti a Cana si allineano geograficamente con la posizione di Khirbet Qana e si allineano logicamente con i suoi movimenti".

"Il riferimento a Cana in Giuseppe Flavio, nel Nuovo Testamento e nei testi rabbinici indicherebbe che il villaggio era un villaggio ebraico, vicino al Mare di Galilea e nella regione della bassa Galilea".

https://www.filosofiaelogos.it

Fonte