Gilgamesh era il Diavolo dell'antica Sumeria, un discendente degli antichi astronauti?

30 Luglio, 2018 |Tag: Ufologia | from Author

Prove storiche suggeriscono che Gilgamesh abbia costruito le mura cittadine di Uruk



Indubbiamente, la cultura popolare non gli rende la giustizia che merita e il suo nome diventa più inosservato di quanto dovrebbe essere. Gilgamesh è il padre di tutti gli eroi mitologici che sono stati conosciuti nella storia dell'umanità.

Era il primo

Come molte cose nella nostra cultura, anche lui ha avuto origine nell'antica Sumer, la terra considerata la culla della civiltà, nascosta nelle profondità dell'antica Mesopotamia.
Probabilmente il primo supereroe della storia, Gilgamesh ha raggiunto la fama soprattutto come il protagonista del "Poema di Gilgamesh", chiamato anche "Epopea di Gilgamesh".

Prove storiche suggeriscono che Gilgamesh abbia costruito le mura cittadine di Uruk per difendere il suo popolo. Gilgamesh ha combattuto contro il demone Humbaba (o Huwawa), insieme al suo ex nemico Enkidu.

Dopo aver ucciso il demone, riportarono la sua testa su Uruk su una zattera, costruita da alberi massicci. Gilgamesh ed Enkidu sconfissero anche il Toro del Paradiso inviato dalla furiosa dea Ishtar dopo che Gilgamesh si rifiutò di diventare il suo amante.
L'Epopea di Gilgamesh, (che si ritiene sia stata scritta intorno al 2150-1400 aC), la grande opera poetica sumera, è considerata la più antica opera di letteratura epica mondiale.

Precede gli scritti di Omero di almeno 1.500 anni.

Il primo poema epico che è conservato negli annali della storia, racconta le sue avventure e la ricerca dell'immortalità dopo la morte del suo amico Enkidu.

Si ritiene che l'epopea sia stata scritta approssimativamente nell'anno 2500 a.C., assicurandosi di sopravvivere alla storia incarnata in tavolette d'argilla.

La storia lo colloca come l'eroe principale, un re crudele e lussurioso, che dormiva con donne appena sposate prima di consumare il matrimonio con i loro mariti.

L'antica Lista dei Re Sumeri ci dice molte cose su Gilgamesh.

Secondo la lista storica, Gilgamesh era il figlio della dea Ninsun e un sacerdote di nome Lillah ed era il sovrano del distretto di Kulab e il quinto re della città di Uruk intorno al 2750 aC. Gilgamesh era a due terzi dio da sua madre, la dea Ninsun e un terzo umano da suo padre.

Nella mitologia sumera, Ninsun è la figlia delle divinità Anu e Uras. Ninsun è stato anche collegato a divinità più antiche poiché si ritiene che sia la loro reincarnazione.

Secondo "Il viaggio di Pabilsag a Nibru", Ninsun era originariamente chiamata Nininsina. Secondo l'antico testo babilonese, Nininsina sposò Pabilsag vicino a una riva del fiume e diede alla luce Damu come risultato dell'unione.
È succeduto al re Lugalbanda e regnò per 126 anni e poi lasciò il trono al figlio Ur-Nungal, che regnò per 30 anni.

https://www.filosofiaelogos.it

Fonte