I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Diavolerie Tecnologiche Targate NWO

   
07 Luglio, 2013 | Category : Attualità | Author: Fonte | Commenti  

Assange

Vodafone crea pantaloncini e sacco a pelo caricabatteria

Siete in campeggio e il cellulare vi si sta scaricando: cosa fate? Una passeggiata può essere una soluzione. Oppure una dormita.

Non si tratta dell’atteggiamento di qualcuno che decide di rassegnarsi al problema, ma di metodi concreti per ricaricare il cellulare: in occasione del festival dell’Isola di Wight, Vodafone ha presentato pantaloncini e sacco a pelo caricabatteria. I primi trasformano l’energia della camminata in corrente per ricaricare il cellulare, mentre il secondo sfrutta il calore del corpo: dormire nel sacco a pelo per otto ore permette di “guadagnare” 11 ore di carica in stand-by, o 24 minuti di telefonata.


Si tratta della dimostrazione promozionale di una tecnologia che è in corso di sviluppo da anni, per trasformare il movimento ed il calore direttamente in elettricità. La novità della tecnologia presentata da Vodafone, e sviluppata dalla Università di Southampton è quella di avere introdotto i circuiti su tessuti flessibili, e l’iniziativa promozionale è stata l’occasione per testarli sul campo: le potenzialità di questa tecnologia secondo i ricercatori sono immense, perché in prospettiva molti piccoli dispositivi a basso consumo potrebbero trarre energia dall’ambiente stesso in cui si trovano (ad esempio, sfruttando il calore della stanza).

Fonte

3
La Gran Bretagna sviluppa una nuova generazione di "Robot Assassini"


La Gran Bretagna è pronta a sviluppare una nuova generazione di "robot assassini" per proteggere le proprie truppe sul campo di battaglia, ha detto il ministro degli Esteri. Alistair Burt, il cancelliere conservatore del Regno Unito, ha detto che la nuova tecnologia è un "passo avanti" rispetto ai veicoli senza pilota utilizzati attualmente in Afghanistan, perché questi robot sono in grado di selezionare e uccidere i suoi "obiettivi", vale a dire, esseri umani. 

Nel corso di un dibattito alla Camera dei Comuni, il ministro degli Esteri ha accettato (a parole) le preoccupazioni sollevate dai membri sul fatto che la tecnologia ha potenzialmente "terribili" implicazioni. Tuttavia, il ministro ha detto che il Regno Unito ha un "obbligo" verso le "persone che ci proteggono" e "si riserva il diritto" di sviluppare questa tecnologia.

Burt ha avvertito che il Regno Unito non si unirà alle Nazioni Unite per chiedere un divieto totale di questa tecnologia e ha sostenuto che i droni assassini saranno sempre sorvegliati da un essere umano.

La Gran Bretagna ha già sviluppato veicoli d'attacco in grado di operare senza controllo umano. Taranis, l'aereo senza pilota che porta il nome del dio celtico del tuono, può volare più veloce della velocità del suono e selezionare automaticamente bersagli. Il 'dio celtico' richiede l'autorizzazione di un controllore umano solo quando attacca un bersaglio. Il velivolo, che sarà utilizzato nel Nord Africa, ha fatto il suo primo volo all'inizio di quest'anno.

Nel frattempo, i laburisti hanno obiettato che tale tecnologia potrebbe creare un "vuoto" legale e morale. Il deputato laburista Nia Griffith ha detto: "Potrebbero essere 'hackerati' o sequestrati, magari usati contro lo Stato, oppure possono fallire con conseguenze fatali."

Fonte: RT.com
Tratto da Voci Dalla Strada



2
Negli Usa sono nati i primi bambini GM

I primi esseri umani geneticamente modificati del mondo sono stati creati. 30 bambini sani sono nati dopo una serie di esperimenti negli Stati Uniti. Questo evento ha provocato un altro furioso dibattito sull’etica.

Finora, due dei bambini sono stati testati e sono stati trovati per contenere i geni da tre ‘genitori’. Quindici dei bambini sono nati negli ultimi tre anni a seguito di un programma sperimentale presso l’Istituto di Medicina della Riproduzione e della scienza di San Barnaba, nel New Jersey.

I bambini sono nati da donne che avevano problemi di concepimento. Geni extra da un donatore di sesso femminile sono stati inseriti nelle loro uova prima di essere fecondate, nel tentativo di consentire loro di concepimento.

Prove di impronta genetica su due bambini di un anno confermano che hanno ereditato il DNA da tre adulti, due donne e un uomo. Il fatto che i bambini hanno ereditato i geni in più e li hanno integrati nel loro ‘germinale’ significa che essi, a loro volta, sono in grado di trasmetterli.

Alterare la linea germinale umana – in effetti armeggiare con la costituzione stessa della nostra specie – è una tecnica evitata dalla stragrande maggioranza degli scienziati del mondo. I genetisti temono che un giorno questo metodo potrebbe essere usato per creare nuove razze di esseri umani, con delle caratteristiche extra desiderate come forza o grande intelligenza.

Scrivendo sulla rivista Human Reproduction, i ricercatori, guidati dal pioniere professor Jacques Cohen, dicono che questo ‘è il primo caso umano di modificazione genetica germinale conseguente di bambini sani normali’.

Alcuni esperti hanno severamente criticato gli esperimenti. Il Signor Winston, dell’Ospedale Hammersmith a ovest di Londra, ha dichiarato alla BBC: ‘Per quanto riguarda il trattamento della infertilità, non vi è alcuna prova che questa tecnica sia efficace... Sono molto sorpreso del fatto che è stato anche effettuato in questa fase. Non sarebbe certamente consentito in Gran Bretagna’.

John Smeaton, direttore nazionale della Società per la protezione dei bambini non nati, ha detto: ‘Bisogna simpatizzare per le coppie che soffrono di problemi di infertilità. Ma questo sembra essere un ulteriore esempio del fatto che l’intero processo di fecondazione in vitro come mezzo per concepire neonati, conduca a bambini che sono considerati come oggetti su una linea di produzione. per l’umanità si tratta di un ulteriore preoccupante passo in avanti per la strada sbagliata’.

Il professor Cohen ed i suoi colleghi hanno diagnosticato che le donne erano sterili perché avevano difetti di piccole strutture nelle loro cellule uovo, chiamati mitocondri. Hanno preso le uova da parte dei donatori e, utilizzando un sottile ago, hanno risucchiato parte del materiale interno – contenente mitocondri ‘sani’ – ed iniettato in uova dalle donne che volevano concepire. Poiché i geni contengono i mitocondri, i bambini provenienti dal trattamento hanno ereditato il DNA da entrambe le donne.

Questi geni possono essere passati lungo la linea germinale lungo la linea materna. Un portavoce per la fertilizzazione umana e l’embriologia (HFEA), che regola la tecnologia della ‘fecondazione assistita’ in Gran Bretagna, ha detto che non sarebbe da dare in licenza questa tecnica perché si coinvolge l’alterazione della linea germinale.

Jacques Cohen è considerato come uno scienziato brillante ma controverso che ha spinto i confini delle tecnologie di riproduzione assistita. Ha sviluppato una tecnica che permette ad uomini infertili di avere i propri figli, iniettando il DNA dello sperma direttamente in un ovulo in laboratorio.

Prima di questo, solo le donne infertili sono state in grado di concepire utilizzando IVF. L’anno scorso, il professor Cohen ha detto che la sua esperienza gli avrebbe permesso di clonare i bambini, una prospettiva trattata con orrore da parte della comunità scientifica ufficiale.

‘Sarebbe il lavoro di un pomeriggio per uno dei miei studenti’, ha detto Jacques Cohen, aggiungendo che era stato avvicinato da ‘almeno tre’ individui che desiderano creare un bambino clonato, ma aveva rifiutato le loro richieste.


Fonte & Fonte 
Tratto da Lo Sai & Ec Planet

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license