I segreti del "disclosure project"

Disclosure_projectDi misteri, si sa, è pieno l'universo. Inutile dire che sono innumerevoli i segreti che ci vengono tenuti nascosti come infinite sono le verità celate o semitaciute che non ci verranno mai esplicitamente dette. Una, ad esempio, è che il governo statunitense copre l’evidenza degli UFO da oltre 50 anni. La storia ha una data, un inizio e un luogo.

      On Line

IlluminatiCome dice la parola stessa gli Illuminati sono i portatori di luce, quelli che sanno, ma la loro luce è, apparentemente, Lucifero o Satana. Appartengono a tredici delle più ricche famiglie del mondo e sono i personaggi che veramente comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono anche definiti la Nobiltà Nera, i Decision Makers, chi fa le regole da seguire per Presidenti e Governi.

Urzi
 "È giunto il momento di alzare il velo di segretezza che circonda l'esistenza degli Ufo e di far emergere la verità affinché la gente sia messa a conoscenza di uno dei più importanti problemi che la Terra si trova ad affrontare". (Paul Hellyer)

link

La Macchina delle copie

copie

Questa volta vogliamo partire da un particolare emerso dai racconti degli addotti in Italia e
ancora prima negli U.S.A. Ad esempio (Linda Porter, 1963 Porterville, California.) la formazione
delle copie,che avviene all'interno di cilindri, sottolineando il fatto che, non vogliamo ripetere
quanto già conosciuto in merito a tale argomento, ma che si vuole soltanto trovare una possibile
spiegazione al funzionamento del meccanismo di copiatura .
Dalla testimonianze raccolte risulta che l'addotto viene introdotto in un contenitore
cilindrico trasparente totalmente immerso in un fluido caldo più denso dell'acqua e meno dell'olio
(così descritto dagli addotti) di colore verdastro dove è possibile respirare.
Il fatto che in poco tempo gli alieni e alcuni fazioni militari, riescano a creare una copia di
un individuo, uguale in tutto e per tutto, (tranne per la caratteristica di avere l'innesto di un' anima),
è molto interessante.

Astana: Capitale degli Illuminati

   
01 Ottobre, 2013 | Category : Attualità | Author: Fonte | Commenti  

E’ dal 1997 la capitale del Kazakistan.
Il nome significa “capitale” ed è stato scelto perchè è facile da pronunciare in molte lingue.
Astana è anche l’anagramma di Satana e questo ha dato adito a molte toerie sul reale significato del nome.
Osserviamo questa città più da vicino.

“Per molti, il presidente Nursultan Nazarbayev   
(eccolo in compagnia di Papa Ratzinger)
ha voluto ricalcare le orme del suo idolo Atatürk, che sposto’ la capitale turca ad Ankara, nel centro del paese.
Nel 1997, in coincidenza con il nuovo status di capitale, la città ricevette il nome odierno.

Enormi somme di denaro - ricavate dalle esportazioni petrolifere - sono state spese per costruire le infrastrutture e gli edifici necessari alla nuova capitale, con il proposito di farne il cardine dell’Asia Centrale.”

Il nome dato alla capitale forse è l’ultima cosa che ha dato ai complottisti modo di rafforzare il proprio pensiero.

Nel 2006 il Presidente Nazarbayev spende $ 58.000.000 di dollari per la costruzione di un edificio chiamato

PALAZZO DI PACE E RICONCILIAZIONE

Questa costruzione a forma di piramide è alta più di 70 metri.
La struttura sembra essere una metafora del Nuovo Ordine Mondiale e della società in cui viviamo.
Il palazzo è diviso in tre parti:
IL TEATRO DELL’OPERA

E’ la base della piramide nonchè la parte più buia.
E’ qui che la gente viene “intrattenuta” dagli artisti.

THE RESERCH CENTER OF WORLD RELIGIONS

E’ la sala intermedia.
Nettamente più luminosa della precedente ed è qui che si riuniscono i leader di tutte le religioni del mondo.

LA MEETING ROOM

Costituisce la cima della piramide.
La luce qui filtra in maniera massiccia grazie alle grandi vetrate.
Qui si riunisce l’elite.

Fonte http://mayaegitto.altervista.org/astana-capitale-degli-illuminati/

 

Copyright © 2008 by PHP-Nuke 8.1 WL-Ed.. All Rights Reserved. PHP-Nuke is Free Software released under the GNU/GPL license