Antiche raffigurazioni di Enoch in Antartide Spiegano le Attività dei Nephilim e Nibiru e le loro Ossessioni! (Video)

21 Luglio, 2017 |Tag: Esopolitica | from Author

Enoch era infatti un alieno, o non avrebbe potuto vivere fino a 366 anni (3284-3017 aC)

Antiche raffigurazioni di Enoch in Antartide Spiegano le Attività dei Nephilim e Nibiru e le loro Ossessioni! (Video)
Enoch è una figura della letteratura biblica. "Nella settima generazione di Adamo", fu considerato l'autore del Libro di Enoch ed è chiamato anche Enoch, scriba di giudizio.
Enoch era infatti un alieno, o non avrebbe potuto vivere fino a 366 anni (3284-3017 aC) - e ha influenzato l'ologramma della coscienza umana per aiutare l'umanità a evolversi in quella linea temporale. Avevano dispositivi che davanoi poteri come la comunicazione, la teleportazione e della comprensione che cerchiamo oggi sulla verità della nostra creazione e dove tutto è guidato ora nel secondo decennio del XXI secolo.
È tutto il mito, la matematica e la metafora, portati avanti nella nostra linea temporale per comprendere la natura della realtà. Enoch era anche Thoth, Hermes, Zoroastro, Metatron, tra gli altri che scrisse libri sulla Sacra Conoscenza della Creazione.
Nel Corano Enoch è chiamato Idris. Nella bibbia è a volte chiamato Akhnookh. Come per tutti questi insegnanti enigmatici, la vera verità rimane nascosta nell'illusione della realtà, da scoprire presto.
Enoch è una figura nelle Generazioni di Adamo. Enoch è descritto come il nipote di Adamo (attraverso Seth), figlio di Jared, padre di Methuselah e il bisnonno di Noè. Il testo legge - in modo univoco nelle Generazioni - che Enoch "camminava con Dio: e non lo era; Perché Dio lo prese "(Genesi 5: 22-29), suggerendo di non aver sperimentato la morte mortale attribuita agli altri discendenti di Adamo.
Nonostante le brevi descrizioni di lui, Enoch è uno dei due principali punti focali per gran parte del misticismo ebraico del primo millennio aC, in particolare nel Libro di Enoch. Inoltre, Enoch è importante in alcune confessioni cristiane: è ricordato come uno dei santi profughi nel calendario dei santi della Chiesa apostolica armena e della Chiesa cattolica armena il 26 luglio. Egli è anche presente nel movimento della Santa Sede degli ultimi giorni.
Enoch appare nella Genesi come il settimo dei dieci patriarchi pre-diluvio. La funzione dei Patriarchi è principalmente quella di segnare il passaggio di immense periodi di tempo [citazione necessaria]: ognuno vive per diversi secoli, ha un figlio, vive più secoli e muore. Enoch è unico nella serie in due conteggi: il suo periodo di vita di 365 anni è estremamente breve nel contesto dei suoi coetanei di lunga vita e non muore, la Bibbia nota piuttosto che "non lo era, perché Dio lo ha portato . "(Genesi 5: 22-29). - Cristallini

English Version
Ancient Enoch Records in Antarctica Explain Nephilim Activity & Nibiru Obsession There! (Video)


Enoch is a figure in Biblical literature. “In the seventh generation from Adam,” he was considered the author of the Book of Enoch and also called Enoch the scribe of judgment.

Enoch was in fact an alien, or he couldn’t have lived as long as he did – 366 years (3284-3017 BC.) – and impacted on the human consciousness hologram to help humanity evolve within that timeline. They had devices which gave the powers of communication, teleportation, and the understanding we seek today about the truth of our creation and where it is all headed now in the second decade of the 21st century.
It’s all myth, math, and metaphor, brought forth into our timeline to understand the nature of Reality. Enoch was also Thoth, Hermes, Zoroaster, Metatron, among others who wrote books about the Sacred Knowledge of Creation.

In the Qur’an, Enoch is called Idris. In the bible he is sometimes called Akhnookh. As with all of these enigmatic teachers, the real truth remains hidden within the illusion of reality, soon to be discovered.

Enoch is a figure in the Generations of Adam. Enoch is described as Adam’s greatx4 grandson (through Seth), the son of Jared, the father of Methuselah, and the great-grandfather of Noah. The text reads – uniquely in the Generations – that Enoch “walked with God: and he was not; for God took him,” (Genesis 5:22-29) suggesting he did not experience the mortal death ascribed to Adam’s other descendants.

Despite the brief descriptions of him, Enoch is one of the main two focal points for much of the 1st millennium BC Jewish mysticism, notably in the Book of Enoch. Additionally, Enoch is important in some Christian denominations: He is commemorated as one of the Holy Forefathers in the Calendar of Saints of the Armenian Apostolic Church and the Armenian Catholic Church on July 26. He also features in the Latter Day Saint movement.

Enoch appears in Genesis as the seventh of the ten pre-Deluge Patriarchs. The function of the Patriarchs is primarily to mark the passage of immense periods of time[citation needed]: each lives for several centuries, has a son, lives more centuries, and dies. Enoch is unique in the series on two counts: his life-span of 365 years is extremely short in the context of his long-lived peers, and he does not die, the Bible noting rather that “he was not, for God took him.” (Genesis 5:22-29). – Crystalinks

https://www.filosofiaelogos.it

Fonte