3

Bill Ryan curatore del sito www.serpo.org

I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

E' ora di ridefinire la politica

Vota la News
01 Marzo, 2013 | Category : Attualità | Author: Fonte | Commenti  

Grillo

La volontà popolare chiaramente espressa nelle elezioni politiche, del 24 e 25 febbraio scorso, ha votato contro la partitocrazia-clientelare che attraverso monopoli economico-finanziari permette alle banche un controllo delle istituzioni repubblicane italiane. Milioni di voti al Movimento 5 stelle di Beppe Grillo uniti all’altra parte dei cittadini che diversamente ha delegittimato il regime partitico, sono un risultato che non può prescindere da questa valutazione onesta e pulita. Il professore Mario Monti, non eletto dal popolo, condotto al termine del 2011 a ricoprire l’incarico di Premier dell’esecutivo nazionale appoggiato dal Parlamento partitocratico  è uscito non solo sconfitto ma palesemente umiliato dagli italiani che stanno dimostrando un acquisizione di personalità civile in grado di ribellarsi ai diversi tentativi di schiavizzazione. Hanno compreso che i partiti che hanno appoggiato e sostenuto il “golpe di Stato finanziario” e capeggiati da Pier Luigi Bersani, Pier Ferdinando Casini, Silvio Berlusconi e tutti gli altri leaders alleati dei partiti tradizionali, hanno cercato inutilmente di apparire divisi e avversari in una campagna elettorale in cui l’unico avversario da fermare era solo il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo che porta avanti le istanze di cittadini che non sono disposti più ad accettare questo regime che per gli interessi delle banche ha svenduto progressivamente la sovranità nazionale e la dignità di un intero popolo. La politica deve ritornare a interessarsi della gente non perché possa essere “mucca da mungere”, come ha dimostrato di concepirla Mario Monti  con i suoi interventi finanziari costituiti di tasse e tributi vari, nonché interventi di controllo illiberali e marcatamente stalinisti finalizzati ad arricchire sempre più gli interessi dell’alta finanza mondiale di cui lascia intendere essere un fedele consulente, ma perché possa recuperare la sua dimensione umana e civile. Il risultato elettorale ha espresso una sconfitta del regime partitocratico e una volontà popolare intorno al Movimento 5 stelle e alle sue istanze democratiche e civili. Davanti a questa realtà elettorale occorre rileggere le categorie politiche per ridefinire il senso di responsabilità istituzionale affinchè quanto prima riacquisiscano centralità il benessere umano e il  rispetto ,la garanzia e la tutela dei diritti fondamentali della persona , base imprenscindibile di ogni civiltà. Il Movimento 5 stelle rappresenta in tal senso le speranze degli italiani ed è quindi in antitesi con quelle forze partitiche sconfitte dall’elettorato ma ancora arroganti sulla scena politica italiana come un cane mortalmente ferito che inutilmente si trascina nell’inutile tentativo di sopravvivere al fatale destino che lo attende.                                              

Dott. Raffaele Bocciero                 

 


Copyright © 2008 by PH-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license